Notizie.it logo

Gravidanza d’estate: i consigli per affrontarla al meglio mese per mese

Gravidanza d’estate: i consigli per affrontarla al meglio mese per mese

Quando si parla della gravidanza, si è soliti descrivere questo periodo come uno stato di grazia, un momento indimenticabile e magico, ma non tutte le donne nominano invece i piedi gonfi, la stanchezza, le nausee mattutine, l’ansia e tutti quegli altri “piacevoli” sintomi che ti accompagnano come un fedele amico per alcuni mesi. E se ti capita di essere incinta durante l’estate, cosa succede? Devi soltanto sperare in un miracolo e che si siano invertite le stagioni o scappare al Polo Nord? Sembra strano, ma la convinzione che essere incinta in estate sia un dramma è completamente sbagliata, visto che vi sono tantissimi aspetti positivi che non bisogna assolutamente sottovalutare.

Gravidanza d’estate: i consigli di benessere

Affrontare una gravidanza in estate non è un’impresa da super eroine come si può pensare, anzi tutto il contrario, quindi vediamo quali sono i consigli per vivere al meglio il pancione. Gli abiti leggeri e freschi che non ti fasciano o stringono il corpo sono tuoi amici. Privilegia tessuti naturali come il cotone o il lino e le tonalità chiare. Ti consigliamo gli abiti premaman di Pietro Brunelli che sono di alta qualità e sempre trendy ed eleganti. Durante il primo trimestre, in generale, ci si sente stanchi, spossati e privi di energie, quindi è opportuno concedersi delle pause a lavoro almeno ogni due ore e sgranchire le gambe per qualche minuto. Un altro consiglio per le donne che affrontano il primo trimestre, ma può anche valere per tutta la gravidanza è di bere sempre tanta acqua e ad intervalli regolari per evitare la disidratazione e rigenerare il corpo. Complici le nausee e il caldo, i primi mesi non avrai sicuramente voglia di mangiare cibi grassi o abbondanti, quindi privilegia snack a base di frutta o verdura, frullati e concentrati, così da assumere i sali minerali e le vitamine necessarie. Trascorso il primo trimestre, se ti trovi nel secondo e inizia l’estate, possiamo assicurarti senza ombra di dubbio che puoi vivere la gravidanza con molta serenità. Innanzitutto, anche se il pancione inizia ad essere ingombrante, puoi concederti una vacanza al mare e godere della piacevole brezza marina che ti solletica il corpo, ma attenzione! Evita di esporti al sole nelle ore più calde e proteggi sempre la pelle con una protezione solare. Il terzo trimestre in estate è abbastanza impegnativo, per cui seguire i famosi consigli di benessere per l’estate è fondamentale!

  • bevi con regolarità ma non esagerare;
  • privilegia cibi freschi e leggeri, quindi spazio alla frutta e alla verdura di stagione;
  • se hai i piedi gonfi, niente è più salutare di una passeggiata in acqua;
  • in estate hai la fortuna di indossare scarpe aperte che daranno finalmente sollievo ai tuoi piedi
  • puoi comunque prendere il sole ma solo nelle prime ore del mattino e al tramonto ( i momenti migliori della giornata)
  • in estate, complici le passeggiate in riva al mare, potete tenere sotto controllo il peso e allo stesso tempo riattivare la circolazione;
  • ricordati sempre di proteggere il viso e il corpo con la giusta crema solare.

Vivere la gravidanza in estate, se segui i nostri consigli, non è così impossibile come si crede, anzi può essere un momento positivo e sereno, basta solo cercare di evitare alcune situazioni e sfruttare il caldo a tuo vantaggio!

© Riproduzione riservata
Leggi anche