Lentigo senili: cosa sono e come eliminarle

Cosa sono le cosiddette lentigo senili? Scopriamo perché si formano e come eliminarle

Le lentigo senili, dette anche “macchie della pelle” o “macchie solari”, si formano sulla pelle di forma irregolare, non ben definita, tipicamente nelle zone esposte al sole. Scopriamo i rimedi per eliminarle.

Lentigo senili: cosa sono e come eliminarle  

Le cosiddette lentigo senili, meglio note come macchie solari, sono dei fastidiosi inestetismi della pelle che si presentano come chiazze irregolari in genere dopo l’esposizione al sole. Si manifestano, infatti, tipicamente nelle zone del corpo e del viso sottoposte ai raggi UV come collo, mani, volto, il decolletè, le spalle. Il sole è il principale responsabile della loro insorgenza. I raggi ultravioletti interferiscono infatti con la melanogenesi, ossia il meccanismo che porta alla sintesi della melanina, che colora la nostra pelle, con un aumento della sua produzione e dunque favorendo la comparsa della lentigo solare, o macchia solare.

Altra causa delle lentigo senili, invece, oltre all’esposizione al sole è l’invecchiamento della pelle, per cui si iniziano a manifestare di solito sulle mani o su alcune aree del viso come la fronte. Le persone di età superiore ai 40 anni infatti hanno maggiori probabilità di avere lentigo solari, che compaiono più spesso sul viso, sulle mani, sulle spalle e su altre aree della pelle maggiormente esposte al sole.

Il sintomo più comune di una lentigo senile è un’area che risulta più scura rispetto al tono della pelle che la circonda. Queste “chiazze” di colore marrone possono essere piatte o leggermente rialzate rispetto al piano cutaneo e presentano una forma per lo più tondeggiante. Una lentigo senile ha, di solito, bordi chiaramente definiti e un colore ovunque uniforme. Non si tratta di un disturbo in grado di provocare gravi conseguenze, ma il trattamento è consigliato e necessario anche per contrastare l’inestetismo, e per escludere la presenza di altre patologie della pelle. Ecco i trattamenti più utilizzati e gettonati contro le lentigo senili:

Peeling;

sostanze schiarenti;

crioterapia;

laser terapia;

dermoabrasione;

diatermo coagulazione.

Inoltre, uno dei rimedi per mitigare la presenza di macchie solari sono i cosmetici antiage come creme, sieri, maschere, che oltre ad esercitare un’azione antirughe sono arricchiti con ingredienti funzionali dalle proprietà schiarenti, il cui scopo è proprio quello di attenuare le lentigo senili. Fra i principali agenti schiarenti utilizzati nei prodotti antiage indicati anche per contrastare le lentigo senili, ricordiamo acido cogico, acido glicolico, vitamina C e idrochinone.

Come trattamento dermo-estetico, invece, ricordiamo la laser terapia, crioterapia, dermoabrasione, diatermocoagulazione o peeling chimici. 

Cosa sono le lentigo senili? Rimedi e consigli su come eliminarle

Le lentigo senili, come detto, si conoscono nel linguaggio comune come macchie solari o macchie della pelle. Si manifestano, appunto, come chiazze o macchie piccole solitamente dal colore scuro-marrone, rispetto alla pelle che è più chiara. La loro presenza è legata sia all’invecchiamento, per cui sembra quasi inevitabile, sia per l’esposizione prolungata al sole. In ogni caso, è bene prestare attenzione alla prevenzione di lentigo senili, ecco come.

Fin da ragazze è buona regola applicare sempre creme protettive con filtri solari, ossia la classica protezione solare, non solamente prima dell’esposizione al sole ma sempre da includere nella skincare quotidiana, inverno ed estate. La mancata protezione della pelle, infatti, è ciò che favorisce la comparsa di discromie cutanee come le macchie solari. Ecco alcuni consigli invece su come eliminarle, in caso di “fastidio” estetico.

Crioterapia con azoto liquido: ovvero distruzione del tessuto mediante congelamento con azoto liquido a -196° C;

laser terapia;

uso locale di acido retinoico in crema che, favorendo in ricambio cellulare (turnover) delle cellule cutanee, porta in tempi lunghi (alcuni mesi) alla desquamazione della lesione, talvolta fino alla scomparsa.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

A Roma ‘Tennis&Friends’, Meneschincheri: “Obiettivo 20mila check-up in 15 giorni”

L’ASL di Latina premiata per la parità di genere

Leggi anche
Contentsads.com