Salute: medici ambiente, ‘casa green riduce 60% stress e aumenta 15% creatività’

(Adnkronos) – Una casa 'green' caratterizzata da ventilazione e illuminazione naturali, pareti, tetti e lucernari in vetro o materiali riflettenti, sistemi di schermatura solare, pareti verdi e uso di piante viventi, consente di ridurre lo stress di chi la abita fino al 60%, aumenta la qualità delle performance tra il 10% e il 25%, e incrementa il benessere generale e la creatività del 15%. E' quanto sostengono gli specialisti della Società italiana di Medicina ambientale (Sima), che ha partecipato al rapporto Federproprietà-Censis dedicato alla casa. La possibilità di creare connessioni tra uomo e natura in ambienti confinati come case e uffici, denominata 'architettura biofilica', consente non solo di ottimizzare l'efficienza energetica determinando forti risparmi in bolletta – sostengono – ma aumenta in modo considerevole il benessere umano, migliorando la qualità della vita e riducendo lo stress. "Il biophilic design, riconosciuto in standard internazionali come 'Well' e 'Leed', porta al recupero dallo stress e la rigenerazione delle risorse psicofisiche, contribuendo così al risparmio energetico a livello individuale. In sintesi, la casa biofilica non solo migliora l'efficienza energetica delle abitazioni ma anche quella di chi la vive", commenta Rita Trombin, psicologa ambientale ed esperta di biophilic design per Sima. —[email protected] (Web Info)

Scritto da Adnkronos

Lascia un commento

Natale: dalle lenticchie al pesce alla frutta secca, i cibi alleati contro il cancro

Il gastroenterologo: “Probiotici anche in tisane per sostenere il sistema immunitario”

Contentsads.com