Notizie.it logo

Come lavare i vestiti: consigli per eliminare i batteri

come lavare i vestiti

Per eliminare i batteri è fondamentale capire come lavare i vestiti: la lavatrice infatti non sempre li elimina.

In molti si chiedono se è possibile la formazione di batteri nel bucato, la risposta è si. Sembra molto improbabile e impossibile che sui vestiti appena lavati si possano formare dei batteri, e invece i vestiti umidi sono la superficie ideale per la formazione di muffe, funghi e altri batteri. Anche quando abbiamo vestiti sporchi come ad esempio: pantaloni sporchi di terreno, bavaglini sporchi di pappa, non importa la natura della macchia ma rappresentano la superficie ideale e favoriscono l’invasione di batteri. Vediamo allora come lavare i vestiti.

In che modo i batteri compromettono il nostro bucato?

I batteri sono microrganismi, esseri viventi piccolissimi invisibili ad occhio nudo. Sono ovunque, anche sulle nostre mani, per questo è consigliato lavarle molto spesso. I batteri che sopravvivono ad un lavaggio in lavatrice sono numeri e, secondo alcune ricerche, sono molti di più quelli che sopravvivono dopo un lavaggio con acqua fredda rispetto a quelli che sopravvivono dopo un lavaggio a più di 40°.

Bisogna stare attenti in quanto le temperature alte favoriscono più in fretta la perdita di colore dagli indumenti e consumano molta più energia. Non a caso gli indumenti lavati al di sopra di questa temperatura o a questa temperatura presentano un numero di batteri inferiore, circa 500 volte al di sotto della media.

Come lavare i vestiti

Il primo passo per eliminare i batteri o almeno ridurne la quantità è mantenere in modo costante la lavatrice pulita, soprattutto se in casa sono presenti neonati e anziani la cui pelle è molto più sensibile. I batteri tendono ad annidarsi nel cassetto dove si inserisce il detersivo e nelle guarnizioni della lavatrice, secondo alcuni scienziati e ricercatori bisogna pulire il tutto dopo ogni lavaggio.

Bisogna stare molto attenti alle lavatrici ma anche ad ambienti esterni come capannoni o garage, che sono luoghi perfetti per la proliferazione di batteri.

Molti esperti consigliano l’uso della candeggina, ma non sempre è possibile usarla in quanto si corre il rischio di rovinare i capi delicati e colorati.

Oltre ad un buon lavaggio con la temperatura giusta la chiave che è una vera e propria germicida si chiama asciugatrice. L’asciugatrice usa temperature molto alte per asciugare appunto i vestiti, una temperatura alta per circa mezz’ora dicono sia una germicida. Ma ci sono soluzioni più naturali per chi non si trova un’asciugatrice in casa, sono semplici consigli fai-da-te da attuare per la disinfettazione della casa.

Come lavare i vestiti: rimedi naturali

  • Bicarbonato di sodio: è un ingrediente presente in ogni casa, oltre al fatto che è economico. Tra i suoi molti benefici è un ottimo germicida, molto igienizzante. Basta aggiungere un paio di cucchiai anche direttamente nel cestello della lavatrice.

    Oltre ad essere efficace è anche in-odore;

  • Aceto: non serve solo in cucina, ha anch’esso molte proprietà benefiche. É un ottimo sgrassatore, raggiunge le macchie più difficili e inoltre non scolorisce i capi. È molto elementare, basta mettere i capi in ammollo con un bicchiere di aceto e acqua calda per tutta la notte, dopo ciò basta semplicemente lavarli come si fa abitualmente. L’aceto è ottimo anche come anti-calcare per quanto riguarda la pulizia della lavatrice;
  • Olio essenziale Tea Tree: ha proprietà antibatteriche, basta aggiungere circa sei gocce al detersivo abituale, è uno dei più potenti disinfettati naturali.

In conclusione disinfettare i servizi può essere salutare in quanto molte volte tosse e influenza possono essere causati proprio dai batteri che ogni giorno si annidano nel nostro bucato.

Come fare il bucato

Per eliminare i batteri, inoltre, è importante anche utilizzare i prodotti giusti.

Oltre ai rimedi e suggerimenti descritti, un’altra soluzione efficace è fare il bucato senza detersivo. Per fare ciò, si consiglia di utilizzare Puli Ball. Si tratta di un sistema dall’efficacia testata che ti garantisce un bucato pulito, senza dover usare il detersivo. Considerato il prodotto dell’anno per la sua affabilità e l’ottimo rapporto qualità-prezzo, una caratteristica che non bisogna assolutamente sottovalutare.

Non usa sostanze chimiche che possono essere nocive: i normali detersivi infatti sono ricchi di agenti chimici che inquinano, sono tossici, oltre a deteriorare i tessuti e a costare tantissimo. Per evitare tutto ciò e risparmiare 400 euro l’anno, la soluzione è appunto Puli Ball. Un sistema molto efficace e testato che dona capi puliti e brillanti senza l’uso del detersivo.

Sono delle sfere di ceramica che riducono la tensione dell’acqua e che basta mettere in lavatrice.

Queste sfere o palle raggiungono immediatamente l’interno dei tessuti e rimuovono lo sporco dai tessuti. Producono e generano degli ioni negativi che riescono ad attivare le molecole dell’acqua per ottenere il massimo dalla forza pulente e riuscire a rendere i capi brillanti e puliti.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui o sulla seguente immagine.

puli ball

Una Puli Ball equivale a 1000 lavaggi senza detersivo e, quindi a meno agenti chimici inquinanti e più benefici, non solo per i capi, ma anche per la salute di tutti. Un prodotto davvero efficace di cui sono stati venduti più di 4000 pezzi in poco meno che sei mesi. Ecco le caratteristiche di Puli Ball e la sua efficacia:

  • Ha superato ogni test ed è garantito, oltre a essere adatto sia per i capi bianchi che quelli colorati
  • Non offre solo un bucato pulito, ma anche antibatterico e antiallergico
  • Molto conveniente in quanto aiuta a risparmiare fino a 400 Euro
  • Comodo: piccolo e leggero, basta metterlo in lavatrice per avere dei panni puliti e bianchi, quindi evita anche l’ingombro dei fustini da tenere in casa o da portare per la spesa
  • Sicuro ed ecologico, fa bene a tutti

Le recensioni parlano di un prodotto davvero ottimo per il quale non bisogna usare nessun altro detergente o prodotto. Potete lavare con lavaggio a temperatura fredda in modo da preservare i tessuti e mantenerli integri.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49,90 Euro per due sfere invece di 69,90 Euro con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche