Notizie.it logo

Cellulite gambe: come eliminarla con metodi naturali

crema anticellulite

Sono tantissime le donne che soffrono di cellulite alle gambe: ci sono, per fortuna, molti rimedi per questo brutto inestetismo.

La cellulite alle gambe è un cruccio molto diffuso per le donne di tutto il mondo. Eliminarla si può, però, attraverso metodi naturali, come ad esempio una buona dieta, una buona attività fisica e degli strumenti che ci possono dare supporto, come ad esempio delle buone creme o usare i leggings dimagranti anticellulite.

Cellulite gambe

La cellulite alle gambe affligge tantissime donne, che siano magre oppure no. Si tratta di una problematica che deriva dalla ritenzione dei liquidi. Una buona dieta, che abbia un basso impatto calorico può essere un buon metodo per eliminarla o, comunque, renderla meno visibile. La dieta anticellulite dovrà prevedere buone dosi di frutta e di verdura, ricchissime di acqua, di vitamine e di sali minerali. Dovrà, inoltre, essere ricca di fibra, povera di grassi e di sodio. Il sodio è il nemico numero uno della ritenzione idrica: consumarne poco ci mette al riparo anche da malattie come la pressione alta o il rischio di avere infarti o ictus.

Oltre alla dieta, consideriamo l’idea di svolgere una buona attività fisica.

Non è necessario abbonarsi alle palestre: è sufficiente correre o camminare un po’ per vedere i primi benefici. Muoversi elimina, infatti, gli accumuli di liquidi negli arti inferiori, che eliminando così la pelle a buccia di arancia, responsabile della cellulite.

Cellulite gambe: il miglior rimedio naturale

Esistono tanti rimedi naturali per la cura della cellulite gambe: ma al momento il migliore è rappresentato da Guam Snell Massaggianti: si tratta di leggings che sono in tessuto filato Emana, che assorbe il calore corporeo e che lo restituisce sotto forma di FIR, ovvero di raggi infrarossi lontani. Si tratta dello stesso tessuto usato dagli astronauti Nasa, che serve a mantenere attiva la circolazione sanguigna anche nei periodi di inattività fisica. E’ composto, così, da onde elettromagnetiche che servono a migliorare la circolazione sanguigna sottocutanea, responsabile della ritenzione idrica. Il tessuto è composto di alcune microcapsule, che contengono Alga Marina Guam. Una volta indossati, essi rilasciano in modo lento ma efficace le proprietà benefiche e vanno ad aumentare l’efficacia dei pantaloni.

Per chi fosse interessato a saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine

-

Nessuno si accorgerà che li state indossando: da fuori sembrano un normalissimo paio di leggings neri. Hanno anche un effetto push up, che fa apparire così glutei e gambe più magri e slanciati. Ad ogni passo, avrete modo di godere dell’effetto tonificante del Leggings Guam Snell Massaggianti, nella zona dei glutei e delle cosce, dove si concentra maggiormente la cellulite.

Essendo un’edizione limitata ed esclusiva, i pezzi disponibili sono pochi. L’articolo si può comprare soltanto sul web, presso il sito internet ufficiale. Cliccando su Ordina Ora avrete modo di riempire con i vostri dati personali un modulo che vi servirà per ricevere a casa il prodotto.

Ricordiamo che sul mercato sono presenti altri leggings snellenti; la maggior parte, tuttavia, sono una imitazione del leggings Guam, in quanto non apportano benefici o sono addirittura non sicuri per la salute.

E’ possibile scegliere le taglie del prodotto: XS/S, S/M oppure L/XL.

E’ possibile acquistare tale articolo anche in confezione regalo, qualora si voglia fare un dono a qualcuno. Il prodotto funziona per davvero: sul sito possiamo, infatti, trovare tantissime recensioni da parte di chi lo ha già provato e che ha visto qualche miglioramento delle condizioni della propria ritenzione idrica e della cellulite.

Cellulite gambe: cause

Le cause della cellulite gambe sono molteplici. In primo luogo, dobbiamo considerare che la genetica gioca un ruolo molto importante. Se, ad esempio, le donne della vostra famiglia hanno un po’ di cellulite, è possibile che anche voi ne soffriate. Sono le donne mediterranee che tendono a trattenere i liquidi responsabili della cellulite, mentre le donne nordiche hanno meno questa particolarità, per fattori fisiologici.

Il lavoro sedentario, inoltre, non aiuta. Stare seduti a lungo (così come stare in piedi a lungo) provoca il gonfiore degli arti inferiori che, stando fermi, non godono di una buona circolazione. Si ha così il gonfiore caratteristico che porta, poi, alla formazione della cellulite.

Anche l’uso di troppo sodio (sale da cucina) è sconsigliato: è consigliabile sostituirlo nelle nostre diete con delle erbe aromatiche. Il sale, infatti, tende ad intrappolare i nostri liquidi all’interno dell’organismo, mentre per eliminare la cellulite è necessario togliere questi liquidi.

Per questo, la cura per la cellulite sta anche nel bere molta acqua (almeno un litro e mezzo al giorno o due). L’acqua ci aiuta a depurare e ad eliminare questi tipici gonfiori. Anche l’obesità può essere una causa di cellulite: sebbene essa possa colpire indistintamente individui anche magri, l’obesità non permette di avere una buona microcircolazione, che si traduce in pelle a buccia di arancia. Fattori negativi sono anche l’alcool e il fumo di sigaretta, proprio perché creano problemi alla circolazione e all’ossigenazione dei nostri tessuti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche