Come ingoiare una pillola senza problemi: i consigli utili

Per alcune persone ingoiare una pillola non è così semplice. Fortunatamente esistono alcuni trucchi che riescono a semplificare questa operazione.

Alcune persone hanno difficoltà a ingoiare una pillola, questo per colpa di diversi fattori come secchezza della bocca, difficoltà a deglutire oppure paura di soffocare. In tutti questi casi diviene quasi impossibile assumere i farmaci prescritti. Non dimentichiamo poi i bambini: se non hanno mai deglutito una pillola è ovvio che sia difficile fargli comprendere che non devono masticarla come invece avviene per il cibo.

Metodi per ingoiare una pillola

Nonostante sembri un compito piuttosto semplice, ingoiare una pillola è qualcosa che molti adulti e bambini non riescono a fare con facilità. In particolare i bambini molto piccoli hanno difficoltà perché non sanno come fare ad assumere una capsula. Nel caso in cui non si riesca a spiegare bene il procedimento si deve cercare un modo alternativo per permettere ai bambini di ingerire le compresse.

Uno dei modi più diffusi con i bambini consiste nel fargli bere un po’ d’acqua e chiedergli di trattenere il liquido in bocca mentre guarda in alto.

A questo punto si deve inserire la pillola nell’angolo della bocca del bambino lasciandola scivolare lentamente nella zona più profonda del cavo orale. La compressa infatti scenderà da sola e il bambino non sentirà nessun fastidio.

Succede anche agli adulti di avere difficoltà a deglutire una pillola per via spesso di un grande timore verso le compresse più voluminose. Un metodo molto usato tra gli adulti è quella di posizionare la pillola al centro di un cucchiaio pieno di miele e di ingoiare tutto il contenuto.

La presenza della compressa verrà attutita dalla morbidezza del miele e quindi scivolerà senza problemi giù per il cavo orale.

In generale consigliamo anche di utilizzare i cibi morbidi per ingoiare le pillole. Ad esempio sono ottimi gli yogurt e le puree di frutta perché la loro consistenza è ideale. Suggeriamo di assaggiare uno di questi alimenti e dopo qualche cucchiaiata posizionare la pillola sulla lingua continuando a mangiare proprio come prima.

La compressa verrà ingerita senza nessun problema e in maniera molto naturale. Nel caso in cui sia possibile spezzare la compressa in pezzi più piccoli oppure la si possa ridurre in polvere, consigliamo di mescolarla direttamente dentro all’alimento. Questa si tratta di un’ottima soluzione per i bambini.

Altri consigli

Per ingoiare una pillola la si può posizionare sulla lingua e bere direttamente dalla bottiglia. Può sembrare una cosa banale, ma quando si beve dalla bottiglia la testa assume una posizione molto inclinata verso l’indietro utile a facilitare l’assunzione di compresse. Il getto dell’acqua spingerà poi in modo energico la capsula lungo il cavo orale.

Se invece si desidera prendere una pillola senza acqua, è possibile farlo usando una mollica di pane. In questo caso è necessario masticare la mollica fino a ridurla a un bolo soffice, pronto per essere ingoiato. Solo a questo punto si deve mettere la compressa sulla lingua e mandare giù tutto insieme in un unico boccone.

In generale è molto consigliato anche di inserire la compressa all’interno di altri alimenti per far diminuire il fastidio nell’ingoiarla. La pillola può per esempio essere inserita all’interno di uno spicchio di un mandarino perché questo ha la giusta consistenza per scivolare nella gola senza difficoltà.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Controllare i sogni: i consigli per riuscirci consapevolmente

Fenilalanina: in quali alimenti è contenuta?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.