Mani secche: i consigli per idratarle correttamente

Come nutrire e idratare mani secche e screpolate? I consigli naturali.

Le mani sono da sempre uno dei più importanti biglietti da visita personali quindi è molto importante prendersi cura di loro affinché mantengano sempre una bellezza unica. Purtroppo però sono sottoposte durante la giornata a diversi fattori che le portano a seccarsi, arrossire, screpolarsi e tanto altro.

Per correre subito ai ripari ed evitare che si ripresentino queste situazioni, basterà seguire dei piccoli consigli molto utili.

Mani secche: come idratarle

ll primo fondamentale e indispensabile consiglio è l’idratazione. Le mani come le altre parti del corpo vanno assolutamente idratate più volte al giorno. Fare attenzione però perché idratazione non significa fare uso di qualunque crema disponibile ma attenersi ad alcune importanti e indispensabili regole, solo così si potrà godere di una pelle delle mani sana, morbida e levigata.

Preferire in modo particolare le creme biologiche ossia quelle realizzate solo ed esclusivamente con prodotti naturali. Le creme più indicate sono quelle che contengono aloe vera, cera d’api, malva e calendula. e soprattutto le vitamine antiossidanti che aiutano a prevenire il precoce invecchiamento cutaneo.

Scrub esfoliante con ingredienti naturali

Anche le cellule della pelle delle mani possono godere dei benefici straordinari degli scrub esfolianti che aiutano ad eliminare quelle morte dallo strato superficiale.

Il consiglio è sempre quello di fare uso di prodotti naturali o addirittura creare uno scrub in casa. È molto semplice perché basterà mischiare in una ciotola un po’ di latte detergente e due cucchiaini di zucchero di canna.

Massaggiare questa crema sulle mani e in poco tempo si otterrà un risultato incredibilmente morbido e levigante. Questo scrub va fatto almeno una volta a settimana prima di coricarsi e poi stendere una buona crema idratante.

Oli essenziali per lenire e idratare

Indispensabili nella cura delle mani secche sono gli oli ricchi di nutrienti lenitivi che agiscono in profondità nell’epidermide, ridonando alla pelle la giusta idratazione e morbidezza. Alcuni di essi come l’olio di essenziale di limone svolgono diverse azioni come quella antisettica, schiarente e disinfettante. Antibatterico e antiossidante è l’olio essenziale di geranio e di tea tree oil. Per fare un corretto uso di questi oli vanno diluiti in una crema o impacco. Basterà qualche goccia per ottenere i risultati desiderati.

Impacco nutriente con uovo e miele

Le mani secche oltre ad aver bisogno di idratazione, devono essere anche nutrite. Gli impacchi sono da sempre i migliori che rilasciano sostanze nutrienti grazie ai principi attivi contenuti. Anche in questo caso si possono preparare in casa e uno tra i più nutrienti è quello di sbattere un uovo con un po’ di miele liquido.

Mescolare molto bene e con l’aiuto di un pennello stenderlo su tutta la superficie delle mani. Aspettare almeno 15 minuti prima di sciacquare bene con acqua tiepida. Essendo questo un prodotto naturale si può applicare anche più di una volta a settimana.


Olio vegetale rigenerante

Oltre agli oli essenziali per curare la secchezza delle mani si possono usare anche gli oli vegetali rigeneranti da usare sia come azione preventiva che per curare la secchezza più marcata. Olio di cocco, di mandorle dolci, di avocado, di oliva e di macadamia sono molto consistenti e grassi e di conseguenza sono un vero toccasana per ridare alla pelle delle mani la giusta idratazione.

Burro di karitè, emolliente e antinfiammatorio

Un prodotto efficace ed efficiente per le mani secche è il burro di Karitè che grazie alle sue proprietà emollienti e antinfiammatorie agisce subito sulle mani cicatrizzando i tessuti. Il burro di karitè guarisce le mani dopo soli pochi giorni di applicazione. Meglio applicarlo la sera prima di andare a dormire indossando dei guanti di cotone durante tutta la notte.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Psoriasi: cause, sintomi e cure

Coronavirus, test anticorpi: come funziona

Leggi anche
Contentsads.com