Notizie.it logo

Come capire se la donna ha raggiunto l’orgasmo: consigli

orgasmo

È possibile capire se la donna ha raggiunto l'orgasmo? Si grazie ad alcuni trucchi.

Questo articolo ha il compito di dissipare i dubbi di tutti quegli uomini che, non avendo la stessa anatomia delle donne, vogliono essere sicuri di aver fatto raggiungere alla propria partner l’orgasmo. Innanzitutto bisogna spiegare che la donna può fingere l’orgasmo perché sa farlo come fosse un istinto, durante il rapporto, quindi una vera certezza non è possibile possederla. Le motivazioni per cui fingere sono diverse: un rapporto troppo lungo e stancante, un coito deludente dal punto di vista emozionale o semplicemente una cattiva predisposizione momentanea.

Esplicitato ciò, occorre distinguere le diverse tipologie di orgasmi femminili: quello clitorideo, cioè dato dalla stimolazione del clitoride, che è piuttosto comune; quello vaginale, che invece parte dall’interno ed è la stimolazione dei nervi presenti all’interno dell’apparato genitale; quello doppio, che esprime il piacere contemporaneo dei due precedenti.

Statisticamente quello clitorideo è fra i più riscontrabili, mentre quello doppio è fisicamente più complesso da ottenere.

Comportamenti più comuni fra le donne

Poiché non sempre vi è una fuoriuscita di liquido da parte delle donne al culmine dell’orgasmo, per comprendere se effettivamente è stato raggiunto si possono osservare i comportamenti della propria partner: alcune donne hanno bisogno di qualche secondo per assaporare il piacere e fermano il rapporto per un tempo limitato mentre stanno avendo un orgasmo, per poi riprendere quando l’adrenalina cala; altre donne aumentano la velocità del rapporto e emettono suoni di conferma al piacere.

Lo sguardo cambia quando si raggiunge il culmine e un brivido caldo percorre il corpo in tutta la sua lunghezza, il viso si rilassa completamente ed i suoni circostanti diventano d’un tratto ovattati.

Nel caso di un partner occasionale la conoscenza dell’anatomia specifica è minima e per questa ragione si ricercano maggiori conferme con azioni differenti, tramite una vastità di preliminari che facciano comprendere quali siano i punti erogeni. Se invece si ha un rapporto di fiducia con la persona con cui si sta avendo un rapporto, magari supportato da un sentimento, si può meglio intendere quali siano le esplicitazioni che indicano un orgasmo in corso.

Alcune donne hanno bisogno di un modo delicato di affrontare un coito, con coccole e dolcezza nelle parole, altre invece sono più sanguigne e preferiscono che il coito sia forte fino a lasciarle senza fiato. In ogni caso per capire quando le ha raggiunto l’orgasmo, si devono notare cambiamenti nelle azioni e nel modo di interpretare il ruolo sottomesso oppure attivo del momento.

Un’altra conferma può arrivare dalle parole, ma non è mai consigliabile fare domande così imbarazzanti in quelle circostanze.

Consigli da seguire durante il rapporto

Un rapporto fra uomo e donna deve avere come punto fondamentale l’altruismo: pensare solo al proprio piacere è controproducente, oltre che finalizzato a se stesso. Per queste ragioni si dovrebbe iniziare lentamente, sondando il corpo ed indagando sui punti dove si può aumentare il piacere da entrambe le parti, osservando i microcambiamenti nel viso e nella temperatura del corpo che sale man mano che il piacere interviene.

Una volta effettuata questa esplorazione si possono scegliere azioni e momenti per andare avanti nella propria missione, dedicandosi completamente al partner e privandosi delle maschere che si hanno durante la giornata. Il bisogno di aumentare la potenza del rapporto arriva in modo personale in base al proprio grado di eccitazione e l’orgasmo è il culmine di tanto piacere.

Orgasmo femminile e viagra

Per le donne che hanno delle difficoltà, in commercio sono tantissimi i prodotti che possono aiutare a ovviare al problema, ma il migliore al momento secondo gli esperti del settore, è sicuramente Femmax, considerato il migliore viagra femminile.

Si tratta di un prodotto che incrementa la libido e aiuta a sentirsi maggiormente pronte per l’atto sessuale con il partner.

Un prodotto, un integratore che è stato progettato dai migliori esperti e specialisti del settore, efficace e che dona risultati garantiti e duraturi nel tempo. Femmax contribuisce ad apportare i seguenti benefici:

  • Gli orgasmi sono maggiormente lunghi e durevoli
  • Il sesso e il piacere con il partner è più soddisfacente
  • Ottimi risultati orgasmici
  • La resistenza è alle stelle
  • Aumenta l’intensità
  • Influisce sulla sfera psicologica, in quanto migliora l’energia e il buonumore.

Non controindicazioni o effetti collaterali in quanto si basa sui seguenti ingredienti naturali:

  • Ginseng, una pianta che, nella medicina cinese, è molto utile in quanto stimola gli organi sessuali
  • Muira Pauma: erba dalle origini amazzoniche, usata durante l’atto sessuale in quanto ha proprietà afrodisiache e non è un caso che sia nota come l’albero della potenza proprio per i suoi benefici ed effetti e agisce come stimolante degli organi femminili.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui o sulla seguente immagine.

-

Si consiglia di assumerne una compressa prima del rapporto sessuale. Per godere al massimo dei suoi benefici, bisogna assumerla più volte nell’arco della giornata, anche se la corretta posologia dipende dalle esigenze di ognuna.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 39 Euro per una confezione, ma sono diverse le possibilità d’acquisto con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche