Dimagrire camminando un’ora al giorno: è davvero possibile?

Per dimagrire basta camminare un'ora al giorno e mantenere un ritmo di 4 km all'ora perchè l'organismo bruci grassi di riserva

Molti si chiedono se sia davvero possibile dimagrire camminando un’ora al giorno. Infatti, sembra poco plausibile che un’attività fisica a bassa intensità come la camminata aiuti a perdere peso, anche se in realtà è proprio ciò che contribuisce a realizzare. Scopriamone insieme i benefici.

Come dimagrire camminando un’ora al giorno

Perdere peso e rimanere in forma è il sogno di molti, anche se la maggior parte pensa che occorra per forza iscriversi in palestra e sottoporsi a sfiancanti sedute di allenamento. In realtà, è possibile dimagrire semplicemente camminando un’ora al giorno.

Benefici

Fare una camminata quotidiana di un’ora al giorno è un ottimo modo per rimanere in forma, adatto sia a chi è un appassionato di sport, sia a coloro che sono poco sportivi.

La camminata è sicuramente un’attività meno aggressiva per articolazioni e ossa, specie per chi è in sovrappeso e soffre di disturbi alle ossa e alle articolazioni. I chili di troppo, infatti, tendono a gravare su questi due elementi soprattutto perché non vi è un’adeguata struttura muscolare a sostenere il peso corporeo.

In questi casi, dedicarsi ad un’attività come la corsa per tornare in forma è assolutamente sconsigliato. Quest’attività, infatti, comporta un’attività cardiaca intensa e l’impatto col terreno può provocare dei traumi considerevoli ad ossa e articolazioni.

La camminata, invece, è un’attività a basso impatto per le articolazioni, con un impegno aerobico facilmente modulabile che può essere regolato in base all’evoluzione nell’allenamento della persona.

Come praticarla

Il segreto per dimagrire camminando un’ora al giorno è la costanza. Si sa, iniziare a fare sport è sempre difficile per tutti, ma se si superano gli ostacoli iniziali, poi i benefici non tarderanno ad arrivare, bisogna però mantenere un ritmo costante e camminare almeno per 6 giorni alla settimana.

Anche il ritmo di camminata è importante e va regolato in base alla vostra forma fisica. All’inizio magari avrete un’andatura più rilassata, ma col tempo, potrete sicuramente aumentare il ritmo fino ad avere un’andatura veloce.

In base alle ricerche, è sufficiente tenere un’andatura di 4 km all’ora per far sì che l’organismo inizi già a bruciare i grassi di riserva. Inoltre, quest’andatura avrà delle ripercussioni positive anche sulla salute del cuore, che non sarà messo eccessivamente sotto sforzo da un’attività sportiva troppo impegnativa.

Rimanendo costanti nel vostro impegno quotidiano, riuscirete a dimagrire in breve tempo, aumentando contemporaneamente lo stato di salute del vostro organismo.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Benefici e controindicazioni della vitamina B6

Ghemon: quanto è dimagrito e come ci è riuscito

Leggi anche
Contents.media