Malattie rare, Massimelli (Aisla): “Donazione Galbusera aiuterà ricerca”

(Adnkronos) – "Anticipiamo la celebrazione della Giornata mondiale dell'abbraccio del 21 gennaio perché proprio oggi riceviamo da Galbusera un abbraccio importantissimo che aiuterà la ricerca a sconfiggere questa malattia rara, complicata e drammatica". Sono le parole di Fulvia Massimelli, presidente nazionale Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica (Aisla), a margine del momento di festa organizzato oggi a Milano assieme a Galbusera per celebrare la conclusione della campagna 'Il Buon Gusto della Ricerca'. Grazie all'iniziativa lanciata dall'azienda a novembre 2023, che ha visto il sostegno dei consumatori con l'acquisto dei cioccolatini Caffarel al prezzo simbolico di 1 euro, Aisla ha ricevuto 51mila euro destinati alla ricerca. Con la vendita dei cioccolatini sono stati raccolti 37mila euro, la parte restante è stata integrata da Galbusera. "L'abbraccio è un gesto molto semplice che però può fare una grandissima differenza – sottolinea Massimelli – Ci si abbraccia per dare sicurezza, dimostrare affetto e per dimostrare vicinanza. Oggi un'azienda importante abbraccia tutta la comunità Aisla. Voglio quindi ringraziare non solo Galbusera, ma anche tutti voi che avete donato e acquistato i cioccolatini, contribuendo a questo bellissimo abbraccio". —[email protected] (Web Info)

Scritto da Adnkronos

Lascia un commento

Malattie rare, Di Stasio (Iid): “Cultura del dono parte da gesti semplici”

Disturbi alimentari, sit-in Movimento lilla al ministero Salute

Contentsads.com