Mangiare sano in inverno: i migliori cibi di stagione

Gli esperti e professionisti del campo dell’alimentazione sono concordi nell’affermare che mangiare sano è il primo passo per un fisico in forma e per migliorare la propria salute. In inverno, a causa di alcuni malanni di stagione e del freddo, consumare alimenti adeguati e salutari significa anche prevenire le influenze e i raffreddori. Scopriamo quali cibi sono adatti da consumare in inverno.

Mangiare sano in inverno

Gli alimenti sani, insieme a un po’ di movimento e alle buone abitudini. rappresentano il trittico ideale per essere in forma, non solo nella stagione invernale, ma anche per tutto l’anno. Mangiare sano equivale infatti a garantire una corretta alimentazione e un buon benessere psicofisico all’organismo e al fisico, in generale.

Durante la stagione invernale, anche per combattere i classici malanni di stagione, come raffreddori e influenza che sono in agguato, è essenziale partire da una buona alimentazione per stare bene. In questo periodo diventa quindi fondamentale aumentare il fabbisogno calorico giornaliero stimolando così le difese immunitarie.

I mesi invernali contraddistinti da uno stile di vita più sedentario, complice il freddo si tende a stare maggiormente in casa, le ore di luce che si riducono e gli impegni lavorativi possono rappresentare una minaccia per la salute e soprattutto per il fisico che ne risente molto di più con effetti anche sul benessere. Per questa ragione, mangiare sano diventa un ottimo modo per riuscire a mantenersi in forma.

Durante il periodo invernale risulta ancora più importante nutrirsi in maniera adeguata proprio per garantire al fisico tutto il fabbisogno e i nutrienti maggiori di cui ha bisogno per prevenire i classici problemi e malanni di stagione.

Mangiare sano in inverno: consigli

Considerando che mangiare sano diventa fondamentale proprio per stare bene ed evitare di sgarrare o lasciarsi andare a qualche peccato di hola, è molto importante inserire nella propria dieta dei cibi da consumare in questo periodo che aiutano a tenere sotto controllo il peso e quindi evitare di ingrassare eccessivamente.

Ci sono alcuni elementi che, se inseriti in modo corretto all’interno della propria dieta e programma alimentare, possono sicuramente aiutare a dimagrire e quindi smaltire i chili in eccesso. Tra questi cibi, sono assolutamente consigliati i carciofi dal momento che possiedono diversi nutrienti come proteine, vitamine ferro e tantissimi altri sali minerali.

Inoltre, aiutano a facilitare il tratto digestivo. Si consiglia anche di consumare un ortaggio che sicuramente è un po’ il simbolo di questa stagione, ovvero la zucca, che risulta essere ricca di fibre, facilita la diuresi e contiene vitamina T che va a velocizzare il processo metabolico e quindi aiutare a perdere rapidamente i chili in eccesso. Sono anche consigliate le zuppe e le minestre che riscaldano e hanno ottime proprietà nutritive.

Il kiwi è un altro alimento da inserire tra i cibi invernali per mangiare sano dal momento che regolarizza l’intestino e ha proprietà depurative. La cipolla, magari da usare in insalate, è un altro alimento da inserire dal momento che aiuta a perdere i chili in eccesso così come i broccoli che hanno pochissime calorie.Non bisogna poi dimenticare il consumo di tè verde che aiuta a sciogliere i grassi grazie alla teina che è contenuta in questa bevanda. Un altro ortaggio sicuramente da assumere sono i finocchi che depurano grazie alle proprietà diuretiche e depuranti.

Mangiare sano in inverno: integratore

Oltre a questi cibi invernali che possono aiutare a mangiare sano e quindi regolare il corretto dimagrimento, è altrettanto importante aggiungere un integratore che possa aiutare a perdere il peso in eccesso. Il migliore, in base al parere di esperti e consumatori, è Spirulina Ultra, di produzione italiana e ricco di elementi naturali.

Un integratore che permette di bruciare le calorie in eccesso grazie anche al metabolismo che aiuta a smaltire i chili superflui, fornire il giusto senso di sazietà evitando così di appesantirsi e abbuffarsi eccessivamente ai pasti principali. Permette anche di ridurre l’apporto calorico quotidiano. Un integratore che si basa su elementi naturali che, lavorando in sinergia, permettono di migliorare la forma fisica con ingredienti naturali e sicuri.

Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine spirulinau

Sono elementi naturali privi di controindicazioni ed effetti collaterali che non hanno danni per l’organismo e sono l’alga spirulina che agisce come bloccante delle cellule adipose e la gymnema che stimola il metabolismo lipidico e dei carboidrati riducendo così il senso di fame, quindi le abbuffate.

Bastano semplicemente due compresse da consumare prima dei pasti con un bicchiere d’acqua per ottenere i risultati desiderati.

Un integratore come Spirulina Ultra non è reperibile nei negozi o internet, ma per diffidare delle imitazioni, il consumatore deve collegarsi al sito ufficiale del prodotto per riempire il modulo con i propri dati personali ed essere poi contattato dall’operatore per l’evasione dell’ordine. In questo modo è possibile attivare la promozione di 4 confezioni di Spirulina Ultra al costo di 49,99€ anziché 200 scegliendo come metodo di pagamento Paypal, la carta di credito e i contanti al corriere quando giunge a casa per la consegna della merce

Scritto da simona bernini

Lascia un commento

Dieta di Geppi Cucciari: come ha perso 10 chili in 40 giorni

Camminata veloce: come perdere peso naturalmente

Leggi anche