Come usare l’acido borico per il trattamento della scabbia: conoscere il trattamento

800px-Sarcoptes_scabei_2

Nonostante esistano diversi tipi di scabbia a seconda della specie di acaro che la provoca, la scabbia sarcoptica è quella che colpisce maggiormente le persone. È provocata da un acaro chiamato Sarcoptes scabiei, e per questo , questa particolare malattia prende il nome di scabbia. Questa malattia provoca un forte prurito, complicatezza, malessere e anche dolore di pelle. In poco tempo appaiono lesioni, le quali non sono prodotte solo dalle grattate, ma anche dagli stessi acari che scavano nei differenti strati del derma.

Uno dei trattamenti casalinghi più utilizzati è l’acido borico o acido triossoborico, pertanto in questo articolo precisiamo come utilizzare l’acido borico per la scabbia.

Sintomi della scabbia sarcoptica nelle persone

È importante che prima di decidere di iniziare il trattamento di una malattia, perché noi pensiamo che si possa trattare di questa , sia un medico che la diagnostichi e che ci dica che in effetti che si tratta di questa. Se si inizia ad usare una medicazione o un trattamento naturale senza esser sicuri di cosa sia tale infezione e ci sbagliamo, non ci sarà alcun effetto positivo ne un progresso, invece si può avere un peggioramento.

Per questo, è necessario che prima di utilizzare questo rimedio con l’acido borico si conoscano quali sono i principali sintomi della scabbia nelle persone:

  • Prurito intenso della pelle , il quale tende ad aumentare durante la notte
  • Irritazione cutanea
  • Lesioni sulla pelle
  • Solchi grigiastri sulla pelle

Le aree più intaccate del corpo solitamente sono i piedi, le cosce, l’area genitale, le mani, i polsi e le braccia, anche se in poco tempo può espandersi in altre zone.

Proprietà dell’acido borico per trattare la scabbia

L’acido borico o triossoborico è un composto chimico con un pH leggermente acido, si trova nelle zone vulcaniche ma è anche una parte di composizione di diversi minerali, come la boracite e il borace, di acqua marina e di alcune piante e frutti.

In oltre il borace, contenendo questo acido, è un altro dei prodotti usati per trattare questa infezione cutanea, di fatto è più sicuro.

L’acido triossoborico, composto chimico che si trova in natura ma che attualmente si può anche elaborare in laboratori sotto forma di polvere bianca, ha delle proprietà per eliminare la scabbia e altre che aiutano affinchè non ci sia un peggioramento delle ferite, ovvero, può prevenire le infezioni:

  • Insetticida: è uno delle componenti più efficaci per eliminare insetti e le loro piaghe, per questo fa parte di molti insetticida e pesticida commerciali e anche casalinghi o naturali. Può servire ad eliminare una grande varietà di insetti, inclusi gli acari. Concretamente, al suo consumo agisce avvelenando gli acari e allo stesso tempo ne distrugge il loro strato protettivo, che li aiuta a sopravvivere. Vieni a conoscenza in quest’altro articolo dei dettagli di come fare l’insetticida con l’acido borico.
  • Antisettico: questa sostanza ha la capacità di distruggere i germi che si trovano nel tessuto vivo, come la pelle infettata da scabbia, ed evita che si abbiano infezioni e sepsi.
  • Antimicotico: ha la proprietà di prevenire ed eliminare funghi, e per questo, può prevenire e trattare infezioni micotiche o dei funghi, opportuniste nelle ferite della pelle.
  • Antibatterico: un’altra delle capacità di questo prodotto che aiutano a combattere l’infestazione degli acari è quella di prevenire l’apparizione di un’infezione del batterio opportunista, cosi come aiutare a trattarla qualora già ci fosse.

Se cerchi rimedi casalinghi efficaci contro la scabbia, questo prodotto è una buona opzione, bisogna sapere però come utilizzarlo bene, in quanto è tossico tanto per le persone quanto per gli animali.

Se questo prodotto entra in contatto con il sangue, ovvero tramite contatto con le mucose, una ferita o ingerendolo, può provocare diarrea, nausea, vomito, se la quantità è piccola, fino ad emorragie e morte se la quantità è elevata. Quindi, è fondamentale che per usarlo come trattamento si seguano i passi e le precauzioni riportate di seguito.

Come eliminare la scabbia umana rapidamente con l’acido borico

Per utilizzare l’acido borico per trattare la scabbia , bisogna scegliere quale forma di applicazione si preferisce e seguire questi passaggi:

Soluzione di acido borico e acqua ossigenata

  1. Lavare bene la zona infettata con acqua fredda o tiepida e sapone neutro.
  2. Tamponare e lasciare asciugare, all’aria o con della carta assorbente monouso.
  3. Fare una soluzione di acido borico e perossido di idrogeno. Questa stessa soluzione può essere fatta con il borace, che è più sicuro dell’acido triossoborico, nonostante si debba fare attenzione a certe precauzioni al suo uso. Per prima cosa fai una soluzione all’ 1% di acqua ossigenata o H2O2, usando quella che vendono generalmente in farmacia che è del 3%; poi, aggiungi una parte di acqua ossigenata e due di acqua.

