Notizie.it logo

Come lavare i capelli con aceto di mele – Segreti di bellezza

Aceto di mele

Spesso i nostri capelli sono maltrattati e soffrono di diversi problemi come secchezza, eccesso di sebo, forfora e caduta. Questi disturbi possono essere curati con diversi prodotti per capelli che si trovano in commercio, o direttamente dal vostro parrucchiere di fiducia. Nonostante ciò, se non possiamo permetterci questi trattamenti professionali, possiamo ricorrere a rimedi casalinghi che, oltre a essere economici, risultano in egual modo davvero efficaci. Uno di questi rimedi casalinghi è l’aceto di mele che, oltre a essere un eccellente condimento culinario, è anche un buono trattamento naturale per la cura dei nostri capelli. Se volete ottenere una chioma brillante e sana, continuate a leggere questo articolo dove vi spiegheremo come usare l’aceto di mele sui vostri capelli danneggiati.

Benefici e proprietà dell’aceto di mele per i capelli

L’aceto di mele è un eccellente trattamento naturale per la cura della chioma. Questo perché ha molti benefici e proprietà tra cui questi che vi elenchiamo:

Proprietà detergenti. Eliminano i residui e le cellule morte dai nostri capelli.

Inoltre l’aceto di mele regola il pH della chioma e favorisce la chiusura delle cuticole capillari, di conseguenza, il nostro capello risulta più brillante e setoso.

Proprietà umettanti. Aiutano a far sì che i capelli si mantengano sani e idratati e, in questo modo, si previene anche l’apparizione di doppie punte.

Proprietà antibatteriche e antifungine. Grazie a queste proprietà, l’aceto di mele elimina la presenza di microbi e batteri che causano forfora, secchezza e prurito al cuoio capelluto.

Benefici sulla circolazione. Queste proprietà aiutano a stimolare i follicoli piliferi e, in questo modo, favoriscono la crescita di capelli sani e forti. Grazie all’applicazione dell’aceto di mele si previene anche l’invecchiamento e la perdita di capelli.

Come lavare i capelli con aceto di mela

Dopo aver illustrato i molteplici benefici di un prodotto naturale come l’aceto di mele, adesso passiamo al lato pratico mostrandovi come farne uso durante i vostri lavaggi quotidiani.

Come prima cosa occorre aggiungere in un contenitore qualsiasi mezzo bicchiere di aceto di mele e mezzo bicchiere di acqua.

Mescolare il composto in modo che i due ingredienti siano ben miscelati. Successivamente lavare la chioma con il proprio shampoo abituale, e nel farlo vi consigliamo caldamente di non usare nessun balsamo. Cercate di utilizzare acqua tiepida o fredda durante questo procedimento; dato che in questo modo i capelli saranno più brillanti e meno crespi.

Una volta lavati i capelli, dovrete utilizzare il rimedio casalingo che avete preparato in precedenza. Versate il contenuto del recipiente lentamente sul vostro cuoio capelluto; massaggiandolo in modo che penetri meglio nelle fibre capillari. Poi stendete il prodotto rimanente sulle punte. Lasciate che il trattamento naturale agisca sulla zona capillare per 10 minuti. Una volta trascorso il tempo di attesa; provvedete a sciacquare i capelli con acqua fredda per eliminare i residui di aceto dalla chioma. Non preoccupatevi dell’odore perché scomparirà quando i capelli saranno asciutti del tutto. Asciugate i capelli nella maniera in cui siete abituati; anche se sarebbe meglio lasciare asciugarli al naturale; perché rimangono più morbidi e setosi.

Questo rimedio naturale può essere utilizzato 1 o 2 volte alla settimana. Oltre potrebbe seccare ulteriormente il capello.

Maschera di aceto e limone per l’eccesso di sebo capillare

Un altro modo per utilizzare questo condimento alimentare sui capelli è mescolarlo con il succo di limone; per combattere l’eccesso di sebo. Il limone è un buon ingrediente per questa maschera grazie alle sue proprietà pulenti e antibatteriche, che eliminano i possibili microrganismi responsabili di una possibile quantità elevata di sebo. Inoltre lascia i capelli liberi dai residui e dalle cellule morte.

Per fare questa maschera casalinga, segui questo passi: come prima cosa, mescolare il succo di un limone intero con mezzo bicchiere di aceto. Quando avete lavato i capelli normalmente, dovete applicare la maschera sui capelli ancora umidi. Vi consigliamo di concentrarvi soprattutto sul cuoio capelluto e lasciare agire per circa 20 minuti. Una volta trascorso il tempo di posa; dovrete sciacquare la testa con acqua tiepida fino a eliminare tutti i residui della maschera.

Risciacquo naturale a base di aceto di mele e aloe vera per capelli danneggiati

Questo prodotto può essere utilizzato anche per riparare chiome danneggiate e crespe, se combiniamo l’aceto con le proprietà dell’aloe vera per capelli.

Questa pianta ha potenti proprietà rigeneratrici e idratanti che faranno sì che i vostri capelli tornino luminosi e sani.

Come fare? Per preparare questo trattamento, dovrete solo mescolare in un recipiente: 2 cucchiai di gel di aloe vera; 1 cucchiaio di aceto di mele; e infine mezzo bicchiere d’acqua.

Una volta mescolato il tutto, dovrete lavare il cuoio capelluto con lo shampoo che usate regolarmente. In seguito applicare questo risciacquo naturale su tutta la chioma; facendo movimento circolari perché penetri meglio nelle fibre capillari. Una volta fatto il risciacquo, lasciate agire per circa 20 minuti e poi eliminate il prodotto con abbondante acqua tiepida.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
ALGAMED Srl Algamed Fango Cr 350g (900414463)
19.71 €
21.9 € -10 %
Compra ora
PASQUALI Srl Dermovitamina Filmocare A/sfre (934424476)
9.45 €
10.5 € -10 %
Compra ora
Xiaomi A1 4/32GB Black
154 €
Compra ora