Come curare il mal di schiena con una pallina da tennis?

Alleviare il mal di schiena utilizzando una pallina da tennis è possibile: ecco alcuni semplici consigli per adottare questo rimedio naturale.

Il mal di schiena colpisce tutti prima o poi nella vita, ecco perché devi sapere che lo puoi alleviare semplicemente utilizzando una pallina da tennis.

Quasi la metà della popolazione mondiale soffre, oppure ha sofferto, di mal di schiena. Potrebbe verificarsi In seguito a uno sforzo fisico o a un movimento sbagliato.

È anche vero che non tutti i mal di schiena sono uguali, potrebbe trattarsi di un’infiammazione del nervo sciatico o di lombalgia. La cosa interessante è che potremmo alleviarne i sintomi semplicemente utilizzando una pallina da tennis.

Pallina da tennis per il mal di schiena

A prescindere da quali siano le cause del tuo mal di schiena, magari l’inattività fisica, l’obesità o la postura scorretta, devi sapere che è una situazione molto comune.

Advertisements

In presenza di dolori alla schiena è possibile ricorrere a farmaci o pomate antinfiammatorie, però è essenziale anche ricercare le cause che li hanno provocati. Nel caso il dolore persista è importante consultare un medico o uno specialista ortopedico. Solamente delle figure professionali potranno indicarti il trattamento più adatto o il percorso giusto da seguire.

Ma, se sei in casa e l’orario non ti permette di consultare il dottore potresti provare un semplice rimedio naturale per alleviare il dolore momentaneamente.

L’utilizzo della pallina da tennis permette di combinare i benefici derivanti dal massaggio e dalla riflessologia, alleviando la tensione muscolare sulla schiena.

Gli esercizi migliori

Per applicare questo rimedio ti basta prendere una pallina da tennis e appoggiarla tra la tua schiena e una superficie più rigida sotto. Posizionala esattamente dove senti il fulcro del dolore. Sdraiato sulla schiena aspetta qualche minuto e prova a fare caso al tuo organismo: sentirai che il dolore si riduce e che i muscoli si distendono rilassando tutta la zona della schiena.

Mentre sei sdraiato con la pancia rivolta verso l’alto muoviti lentamente, come per fare piccoli cerchi con la pallina da tennis. Ogni 40-60 secondi fermati e torna alla posizione iniziale. Dopo una decina di minuti svolgendo questo esercizio avvertirai i primi benefici. Si tratta di un metodo che non ha particolari controindicazioni, in quanto è impossibile farsi male, a meno che tu non prema con troppa forza sulla pallina.

Un altro vantaggio di questo esercizio è che le palline da tennis sono molto facili da recuperare, ti basta recarti in un negozio sportivo, qualora tu non l’avessi già in casa.

Ovviamente, se il dolore persiste e il mal di schiena diventa cronico, è importante lasciar stare la pallina da tennis e recarsi dal proprio medico curante. Quest’ultimo potrà indicarti il percorso più adatto, ad esempio la visita da uno specialista ortopedico oppure un trattamento da un fisioterapista o da un osteopata. I muscoli della schiena sono essenziali per il nostro benessere e per mantenere una buona qualità della vita, quindi è importante non trascurarli. Il rimedio della pallina tennis può essere un’ottima soluzione momentanea, ma non risolverà il problema: è importante riuscire a identificare le cause che hanno provocato i dolori.

Scritto da Amos Granata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Methylisothiazolinone: cos’è e quali sono gli effetti sulla salute

Creme antiossidanti viso e corpo: principi attivi e benefici

Leggi anche
Contents.media