Notizie.it logo

Aids: i test da effettuare e i consigli da seguire

aids

Come scoprire un'eventuale contagio da Hiv? Tutti i test da effettuare e i consigli da seguire.

L’Aids è una malattia che fa ancora molta paura, nonostante negli ultimi anni siano stati fatti passi da gigante in fatto di prevenzione e terapie. Non esiste ancora una cura in grado di guarire dall’Hiv ma è importante diagnosticare l’infezione precocemente per aumentare notevolmente l’aspettativa di vita e tenere a bada il virus, eliminando completamente il rischio di trasmissione.

Per sconfiggere l’Hiv, e quindi l’Aids, è necessario effettuare il test per essere sempre consapevoli del proprio stato di salute: la diagnosi precoce è l’unico modo per salvare la propria vita e tutelare quella di chi ci sta intorno.

Che cos’è l’Aids?

La sindrome da immunodeficienza acquisita è una malattia immunitaria a causa virale: l’Aids rappresenta lo stadio terminale dell’infezione dal virus dell’immunodeficienza, meglio noto come HIV.

L’infezione si trasmette tramite contagio che può avvenire in diversi modi:

  • attraverso il contatto tra sangue di una persona sana e sangue di una persona infetta;
  • attraverso i rapporti sessuali;
  • una donna può trasmettere il virus al feto durante la gravidanza e successivamente con l’allattamento al seno.

L’infezione da HIV provoca un indebolimento progressivo del sistema immunitario. Aumenta così il rischio di tumori e infezioni mortali.

Prevenzione e rischi

Si può certamente affermare che non esistono categorie a rischio ma piuttosto comportamenti che espongono al rischio di contrarre l’infezione da Hiv, come i rapporti sessuali non protetti o lo scambio di materiale per fare uso di sostanze stupefacenti.

Il coito interrotto, l’uso della pillola anticoncezionale, del diaframma o della spirale non proteggono dall’Aids. L’utilizzo del preservativo, invece, è un ottimo modo per evitare il contagio. Ci sono molte precisazioni da fare riguardo ai possibili rischi di contagio quotidiano, sulle cui modalità c’è ancora tanta disinformazione.

L’Aids non si trasmette attraverso: strette di mano, abbracci, scambi di vestiti, baci, scambio di saliva, uso delle stesse stoviglie, degli stessi sanitari, degli stessi asciugamani e delle stesse lenzuola.

Non si rischia di contrarre l’Aids frequentando gli stessi luoghi di una persona affetta dal virus dell’Hiv, nè utilizzando gli stessi mezzi di trasporto.

Test Hiv: come e dove effettuarli

Per sapere se si è stati contagiati dall’Hiv è necessario sottoporsi ad un test specifico che si effettua attraverso un normale prelievo di sangue.

Se si è consapevoli di essersi esposti al rischio di contagio con un comportamento scorretto, è bene effettuare il test dopo 1-3 mesi dall’ultima occasione di trasmissione del virus.


Dove si può effettuare il test per l’HIV?

Negli ospedali o in qualsiasi laboratorio o centro diagnostico, pubblico o privato. Ma c’è un altro modo di effettuare il test per l’Aids, più semplice e veloce: l’autotest per l’HIV. Questo test si può acquistare in farmacia, senza bisogno di ricetta medica, ad un prezzo modico. Seguendo bene le istruzioni riportate sul foglietto illustrativo si può effettuare il test in totale autonomia e conoscere il risultato in 15 minuti, evitando i tempi lunghi dei laboratori di analisi.

Quando effettuare il test per l’Aids

Prima di acquistare il test per l’Hiv è bene ricordarsi che il tempo di incubazione del virus è di 90 giorni. Il test non sarà dunque attendibile se effettuato prima di tre mesi dall’ultima occasione di contagio.

Come fare l’autotest per l’Aids

Fare il test per l’Hiv acquistato in farmacia è davvero semplice: basta una piccola puntura sul polpastrello e un’attesa di circa 15 minuti. Qualcuno potrebbe essere particolarmente scettico riguardo all’attendibilità di un test che non è stato effettuato in laboratorio: ebbene, l’attendibilità del test si avvicina molto al 100 per cento.
In ogni caso, se il test dovesse restituire un risultato positivo, è comunque necessario ottenere una conferma, recandosi in un laboratorio per effettuare un prelievo di sangue classico, prima di procedere ad un eventuale terapia.

Prevenire, evitare i comportamenti rischiosi ed effettuare periodicamente il test per l’Hiv: piccoli gesti che fanno un’enorme differenza quando si tratta di salute e vita.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.