Come rilassare la mente e sfuggire allo stress

I nostri impegni quotidiani sono una costante fonte di stress e per sopravvivere devi sapere come rilassare la mente.

Se conduciamo una vita stressante e intensa, potrebbe essere molto importante imparare come rilassare la mente per riuscire ad evitare disturbi da stress. Tutti noi ogni giorno spendiamo tantissima energia per portare a termine i nostri compiti: il lavoro, l’università, l’attività sportiva, i nostri interessi e quelli dei nostri cari.

Tutti questi impegni stressano tantissimo la nostra mente, perciò importante riuscire a rilassarsi una volta terminata la giornata. Può anche essere una buona idea quella di prendersi qualche minuto nel corso della nostra vita quotidiana, magari subito dopo pranzo per sgombrare la testa da pensieri inutili che l’affollano costantemente.

In caso contrario, se non riusciamo a gestire lo stress potremmo andare incontro a una sensazione di ansia, che notoriamente è causa di altro stress e ci impedisce di raggiungere i nostri obiettivi di vita.

In altri articoli abbiamo già detto come l’ansia in realtà non sia esclusivamente un esperienza negativa, ma che possa essere anche connotata in modo positivo. Tuttavia è sempre meglio riuscire a condurre una vita rilassata, per questo è importante riuscire a controllare le nostre emozioni e a organizzare i nostri pensieri. Riuscire ad autogestirsi è una capacità che tutti dovremmo acquisire.

Tra le varie tecniche che vengono proposte da sempre ce ne sono alcune più efficaci di altre: ogni cultura ha imparato a combattere lo stress e a rilassare la mente a modo proprio.

Ad esempio chi di noi ha familiarità con la meditazione e lo yoga, sa benissimo che queste pratiche appartengono alla cultura orientale. Un’altra cosa che può essere molto utile è rilassarsi sdraiandosi su un’amaca a leggere un libro: un’abitudine decisamente più mediterranea. Ma come queste ve ne sono tante altre. Ecco qualche idea.

Come rilassare la mente

Come prima cosa è importante la respirazione, nonostante sia un processo naturale spesso ne sottovalutiamo l’importanza.

Dobbiamo, ogni tanto, concederci qualche secondo, se non qualche minuto, per renderci consapevoli della nostra respirazione. Inspira profondamente, gonfiando i polmoni e con molta calma espira. Ripeti questa tecnica per qualche minuto e sentirai il battito cardiaco rallentare e piano piano anche la tua mente ne trarrà giovamento. Un’altra tecnica interessante per rilassare la mente, è partire dai propri muscoli. Corpo e mente In realtà sono un organismo unico che agisce in simbiosi, perciò è possibile che da una contrattura muscolare derivi uno stress mentale.

In questi casi è bene ascoltare il proprio corpo, individuare i muscoli che sono tesi e concentrarsi su di essi per rilassarli. Passando da un muscolo all’altro riuscirai a rilassare tutto il tuo corpo e anche la tua mente seguirà l’esempio.

Un altro metodo molto utilizzato e quello di cui parlavamo prima, la meditazione. Si può fare in vari modi ed esistono tantissime scuole di pensiero a riguardo. In realtà la meditazione è una concentrazione della nostra mente su dei pensieri positivi oppure sull’assenza di pensiero totale. Anche in questo caso la pratica costante di pochi minuti al giorno porta notevoli benefici. Infine un metodo che trovo personalmente utilissimo è quello di fare un’attività sportiva. Infatti lo sport, in generale l’attività fisica intensa, produce dei cambiamenti ormonali all’interno del nostro organismo. Dopo uno sforzo fisico prolungato il nostro corpo rilascerà una serie di sostanze come la serotonina in grado di migliorare notevolmente il nostro umore e di rilassare la nostra mente. Come vedi hai tantissime scelte, sta solo ai tuoi gusti individuare quella più adatta a te.

Scritto da Amos Granata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tensione muscolare: come scioglierla

Quali sono i rimedi naturali per la tachicardia?

Leggi anche
Contents.media