Tensione muscolare: come scioglierla

Sciogliere la tensione nei muscoli è importante sia per la nostra qualità della vita che per la salute.

Per chi di noi conduce una vita stressante in costante movimento, ha una certa età oppure pratica un’intensa attività sportiva, è importante sapere come rilassare i muscoli. A volte nemmeno ce ne accorgiamo però dopo una lunga giornata passata in movimento, quando ci sediamo e cerchiamo di rilassarci scopriamo di avere i muscoli ancora contratti.

Fortunatamente non è nulla di grave dal punto di vista della salute, certo è che riuscire a sciogliere la tensione muscolare comporta notevoli benefici. Primo fra tutti la possibilità di rilassarsi adeguatamente e ricaricare le energie per gli sforzi successivi, ma il rilassamento muscolare incide anche sulla qualità del nostro sonno.

Inoltre chi non riesce a sciogliere adeguatamente la tensione muscolare rischia di vedere questo disturbo diventare cronico. Tutto ciò comporterà prima o poi dolori al collo, alle spalle, alla schiena e alla testa.

Advertisements

La contrattura costante dei muscoli non è causata esclusivamente dal nostro stile di vita, potrebbe infatti essere anche un problema legato alla nostra postura. Non si tratta solamente del modo in cui camminiamo o rimaniamo fermi a parlare con le persone, anche il modo in cui ci appoggiamo allo schienale della sedia da lavoro influisce molto sulla nostra salute. Ecco perché è bene fare attenzione alla nostra posizione.

Un’altra possibile causa dei dolori alla muscolatura è lo stress: in questo caso la tensione dei muscoli è una risposta fisiologica allo stress mentale.

Ovviamente a lungo andare anche questa causa genera alcuni disturbi cronici che possono risultare dolorosi. Infine un’ultima possibilità per quanto riguarda la contrattura muscolare è una carenza di sali minerali. Sostanze come il magnesio e potassio sono essenziali per i nostri muscoli, chi fa attività fisica lo sa bene. In seguito a uno sforzo sportivo prolungato e intenso perdiamo tantissimi minerali con la sudorazione ed è bene recuperarli magari con un integratore.

Come rilassare i muscoli

Per risolvere i problemi dovuti alla tensione muscolare come prima cosa è importante fare caso alla nostra postura, come dicevo prima. Puoi ricorrere a un percorso con un fisiatra o un fisioterapista e magari iniziare una terapia di ginnastica posturale. Prima e dopo l’attività sportiva è importante anche dedicare il giusto tempo ad esercizi di stretching.

Per quanto riguarda invece lo stress devi cercare di condurre una vita più equilibrata: cerca di organizzare meglio il tuo tempo, non impostare troppi impegni nella stessa giornata e goditi ogni tanto una pausa.

Per quanto riguarda invece la carenza di sali minerali, è evidente che la soluzione risiede nel nostro regime alimentare. Dobbiamo seguire una dieta sana ed equilibrata per evitare carenze di queste sostanze. Puoi trovare grandi quantità di magnesio nei cereali integrali, nella verdura a foglia verde e nei legumi. Il potassio invece è presente in alte concentrazioni in banane, patate, cavoli e spinaci.

Seguendo questi semplici consigli dovresti riuscire ad alleviare la tensione muscolare. Se tutto ciò non bastasse puoi anche ricorrere a delicati massaggi localizzati sui muscoli rimasti contratti. Se hai la possibilità, specialmente chi pratica sport a livello agonistico, puoi anche farti seguire da un preparatore atletico.

Scritto da Amos Granata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Addominali: i consigli per sciogliere il grasso

Come rilassare la mente e sfuggire allo stress

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.