Quali sono le cause dell’aumento dei globuli bianchi

I globuli bianchi difendono il nostro corpo dalle infezioni, quindi dobbiamo averne abbastanza. Ma cosa succede se ne abbiamo troppi?

I globuli bianchi o leucociti sono responsabili della difesa del nostro organismo dalla presenza di virus, infezioni e qualsiasi altro agente esterno che possa rappresentare una minaccia per la nostra salute. Per questo, è importante che il loro livello sia ottimale.

In caso di valori più alti del normale, bisogna rivolgersi a uno specialista per scoprirne la causa e determinare il modo migliore di intervenire. Pertanto, in questo articolo ti spieghiamo quali sono le cause dell’aumento dei leucociti nel sangue e molti altri dettagli a riguardo.

Tipi di globuli bianchi

Prima di vedere le possibili cause del loro aumento, è importante distinguere tra i diversi tipi di leucociti esistenti. Ognuno di questi tipi ha un livello di conteggio che deve essere mantenuto nei limiti per garantire la nostra salute:

  • Linfociti: Producono anticorpi e distruggono le cellule anomale.
  • Monociti: Responsabili di fagocitare, ossia di mangiare diversi organismi o detriti cellulari.
  • I neutrofili: sono i più numerosi del gruppo. Come i monociti eseguono la fagocitosi di organismi come funghi e batteri.
  • Basofili: Sono i meno numerosi nel nostro sangue, partecipano ai processi di risposta immunitaria favorendo il rilascio di sostanze come l’istamina o la serotonina.
  • Eosinofili: Oltre alla fagocitosi, questi leucociti sono responsabili di regolare la risposta allergica e le reazioni di ipersensibilità che si verificano in presenza di un organismo estraneo nel corpo.

I livelli normali dei globuli bianchi

Per essere completamente sano, ogni microlitro di sangue deve contenere da 4.000 a 11.000 globuli bianchi. In realtà, secondo alcuni esperti i valori massimi si attestano tra 10.000 e 10.500 a seconda dell’età, quindi questo limite sarà a discrezione del laboratorio. Comunque, il numero dei leucociti è elevato quando supera gli 11.000 per microlitro di sangue, e significa che il nostro corpo sta combattendo contro un virus o un’infezione di altro tipo, che sia temporanea o cronica.

E’ importante rivolgersi ad un esperto per determinarne le cause e intervenire il prima possibile.

Possibili cause dell’aumento dei globuli bianchi

L’aumento dei leucociti può essere dovuto a:

  • Infezioni, virus o batteri. Quando contraiamo un’influenza, un virus o un’infezione, il nostro corpo reagisce aumentando il livello dei leucociti per combattere gli agenti esterni e mantenere la salute.
  • L’anemia può causarne l’aumento.
  • Anche quadri clinici di stress grave possono essere responsabili dell’aumento dei leucociti.
  • Il consumo di determinati tipi di medicine, droghe o narcotici.
  • Gravi reazioni allergiche che mettono in allerta il nostro sistema immunitario.
  • La presenza di tumori o leucemia provoca alti livelli di leucociti.
  • Malattie infiammatorie come l’artrite reumatoide.

Sintomi dei globuli bianchi alti

Non è facile rendersi conto di avere livelli alti di leucociti, poiché i sintomi più frequenti possono essere confusi con problemi di salute comuni. Ad ogni modo, è bene conoscerli. Questi sono i sintomi più comuni:

  • Lividi e facilità di sanguinamento
  • Debolezza, affaticamento e stanchezza
  • Febbre
  • Nausea e vertigini
  • Svenimenti
  • Difficoltà respiratorie
  • Perdita di appetito
  • Perdita di peso
  • Problemi di visione
  • Formicolio all’addome e alle estremità

Cosa fare se ho i globuli bianchi alti?

Se hai una malattia virale, batterica o infettiva di qualche tipo, o sei in fase di guarigione, è normale avere i leucociti alti. Non appena il virus, il batterio o l’infezione saranno sotto controllo, torneranno nella norma.
Nel caso in cui tu non abbia sofferto di alcuna malattia del tipo appena citato, e dopo un esame del sangue riscontri i valori dei leucociti elevati, è importante rivolgersi ad un medico ematologo per effettuare un check up approfondito, al fine di scoprire la causa dell’aumento. Solo uno specialista può determinare a cosa è dovuta questa condizione e qual è il trattamento opportuno da seguire.

Come ridurre i globuli bianchi

Per ottenere la riduzione dei leucociti è necessario seguire il trattamento medico prescritto dallo specialista dopo averne scoperto la causa. È molto importante seguire attentamente le indicazioni del medico per evitare peggioramenti. E’ fondamentale seguire il trattamento prescritto dallo specialista per tutto il tempo indicatoci. Seguendolo per meno tempo rischiamo ricadute e un peggioramento, per più tempo potrebbe essere nocivo.

Inoltre, alcuni cibi possono facilitare la guarigione: è bene chiedere un elenco al medico degli alimenti che possiamo ingerire e di quelli che dovremmo evitare per facilitare la guarigione.

Questo articolo è meramente informativo, non abbiamo facoltà di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico se dovessi presentare qualsiasi tipo di patologia o malessere.

Consigli

• Non allarmarti, l’aumento dei globuli bianchi è normale sia durante che dopo un’infezione, fino a quando l’organismo non si ristabilisce
• Se hai dubbi sui risultati delle tue analisi, consulta un ematologo.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Piastrine basse: quali sono i sintomi?

Come abbassare la proteina C-reattiva in modo naturale

Leggi anche
  • vitamina aVitamina A: a cosa serve e in quali alimenti si trova

    La vitamina A aiuta la crescita forte e robusta delle ossa, svolge un’azione antiossidante ed è benefica per la pelle

  • carenza ferroCarenza di ferro: cause, sintomi e come intervenire

    La carenza di ferro causa una mancanza di ossigeno nel nostro organismo, ma si può rimediare intervenendo sull’alimentazione

  • saluteAlimenti ed esercizi per migliorare la circolazione delle gambe

    Per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe è necessario fare attenzione agli alimenti che si consumano e praticare alcuni esercizi.

  • saluteSintomi e rimedi contro la bronchite asmatica

    Scopriamo quali sono i sintomi con cui si manifesta la bronchite asmatica e impariamo a conoscere anche i migliori rimedi.

Contents.media