Notizie.it logo

Miorilassanti naturali: i 10 più utilizzati

miorilassanti naturali

Cosa sono i miorilassanti naturali? E quali sono i più utilizzati? Tutti i consigli.

A volte capita di avvertire tensione muscolare e indolenzimento che invalidano anche i più semplici movimenti come camminare o alzare un braccio. Alcuni farmaci da banco aiutano a distendere i muscoli, molte persone però sono avverse all’assunzione di medicinali e preferiscono utilizzare miorilassanti naturali. Vediamo quali sono i 10 rilassanti muscolari più usati offerti dalla natura.

Miorilassanti: quando utilizzarli

Capita di solito la mattina appena ci si alza dal letto avvertire una tensione o un rigonfiamento involontario del muscolo. Sono gli spasmi muscolari. In genere si avvertono nelle braccia, nelle mani, nell’addome, nei piedi, sulle spalle, nei polpacci, lungo la gabbia toracica. Si manifestano dopo un intenso esercizio fisico, quando si hanno problemi alla colonna cervicale e lombare, quando si è in stato di gravidanza per l’aumento di peso e se si soffre di fibromialgia.

Nei casi più gravi gli spasmi muscolari sono un effetto collaterale di malattie più serie come la sclerosi multipla, la malattia di McArdle e la distrofia muscolare. Il fastidio può essere alleviato con il riposo, il massaggio muscolare o i farmaci. Se non si vuole ricorrere all’uso di medicinali si possono utilizzare i miorilassanti naturali.

10 miorilassanti naturali

Di fronte a un dolore muscolare il primo impulso è di prendere un farmaco con il rischio di effetti collaterali, interazioni farmacologiche e dipendenza. Non tutti sono a conoscenza che si potrebbe trovare sollievo, facendo ricorso al moment odel bisogno, ad una varietà di miorilassanti naturali. Vediamo quali sono.

Ciliegie e succo di amarene: Le ciliegie contengono antiossidanti e composti antinfiammatori, qualità del frutto che aiutano a rilassare i muscoli in maniera naturale.

Il succo di ciliegia riduce al minimo il dolore post-corsa.

Mirtilli: I mirtilli sono dei validi antinfiammatori per l’alto contenuto di antiossidanti e polifenoli. È stato scientificamente dimostrato che riducendo l’infiammazione i muscoli si rilassano.

Magnesio: Il magnesio è un minerale indispensabile per le funzioni corporee. È indicato per osteggiare le contrazioni muscolari. Gli alimenti ricchi di magnesio sono: le mandorle, gli spinaci, gli anacardi, i fagioli di soia e i fagioli neri. Bisogna prestare attenzione poiché alte dosi di magnesio possono causare crampi allo stomaco e diarrea.

Curcumina: La curcumina è il principio attivo contenuto nella curcuma, nella cannella e nello zenzero. È ricca di antiossidanti con proprietà antinfiammatorie. L’uso della curcumina è vietato alle donne in gravidanza, mentre incorporata con zenzero e cannella aiuta a rilassare i muscoli.

Succo di melograno: I melograni contengono un alto contenuto di polifenoli tre volte superiori a quelli che s itrovano nel tè verde.

Il succo di melograno aiuta a velocizzare il recupero muscolare. È il prodotto preferito degli sportivi.

Capsaicina: La capsaicina si trova nella parte carnosa dei peperoncini ed è in grado di arrecare, a chi è malato di fibromialgia, un efficace sollievo contro il dolore. Un massaggio con una crema alla capsaicina sulla parte sofferente, lenisce il dolore muscolare.

Olio di cannabidiolo: Alcune persone usano l’olio di cannabidiolo per trattare il dolore cronico, incluso il dolore muscolare. Viene usato anche perché funziona come rilassante muscolare grazie alla presenza di due agenti antinfiammatori quali: Delta-limonene presente oltretutto negli agrumi e Beta-mircene contenuto nel basilico e nella citronella. Bisogna fare attenzione al suo utilizzo perché potrebbe interferire con altri farmaci, di conseguenza è sempre meglio parlare con un medico prima di acquistarlo.


Vitamina D: Le persone che avvertono dolori muscolari in maniera regolare potrebbero avere una carenza di vitamina D.

Il modo più naturale per ottenerla è esporsi regolarmente alla luce solare oppure consumando funghi, tuorlo d’uovo, salmone, olio di fegato di merluzzo o carne di fegato.

Riposo: Sicuramente il miglior miorilassante naturale per i muscoli è il riposo. Si consiglia di dormire molto, bere liquidi e non sovraccaricare i muscoli. Per avere un sollievo immediato si possono utilizzare i cuscinetti di calore o praticare impacci di ghiaccio.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche