I migliori esercizi di ginnastica dolce e stretching

Per migliorare la postura è possibile svolgere alcuni esercizi di ginnastica dolce e di stretching, scopriamo quali sono i più efficaci.

La ginnastica dolce e lo stretching sono spesso associati alle persone anziane o con problemi ortopedici. In realtà, praticare questo genere di esercizi è molto utile a ritrovare il benessere e rende possibile migliorare la postura in modo semplice e non troppo faticoso.

Si tratta di un ottimo modo per tonificare i muscoli e per recuperare un equilibrio psicofisico per via dell’intensità e delle sostanze rilasciate dal corpo quando si fa esercizio fisico. Scopriamo quali sono i migliori esercizi per ottenere grandi vantaggi relativi alla postura.

Esercizi di ginnastica dolce e stretching

Per ottenere il massimo dei risultati dalla pratica di ginnastica dolce e di stretching, è essenziale prendersi un po’ di tempo ogni giorno per eseguire gli esercizi.

Questi sono adatti a chiunque, anche le persone anziane possono provare a svolgerli per migliorare la propria postura e ritrovare il benessere.

Braccia e gambe

Per svolgere questi esercizi è necessario restare in piedi a gambe unite, tenendo i piedi in avanti e le braccia lungo il corpo. Alzate il ginocchio sinistro fino a quando la coscia non è parallela al terreno. Allo stesso tempo alzate il braccio destro stendendolo verso l’alto.

Rilassate il corpo portando la gamba sinistra e il braccio destro nella posizione iniziale. Fate lo stesso con la gamba destra e il braccio sinistro. Alternate gli arti facendo 10 movimenti.

Addominali

Restate in piedi davanti a un tavolo o a una panchina. Mettete le mani sul bordo e inclinate il corpo in avanti allo scopo di formare un angolo da 45 gradi. Spingete con le mani verso l’alto finchè non riuscite a sentire gli addominali al lavoro.

Mantente la posizione per 30 secondi e poi rilassatevi. Ripetete l’esercizio per 5 volte e fate 3 serie.

Schiena

Sedetevi su una sedia tenendo i palmi della mano ai lati dei glutei. Spingete verso il basso facendo attenzione alla respirazione fino a sentire i muscoli della schiena lavorare. Restate nella posizone per 15 secondi e poi rilasciate le braccia espirando.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori diete per le donne sopra i 50 anni

Maculopatia: a cosa è dovuta e come si cura?

Leggi anche
Contents.media