Tutti i consigli per gestire lo stress da rientro dopo le vacanze

Lo stress da rientro può essere vinto con successo grazie ad alcuni pratici consigli.

Il cattivo umore scaturito dal ritorno dalle vacanze è un sentimento condiviso da quasi tutta la popolazione mondiale. Chi è infatti felice di tornare alla solita e frenetica vita quotidiana? Per poter contrastare con successo lo stress da rientro, esistono alcuni consigli che potrebbero garantire un nostos migliore.

Consigli per gestire lo stress da rientro

Quando si torna dalle ferie estive, il proprio corpo risulta naturalmente predisposto a un senso di stanchezza prematura, le giornate a lavoro possono apparire interminabili e la soglia della noia diventa facilmente raggiungibile. Lo stress da rientro in questo modo diventa dominatore della vita quotidiana, ma arrendersi non è la scelta giusta, al contrario, esistono alcuni atteggiamenti risolutivi:

  • Condurre un’alimentazione sana, se durante l’estate gli sgarri sono stati all’ordine del giorno, a settembre è arrivato il momento di riprendere una routine equilibrata composta da cibi salutari e ricchi di antiossidanti, utili per combattere i radicali liberi.

    La frutta e la verdura devono rappresentare la parte fondante dei propri pasti, i quali devono essere essere consumati in orari regolari. La maggior parte dell’apporto calorico è buona consuetudine incentrarlo nella prima parte della giornata, mentre risulta fondamentale idratarsi correttamente durante tutte le ore.

  • Fare attività fisica, il miglior modo per depurare l’organismo dalle tossine che si accavallano con lo stress consiste nello svolgere un corretto movimento giornaliero.

    La chiave del benessere psicofisico, infatti, è riuscire a trasformare lo stress in energia che donerà all’organismo il giusto input per affrontare l’inverno. Non è necessario iscriversi in palestra, alcuni esercizi possono essere svolti comodamente da casa. Nel caso in cui, invece, non si trovasse completamente il tempo, tramutare il percorso casa-lavoro in una camminata, anche scendendo dal mezzo una fermata prima, potrebbe essere una valida alternativa.

  • Praticare delle attività all’aperto durante il weekend, tra i consigli per gestire lo stress da rientro non può essere tralasciata l’importanza del fine settimana.

    Quest’ultima rappresenta l’occasione ideale per trascorrere del tempo con i propri cari e per respirare aria pulita. Fare una gita fuori porta, permetterà di recuperare la propria serenità mentale e aiuterà a non far sembrare del tutto finite le vacanze.

  • Fermarsi quando si è stanchi, riconoscere la propria stanchezza è il primo passo per recuperare le forze. Soprattutto a lavoro, possono verificarsi alcuni momenti in cui la necessità di prendersi una pausa aumenti notevolmente nei primi giorni. Qualora fosse possibile, conviene trascorrere i minuti di stop all’aria aperta sorseggiando un buon caffè, ideale per ricaricarsi.
  • Atteggiamento positivo e realistico, spiacevolmente a quanto desiderano tutti, le vacanze giungono sempre ad una fine. Capire ciò ed essere soddisfatti del tempo appena trascorso, è il corretto spirito mentale per apprezzare l’opportunità avuta. La felicità infatti, non termina con la conclusione delle ferie, ma anzi, per apprezzare il mondo sia in estate che in inverno occorre ricercarla nella propria quotidianità.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori rimedi naturali contro l’alitosi

Dieta blackburn: cos’è e menu tipo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.