Benefici psicologici del mare: quali sono?

Analizziamo i benefici psicologici del mare sulla nostra mente.

Molte delle cose che facciamo hanno molti effetti positivi sulla nostra salute, anche se spesso li trascuriamo o li diamo per scontati. Il mare infatti ha molti benefici sulla nostra salute mentale, così come la corsa o la camminata.

Lo sapevate? Di sicuro lo immaginavate, soprattutto se siete degli amanti della spiaggia e dell’acqua in generale. In questo articolo vediamo più nel dettaglio quali sono i benefici psicologici del mare e perché. Così apprezzerete le vostre giornate in riva all’acqua ancor di più!

Benefici psicologici del mare

Il suono

Il suono delle onde è decisamente la prima cosa a venirci in mente quando pensiamo all’acqua. E non è un caso: il mare è rilassante proprio perché le onde e il loro suono ritmico sembrano cullarci e portarci in un’altra dimensione.

Advertisements

A tutti piace sentire suoni delicati e di sottofondo, essi infatti stimolano la concentrazione a aumentano la sensazione di pace interiore.

L’odore

Il profumo inebriante del mare è indimenticabile: è connesso a una serie di momenti felici della nostra infanzia e oltre a questo ci risveglia il buon umore. La salsedine poi ci rende energici, ci fa sentire vivi e di conseguenza ci invoglia a muoverci. Il suo odore è infatti frizzante e ci dà istantaneamente la carica.

Non potete negarlo.

I ricordi

Spesso il mare è il posto in cui andavamo da bambini, quindi con la nostra famiglia e con i nostri vecchi amici. Questo risveglia in noi una serie di emozioni uniche: la nostalgia di ciò che è stato, l’allegria del ricordo piacevole da rievocare, la voglia di divertimento e la dolce sensazione che si ha quando si frequenta un luogo che appartiene alla nostra infanzia. Il mare è il posto in cui andavamo ogni estate o il luogo in cui magari siamo cresciuti.

Insomma è stato protagonista dei nostri momenti felici e quindi gli siamo affezionati, quasi si trattasse di una persona.

La natura

Che sia inverno o estate, il mare ci trasporta in un mondo unico. La fauna marina ci sorprende e ci affascina facendoci tornare bambini, così come l’entroterra: lo troviamo entusiasmante perché è ben diverso dalla città che siamo abituati a vedere. Passeggiare in riva al mare, all’ombra di alberi o sulla scogliera risveglia in noi tanti ricordi.

Ci rilassa e ci emoziona ogni volta, soprattutto se generalmente abitiamo in grandi città.

La tranquillità

Ultima ma non meno importante: la calma che ci trasmette il luogo stesso. Ossia il fatto di poter staccare la spina per un po’, di godersi in solitudine un momento di pace. Oppure di essere con le persone che amiamo, poterci divertire in un posto solo nostro ci fa sentire speciali e soprattutto rilassati, non scontato di questi tempi. Il mare insomma è un potentissimo rilassante naturale.

La prossima volta che andrete al mare potrete pensare a tutti questi aspetti: i suoni, gli odori, i ricordi, la natura e la tranquillità che genera. Così sentirete ancor di più i benefici psicologici del luogo in cui vi trovate. Se ne avete la possibilità raggiungete la spiaggia e godetevi il momento! Sarà ancora più piacevole.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Abbassamento della vista: ecco i segnali che rivelano quando mettere gli occhiali

La dieta superbrain per allenare il cervello con i giusti alimenti

Leggi anche
Contents.media