Le erbe migliori per combattere le infezioni: tutti i consigli

Infezioni e ferite possono essere facilmente curate attraverso metodi naturali come l'utilizzo delle erbe mediciali: tutti i consigli.

Quando si contrae un’infezione, la prima soluzione che passa per la propria mente consiste nello sfruttare un rimedio medicinale il quale, però, potrebbe essere sinonimo di svariate complicazioni per il resto del proprio organismo. Per tale motivo è bene, invece, sfruttare i rimedi naturali, ovvero le erbe medicinali, le quali permettono di porre rimedio a questa particolare situazione.

Vediamo quali sono quelle maggiormente efficaci e per quale motivo.

Le erbe migliori per combattere le infezioni

Melissa e timo per la gola

Una delle prime soluzioni che possono essere sfruttate consiste nello sfruttate la melissa e il timo, due erbe medicinali che permettono di combattere le infezioni e infiammazioni che ne conseguono alla gola. In questo caso è possibile preparare una semplice tisana con base composta proprio da queste particolari erbe, che hanno il potere di disinfettare e dare sollievo nel momento in cui la gola è arrossata e duole oppure quando la presenza del catarro tende a essere eccessiva e riesce a creare tutti quei particolari disagi che influiscono negativamente sul proprio stato di benessere, dettaglio fondamentale da tenere bene a mente.

La calendula o la lavanda per le ferite

Quando ci si taglia, magari praticando giardinaggio oppure durante l’esecuzione di una mansione lavorativa, si ricorre spesso a disinfettanti chimici e altri prodotti che, in molte occasioni, tendono a creare fastidio e bruciore, nonché a irritare la cute. In questo caso è sufficiente utilizzare la calendula, che permette, invece, di ottenere un risultato finale ottimale, ovvero rimuovere completamente la sensazione di dolore che provoca la ferita e allo stesso tempo disinfettarla totalmente.

L’azione antibatterica che contraddistingue questa pianta medicinale è abbastanza elevata e permette a tutti gli effetti di raggiungere un ottimo grado di soddisfazione dato che il segno e l’infezione del taglio possono essere curati proprio grazie a questo semplice rimedio. In alternativa è possibile utilizzare l’estratto di lavanda: ne basta una goccia per rimuovere i batteri che possono infettare una ferita aperta e l’olio deve essere passato leggermente sulla ferita aperta.

Ovviamente, in entrambi i casi, è di fondamentale importanza tenere a mente il fatto che bisogna coprire la ferita una volta che queste erbe medicinali vengono adoperate per poter curare un’abrasione.


Le infezioni nella bocca

Anche la bocca, molto spesso, tende a essere una parte del corpo nella quale le infezioni non sono poche. Bisogna sottolineare, infatti, come la cavità orale sia molto sensibile e per tale motivo occorre necessariamente prendere in considerazione la possibilità di curarla con estrema attenzione. In questo caso i rimedi disponibili sono rappresentati dalla mirra, che permette di curare le gengiviti e allo stesso tempo di rimuovere completamente ogni batterio che potrebbe essersi insidiato all’interno della propria bocca, dettaglio che non si deve assolutamente ignorare e che deve, invece, essere ben ricordato. Anche in questo caso occorre utilizzare una quantità discreta di prodotto per ottenere il massimo sollievo ed evitare che le gengive possano essere sinonimo di dolore oppure di altre complicanze che tendono a peggiorare con il passare del tempo se le stesse non vengono curate tempestivamente. Pertanto l’olio di mirra consente di rimuovere tutte le infezioni batteriche della bocca e fare in modo che la cavità orale possa tornare a essere perfetta sotto ogni ottica.

Infine bisogna parlare anche di un rimedio che si adatta a ogni genere di escoriazione che potrebbe facilmente infettarsi, ovvero l’aloe vera.
Basta semplicemente passare il liquido di una foglia sulla parte dove sono presenti le infezioni che, in brevissimo tempo, queste possono essere facilmente e rapidamente curate.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dieta di Fiorello: benefici del digiuno intermittente

I benefici dello stretching: tutti i consigli per un allenamento perfetto

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.