    Seguendo, diluisci l’acido borico o il borace, a tua scelta, nella soluzione di perossido di idrogeno che hai appena preparato, fino a saturazione, che avviene in un massimo di due cucchiai di borace o acido triossoborico per mezzo litro di soluzione.

  4. Successivamente applica questa miscela sulla pelle, insistendo sulla zona infettata dalla scabbia. Evita il contatto con le mucose e le ferite aperte.
  5. Lascia che agisca per 10 minuti e rimuovilo tamponando con acqua fredda abbondante. Se brucia o prude esageratamente prima del tempo di azione, non aspettare fino alla fine e levalo quanto prima.

Crema di acido borico e zolfo per eliminare la scabbia

Lo zolfo è un altro dei migliori elementi chimici che si trovano in natura, perfetto per trattare questa malattia cutanea, dato che condivide la maggior parte delle proprietà dell’acido triossoborico. Dunque, un buon metodo per usare questi composti è includerli in una ricetta per una crema per trattare la scabbia:

  1. Ottieni un contenitore grande di crema idratante per il corpo.
  2. Aggiungi un cucchiaio di acido borico e un cucchiaio di zolfo.
  3. Mescola bene fino alla totale unione.
  4. Applica uno strato fino di questa crema ogni notte, assicurandoti di coprire tutto il corpo ed insistere nelle parti più infettate, evita però le mucose e le ferite.

Ricorda che per curarsi da questa malattia è necessario uccidere l’acaro della scabbia non solo nella pelle, ma è importante anche eliminare gli acari della scabbia dalla casa, i vestiti e tutto l’ambiente. In questo caso, se raccomandiamo totalmente l’uso dell’acido borico, vale a dire che in casa, le stoffe, i mobili, i vestiti, il giardino, etc… si sta consigliando l’uso di questo prodotto insetticida che servirà per prevenire un nuovo contagio. Senza dubbio, bisogna fare attenzione a non lasciare il prodotto in zone nelle quali si possa contaminare il cibo, per evitare di ingerirlo, così come allontanarlo dalle zone nelle quali i bambini e gli animali da compagnia possano arrivare.

Acido borico per trattare la scabbia in cani e gatti

Nonostante si sia usato questo prodotto abitualmente in cani e gatti, da decenni è stato comprovato il suo alto livello di tossicità in loro. Per questo ti raccomandiamo di parlare con il tuo veterinario prima di usarlo sul tuo animale, soprattutto se è di taglia piccola, se è un cucciolo o un gatto data la loro sensibilità, potrà darti un trattamento più adeguato.

Sì ti consigliamo che se il tuo cucciolo ha la scabbia di usare questo acido per eliminarla dall’ambiente, sempre con la precauzione di che il tuo cane o gatto non possa annusare o leccare le zone nelle quali lo applichi. Per questo motivo, consigliamo che sposti il tuo amico peloso in un altro posto mentre tratti l’ambiente.

impara qui come trattare la scabbia in cani e gatti con rimedi casalinghi

Precauzioni per usare l’acido borico per la scabbia

  • Tenere in conto che non è la migliore opzione tra tutti i trattamenti che esistono, tanto medici come naturali, dovuto alla possibilità di intossicazione.
  • Usarlo con moderazione, senza eccedere nella dose raccomandata.
  • Recarsi dal medico non appena si sentono i primi sintomi, per farsi dare una diagnosi adeguata e il miglior trattamento medico indicato dallo specialista e quali rimedi possono essere utili in ogni caso individuale per rinforzare il trattamento medicinale.
  • Se decidi di usare questo prodotto devi fare attenzione a non toccare nessuna ferita ne mucosa, ossia occhi o bocca. – In oltre si raccomanda l’utilizzo dei guanti per l’applicazione o meglio lavarsi le mani quanto prima, per evitare che senza volere che si tocchino gli occhi o la bocca. Se questo accade è necessario lavarsi con abbondante acqua fredda quanto prima.
  • Lasciare il prodotto fuori dalla portata dei bambini e degli animali, così come evitare il suo contatto con il cibo e le bevande.
  • Non usarlo in caso di gravidanza o periodo di allattamento.

Questo articolo è puramente informativo, riguardo come non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Vi invitiamo di rivolgervi ad un medico nel caso di presenza di qualsiasi tipo di condizione o malessere.

Se desidera leggere più articoli simili a come usare l’acido borico per la scabbia- conoscere il trattamento, ti raccomandiamo di entrare nella nostra categoria di Malattie ed effetti secondari.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Diadora Tapis Roulant Magnetico Trend Dark
139 €
279 € -50 %
Compra ora
Prozis Corehr - Smartband With Heart Rate Monitor
29.99 €
41.67 € -28 %
Compra ora
Myprotein Active Women Vegan Blend™ - 1kg - Sacchetto - Mela ...
19.77 €
Compra ora
Phytogarda Phyto Garda In Forma Riduci Carboidrati Dispositivo ...
25.08 €
29.5 € -15 %
Compra ora