Notizie.it logo

Schiarire i capelli con la camomilla: tutti i consigli

schiarire capelli camomilla

La camomilla è un ottimo metodo per schiarire i capelli: tutti i consigli per creare maschere e riasciaqui perfetti.

A prescindere dalle specifiche tendenze, sono sempre molte le persone che desiderano schiarire i propri capelli: le varie gradazioni di biondo, infatti, non passano mai di moda e sono particolarmente ambite. Questo perché i colori più luminosi sono in grado di illuminare il viso, partendo dai capelli, per dare un aspetto più giovane al volto su svariate tipologie di carnagione. In particolare per le capigliature molto scure, ottenere qualche tonalità di colore più chiaro di solito implica uno sbiancamento, metodo che garantisce l’effetto desiderato, ma può provocare danni qualora non effettuato a regola d’arte oppure eseguito troppo di frequente.

Schiarire i capelli con la camomilla

Esistono in natura alcune alternative anche molto valide. Tra queste spicca senza dubbio la camomilla, elemento che può schiarire i capelli facilmente evitando l’uso di sostanze chimiche aggressive.

Dal punto di vista scientifico, ciò non stupisce affatto, se si considera che all’interno della composizione della camomilla è possibile trovare tre flavonoidi (apigen, quercetina e azulene) che danno alla pianta la sua caratteristica pigmentazione. L’apigen è una sostanza chimica naturale che schiarisce i capelli quando combinata con azulene, un estratto blu scuro. D’altro canto, la quercetina è un inibitore della tirosinasi, enzima responsabile della produzione di melanina, la stessa sostanza chimica che scurisce la pelle e i capelli. Quando questi tre componenti assieme vengono applicati ripetutamente ai capelli, potranno aiutare a schiarirne il colore un’applicazione alla volta. Qualora si sia disposti a provare un piccolo esperimento di bellezza fai-da-te, schiarire i capelli con impacchi a base di camomilla può essere l’ideale per chi desidera una capigliatura più chiara ma non vuole incorrere in alcun potenziale effetto negativo.

Tuttavia, risulta importante specificare sin da subito che, trattandosi di un rimedio completamente naturale, più i capelli saranno scuri, minore sarà l’efficacia della camomilla nell’ottenere tonalità chiare. Il nero e il marrone scuro, infatti, si dimostrano particolarmente resistenti all’assorbimento delle sostanze, che invece è molto più semplice nei capelli color cenere o castano chiaro.


Risciaqui e maschere

Per coloro che vogliono schiarire i capelli senza danneggiarli, provare la camomilla costituisce la strada ideale da percorrere, poiché tra i rimedi naturali, questo è quello che funziona più velocemente di qualsiasi altro. La camomilla dona riflessi dorati e luminosi ai capelli: chi ha i capelli biondi li troverà molto più radiosi mentre chi ha i capelli castani noterà uno schiarimento di due o tre tonalità. Prendendo in esame gli aspetti pratici, esistono due modalità principali per schiarire i capelli con la camomilla, ossia attraverso un risciacquo o una maschera.

Nel caso del risciacquo alla camomilla, è necessario immergere cinque bustine di camomilla per 15-20 minuti in tre tazze di acqua calda e lasciar raffreddare.

Dopo il consueto lavaggio dei capelli e l’applicazione del balsamo, versare l’acqua all’interno di un piccolo secchio e con un l’aiuto di un contenitore con beccuccio lasciarla fluire sul cuoio capelluto. A seguito del risciacquo con la camomilla, lasciare asciugare i capelli all’aria per non seccarli. Per coloro che invece vogliono realizzare una maschera alla camomilla è necessario mettere in infusione quattro bustine di camomilla in una tazza d’acqua per 15-20 minuti. Prendere due cucchiai di yogurt naturale, una quantità sufficiente per capelli di media lunghezza, e mescolare il tutto. Ottenuto un impasto omogeneo e usare come maschera da applicare, coprire con una cuffia da doccia e lasciare in posa per almeno un’ora, o due in caso di capelli castani.

Al termine dell’applicazione, usare i propri shampoo e balsamo preferiti. Eseguire a scelta risciaqui o maschere una o due volte alla settimana, preferibilmente alternandoli, fino a ottenere il colore desiderato darà alla propria chioma maggiore luminosità, mantenendola in salute.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.