Come alimentarsi per un effetto anti-cellulite

Ogni donna combatte con la cellulite: alcuni rimedi utili per contrastarla



La cellulite rappresenta una vera e propria croce per gran parte della popolazione femminile. La struttura del sottocutaneo della donna, infatti, sembra studiata appositamente – rispetto a quella di almeno la maggior parte degli uomini – per ospitare agevolmente questo fastidioso inestetismo. Ma come sempre l’azione principale e fondamentale da mettere in atto è quella di cercare di prevenire e combattere comunque le problematiche anche sul piano interno. Ciò verrà fatto con un uso consapevole e sensato dell’alimentazione. Come ci spiegano anche gli esperti di cellulitestop.org, infatti, quello che mangiamo ha una forte incidenza sulla salute del nostro corpo, anche per quel che riguarda la cellulite.

Cibi che è meglio limitare o evitare

Tra gli alimenti da evitare in caso di cellulite, o per prevenirla, c’è sicuramente lui come principale imputato: il sale. Per conseguenza andranno evitati, o quantomeno limitati il più possibile, gli alimenti fortemente salati come ad esempio patatine fritte, olive, o un consumo eccessivo di insaccati e formaggi, soprattutto se molto stagionati. Se non amate particolarmente i sapori insipidi, e fate fatica ad abbandonare il sale completamente, potreste iniziare con una sua riduzione graduale. Più tardi o da subito, per abituare il palato, potrete sostituire il sale con alimenti come le spezie. Queste vi aiuteranno comunque ad insaporire in maniera più salutare i vostri piatti.

Cibi che aiutano a combattere la cellulite

Per combattere la cellulite sul piano interno, o meglio ancora per prevenirla, sarà importante caratterizzare la propria dieta con un bassissimo e scarso consumo di sale ed alimenti di carattere salato. Andranno incrementati invece gli alimenti che permettono di aumentare il livello di potassio nel sangue. Tutto ciò per una dieta dal carattere fortemente drenante e contro la ritenzione idrica. Via libera quindi al consumo di alimenti come riso, patate, broccoli, funghi, cipolle, mele e albicocche. Un frutto che sembra essere particolarmente utile per le sue proprietà diuretiche e drenanti è l’ananas. Consigliato anche il consumo, purtroppo limitato al periodo estivo, di anguria. Un frutto fortemente acquoso e per conseguenza disintossicante e drenante. E forse non ve lo aspettavate, ma anche il cocco svolge un’efficace funzione anti-cellulite e di disintossicazione dell’organismo.

Aumentare il metabolismo aiuta a prevenire la cellulite

Forse non tutti lo sanno, o alcuni di voi hanno già sentito parlare di queste proprietà particolari che alcuni cibi possiedono. Ci stiamo riferendo in particolare alla capacità che alcuni cibi sembrano di avere di accelerare il metabolismo del corpo umano. La natura ce ne ha regalato una discreta quantità. Tra gli alimenti che possiedono questa straordinaria capacità possiamo citare, a titolo di esempio, ed in aiuto alla vostra lotta contro la cellulite e il grasso: mele, noci, fragole, ciliegie, avena, cannella, aceto di mele e signore e signori il cioccolato. Si, proprio lui. Ovviamente questa non deve rappresentare una scusa per fare delle grandissime abbuffate di questo meraviglioso prodotto della fava di cacao. Un consiglio ulteriore che possiamo fornirvi è quello di incrementare progressivamente, ma in maniera importante, l’attività fisica. Questa rappresenta il migliore metodo per accelerare il metabolismo e per combattere anche la ritenzione idrica, una delle cause principali della formazione della cellulite. Insomma quello che non dobbiamo dimenticare è che se da un lato la cellulite è un problema comune e, per certi versi, inevitabile, con uno stile di vita sano possiamo sicuramente ritardarne e limitarne gli effetti in maniera significativa.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Orecchie tappate: le cause del cerume e i rimedi naturali

Acqua e limone: vantaggi nel bere acqua e limone a digiuno

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.