Coppette mestruali: perchè sono efficaci

Le coppette mestruali sono un valido sostituto agli assorbenti, sia per il corpo che per l’ambiente.

Le coppette mestruali non sono altro che un’alternativa ai tradizionali assorbenti igienici. Un rimedio economico ed ecologico, tutto al femminile per sostenere le donne durante il ciclo mestruale. Con questa guida andremo a curiosare circa le caratteristiche di questo prodotto che constateremo insieme la sua efficacia e convenienza.

Cos’è la coppette mestruali? Vantaggi

La coppetta mestruale è una barriera a forma, appunto, di coppa che si indossa all’interno della vagina per raccogliere il fluido mestruale. Rispetto ai classici assorbenti o tamponi, permette infatti di raccogliere il sangue invece di assorbirlo.

Grazie al fatto che raccoglie e non assorbe il sangue, la coppetta mestruale permette in primis un grande vantaggio: il non assorbimento del muco cervicale. Quest’ultimo infatti è un potente anti-batterico naturale che non consente a batteri ed altri organismi estranei di contaminare la cavità uterina.

Come abbiamo già accennato, un altro vantaggio è l’aspetto ecologico di questo prodotto. Un articolo riutilizzabile che non va ad alimentare l’inquinamento ambientale.

Per la sua pulizia è sufficiente un mix di acqua e sapone neutro, dopo i quali è ovviamente consigliato un risciacquo approfondito per evitare la rimanenza di tracce di sapone che causerebbero irritazione alle pareti vaginali. Tra un ciclo e l’altro è invece consigliato portare a bollore il prodotto in un pentolino a lui destinato.

In alternativa è possibile usare una soluzione o pastiglie sterilizzanti (stessi prodotti per la sterilizzazione delle le attrezzature per neonati).

Un aspetto da tenere bene a mente è che le coppette mestruali tendono ad avere una capienza maggiore rispetto ai suoi sostituti assorbenti, la necessità di pulirle quindi diminuisce rispetto ad un cambio assorbente tradizionale. Meno inquinamento e meno stress!

Tipologie di coppette mestruali

Il modello più classico è quello rappresentato da una campanella di plastica, vuota all’interno e fatta di silicone medico o TPE.

La sua lunghezza è di circa 8cm incluso l’estrattore e distribuita in più misure. La sua durata è di circa 10 anni.

Il suo posizionamento non avviene nella parte alta della vagina come in molti pensano, ma in basso vicino alla sua apertura. La sua conformazione infatti la rende pieghevole e adattabile in tutte le direzioni. Per adagiarla in vagina in maniera corretta basta piegare il bordo dell’anello superiore ed inserirla nel condotto. Una volta in vagina l’anello si riaprirà in maniera corretta autonomamente, creando un effetto sigillo sulle pareti. Quando è il momento di pulirla si estrae grazie all’apposito prolungamento, si svuota e si reinserisce.

Tra un ciclo e l’altro (meglio se prima del nuovo ciclo) si fa bollire 5 minuti in acqua bollente. Un altro modello usa e getta invece, è costituito da una coppetta simile ad un diaframma contraccettivo, il cui diametro si avvicina ai 7 cm. Anche in questo caso il prodotto è fabbricato con appositi materiali medici. Come avrete già capito dalla descrizione iniziale, questo prodotto non è riutilizzabile.

In ogni caso la fattura della coppetta permette a chi la indossa il massimo del confort. Nessun rischio quindi di graffiarsi o di avere disturbi sgraditi all’interno della vagina. Ogni singola parte è progettata per forma e materiale in maniera da adattarsi ad ogni tipo di organo genitale femminile.
Ecco quindi che vi abbiamo appena parlato di un prodotto all’avanguardia ed altamente efficace ed utile per tutto il mondo femminile. Vi assicuriamo che con la giusta esercitazione e forza d’abitudine, qualsiasi tipologia di coppetta mestruale risulterà confortevole!

Scritto da Daniele Caretti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Datteri: alleati dell’apparato cardiovascolare

Alimentazione olistica: tutti i benefici e il menù

Leggi anche
  • mal testa prima cicloMal di testa forte prima del ciclo: i rimedi naturali

    Tra i rimedi naturali efficaci contro il mal di testa forte prima del ciclo ci sono la valeriana, la melissa e il salice bianco

  • placche alla golaPlacche in gola: rimedi naturali e sintomi

    Scopriamo quali sono i sintomi principali delle placche alla gola e impariamo a trattarle sfruttando i migliori rimedi naturali.

  • omega 3Integratori di omega 3: a cosa servono

    Gli integratori di omega 3 sono essenziali per tutti coloro che con la sola alimentazione non riescono ad introdurne quantità adeguate.

  • follicoliteFollicolite: cause e rimedi naturali

    Tra i rimedi naturali efficaci contro la follicolite vi sono il tea tree oil, l’olio di iperico e gli impacchi a base di aceto bianco.

Contents.media