Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale ūüöÄ
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it ūüöÄ
Notizie.it logo

Creme solari bio: benefici e principi attivi

crema solare bio

Le creme solari bio sono il modo pi√Ļ indicato per proteggere la tua pelle dal sole.

Le creme solari bio offrono vari vantaggi rispetto alla maggioranza delle altre creme solari. La maggior parte di questi vantaggi riguarda la salute di chi utilizza, l’impatto ambientale e l’efficienza della protezione.

Creme solari bio

La crema solare è uno dei principali e più efficaci metodi per proteggersi dal sole. La pericolosità dei raggi UV in spiaggia come in montagna non va mai sottovalutata, specialmente in estate. Un’adeguata protezione solare, inoltre, presenta un effetto anti-età. Il suo utilizzo previene gli effetti di invecchiamento dei raggi solari, e tiene sempre la cute idratata. Sulla confezione di una crema solare è sempre presente il suo fattore di protezione. Il numero indicato sul flacone rappresenta l’efficacia della protezione, in una scala che va da 10 a 50+. Per le persone con pelli particolarmente chiare o sensibili sono necessari numeri abbastanza alti. Per chi ha la pelle un po’ più olivastra l’utilizzo della crema rimane comunque fortemente raccomandato, in quanto le scottature meno frequenti portano a sottovalutare il problema.

I raggi UV, è bene ricordare, portano con loro il pericoloso rischio di melanoma, la forma più comune di tumore alla pelle, se a lungo andare non ci si protegge adeguatamente.

Il principale discriminante tra le creme solari bio e le creme solari tradizionali è rappresentato dal filtro utilizzato. Se per quanto riguarda le creme solari più comuni vengono utilizzati dei filtri di origine chimica, per i modelli bio vengono utilizzati i cosiddetti filtri fisici o naturali.

Creme solari bio, principi attivi e benefici

I filtri fisici sono da sempre molto più efficaci di quelli chimici quando si tratta di schermare i temuti UV. I filtri fisici sono innanzitutto molto più compatti e sicuri per la salute, al contrario dei filtri chimici, la cui sicurezza per la pelle e per il sistema endocrino è ancora oggetto di discussione. Il reticolato protettivo che i filtri fisici formano attorno alla cute si rivela molto più efficace sul lungo termine. Dall’altro lato, la controparte chimica è più inquinante per l’ambiente.

Le conseguenze del problema si ripercuotono soprattutto a mollo in acqua, quando la crema tende a venire via e depositarsi su altri organismi. Non essendo facilmente degradabili, questi composti rischiano di “asfissiare” organismi come coralli e frutti di mare, impedendo loro di assorbire le proprietà benefiche dei raggi solari.

Arriviamo ora a sfatare il mito della cosiddetta “scia bianca“. È opinione diffusa che utilizzare prodotti solari bio significhi spalmarsi addosso creme parecchio anti-estetiche. In realtà da anni la ricerca continua a migliorare su questo fronte. Se ancora non siamo arrivati al grado di spalmabilità dei prodotti chimici, le differenze ad occhio nudo si fanno sempre più labili. Ormai esistono prodotti facilmente spalmabili, dalla consistenza leggera e non untuosa, ricchi di sostanze idratanti e lenitive, privi di coloranti, conservanti e profumi di sintesi, adatti anche alle pelli più delicate. La presenza anche flebile della scia bianca è da considerarsi peraltro un fattore positivo.

Sta a significare infatti che la crema è più compatta, maggiormente capace di proteggere da raggi UV e radicali liberi. Tra estetica e salute personale è sempre meglio privilegiare la seconda.

Creme solari bio su Amazon

Sul sito di e-commerce Amazon sono presenti alcune varietà interessanti di creme solari bio scelte appositamente per garantire il miglior grado di protezione e il minore impatto sull’ambiente e sulla salute di chi la utilizza.

  • 100% Natural Gel di Aloe Vera: Questo prodotto a base di Aloe Vera assolve a tante funzioni. È innanzitutto una crema lenitiva e idratante, pensata parzialmente anche per qualche disturbo minore come l’acne. Può anche fungere da crema solare e da crema dopo sole, ed è al 100% naturale. L’effetto del’Aloe Vera dulcis in fundo è anche anti-età.
  • Alkemilla Crema Solare Alta Protezione 50+: Questa è una crema solare “ibrida” perché contiene al suo interno sia filtri fisici che filtri chimici. È molto profumata e può essere tranquillamente applicata sotto il trucco.

    Consigliata se volete coniugare la protezione di un filtro fisico all’estetica di una crema chimica.

  • Azetabio AB058 Protezione solare 50: Questa crema 100% naturale è pensata per offrire la protezione ottimale sulle pelli più sensibili ed è pensata anche per i bambini. È noto infatti che le protezioni più alte, specie se chimiche, possano causare ai più piccoli rossori, irritazioni o piccoli disturbi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche