Situationship: cos’è e a cosa serve

Nei rapporti di coppia si parla sempre più spesso della situationship: ma di cosa si tratta? Scopriamo cos’è e a cosa serve.

La situationship è una relazione d’amore fra due persone che non si considerano però una vera e propria coppia poiché tra loro non c’è coinvolgimento tra i due ma quasi esclusivamente una relazione sessuale, senza emotività. Vediamo cosa si nasconde dietro il termine “situationship” e a cosa serve.

Cos’è la “situationship”? Cosa prevede il rapporto di coppia

Situationshpip è un neologismo reso famoso da una nota app attraverso il suo vocabolario del dating che la definisce “a metà tra una relazione ufficiale e un’amicizia, è essenzialmente una relazione romantica libera da definizioni”.

Per sua natura, quindi, la situationship è una relazione volutamente ambigua che non vuole etichette e vincoli stretti, diversa da una relazione tra amici con benefici, perché non implica il consenso relazionale e la responsabilità affettiva.

In una situationship ritroviamo una serie di punti fermi: la chiarezza sulla non progettualità della relazione, la libertà nella frequentazione, la presenza di connessione empatica e/o fisica.

Altra caratteristica della situationship è una comunicazione minima quasi assente, che può anche consistere soltanto nell’invio di messaggi per organizzare gli incontri sessuali ma niente di più. Dunque, un rapporto fisico ma senza coinvolgimenti.

Rapporti di questo genere sono contraddistinti da una leggerezza e da un senso libertà che, invece, nei rapporti più convenzionali sono difficili da provare.

Situationship: a cosa serve?

Anche se in questo tipo di rapporti e di sessualità la comunicazione con il partner ha un ruolo marginale, quando ci si accorge che le proprie aspettative stanno cambiando si dovrebbe subito informare il partner, così da capire se ci siano i presupposti per proseguire la relazione, facendola evolvere in qualcosa di diverso e più coinvolgente, oppure no.

Alla base della situationship ci devono essere onestà e comunicazione. Vivendo nel qui e ora, senza vincoli, è importante essere onesti con sé stessi e con l’altra persona.

Se i sentimenti o le aspettative cambiano, se i bisogni evolvono, non nascondiamolo e affrontiamo con serenità questo momento che non può che farci crescere come persone.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

La dieta di Elle Macpherson: cosa mangia la supermodella per tenersi in forma?

Glutei donna sodi: consigli e miglior rimedio naturale

Leggi anche