Notizie.it logo

Capelli grassi e forfora: cause e rimedi naturali

capelli grassi e forfora

Spesso i capelli grassi sono associati a forfora: tutte le cause e i rimedi naturali.

Prendersi cura della propria persona è un aspetto importante nella vita di tutti i giorni. Ognuno di noi dovrebbe capire che tipologia di capelli ha, ne esistono infatti diverse: secchi, grassi, fini, spessi. Una delle conseguenze più scomode e delicate per chi ha un capello grasso, è la possibile comparsa della forfora, che possiamo descrivere come una vera e propria patologia del cuoio capelluto, il quale si di-squama in micro particelle, provocando vari effetti come il più comune prurito. Tutto ciò nasce da una produzione intensa di sebo, derivante proprio dal capello grasso, il sebo irrita il cuoio capelluto e come conseguenza provoca la forfora.

Capelli grassi e forfora: cause e rimedi

Innanzitutto bisogna individuare quali possono essere le cause che portano ad avere un capello grasso, queste possono essere molteplici, grande rilevanza ha sicuramente l’alimentazione, un’alimentazione scorretta infatti, oltre ad essere il principale motivi di non cura di noi stessi, potrebbe aumentare la produzione di sebo.

Ma ci sono anche altre possibili cause, come il continuo utilizzo di cappelli o berretti, lo stress, o anche l’utilizzo di prodotti per i capelli che non sono adeguati alla propria tipologia di capello.

Insomma, curare gli aspetti sopra descritti sicuramente è un buon metodo per combattere ed evitare le problematiche dovuti ad un capello grasso.

Esistono numerosi prodotti che hanno l’obiettivo di ridurre e curare la forfora, ma esistono altrettanti rimedi naturali, i famosi rimedi della nonna, che possiamo utilizzare con facilità prima di metter mano al portafogli per comprare dei prodotti specifici.

BICARBONATO DI SODIO: Sicuramente il bicarbonato di sodio è il rimedio naturale più conosciuto per questa problematica, nella pratica il bicarbonato, funzionando come esfoliante, purifica il cuoio capelluto ed elimina la forfora.
OLIO DI COCCO: Anche l’olio di cocco rientra fra i più famosi rimedi della nonna per la forfora, infatti questo grazie alle sue caratteristiche servirà come vero e proprio nutriente per i nostri capelli, combattendo così la forfora presente.
OLIO D’OLIVA: Proprio come l’olio di cocco, ma forse più facilmente reperibile, l’olio d’oliva nutre il cuoio capelluto, e potrebbe essere un rimedio efficace.
SUCCO DI LIMONE: Anche il succo di limone viene considerato un buon rimedio totalmente naturale, basato sull’acidità del limone che sembrerebbe possa riequilibrare il PH della palle, e dunque innescare il sollievo desiderato.
COLLUTORIO E VODKA: Per gli amanti delll’alcool e delle bevute fra amici, possiamo annotare fra i possibili rimedi naturali per combattere la forfora anche il collutorio, e per i più estremi la vodka.

Sostanzialmente l’alcool dovrebbe sconfiggere il batterio che provoca la desquamazione e dunque la forfora, tuttavia, fra tutti i metodi elencati, probabilmente questo è il meno provato.
EUCALIPTO: Infine, troviamo l’eucalipto, famosi anche perché si trova effettivamente nei prodotto specifici di cui parlavamo prima, l’eucalipto sicuramente è il miglior metodo per alleviare al fastidio principale derivante dai capelli grassi e la forfora: il prurito.


Per concludere, una corretta routine giornaliera basata sulla cura dei nostri capelli è ovviamente il miglior strumento che abbiamo per non provocare la comparsa di forfora. Curare la propria alimentazione, utilizzare i prodotti più adatti alla nostra tipologia di capello e stare attenti allo stress è fondamentale. Ma quando è troppo tardi, possiamo comunque contare su diversi metodi naturali per combatterla o comunque alleviare i fastidi principali.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche