Notizie.it logo

Piedi piatti: causa, conseguenze sulla postura e rimedi

piedi piatti

Spesso si presume che i piedi piatti condannino chi ne soffre a una vita di dolori. Ma è davvero così? E come possiamo migliorare la vita di queste persone? In questo articolo tratteremo le origini dei piedi piatti e la causa del disagio. Inoltre scopriremo se sono il risultato di una forma fisica che lascia a desiderare.

La vita con i piedi piatti

Ogni giorno le persone di tutto il mondo nascono con i piedi piatti. Molti sono estremamente attivi: corrono, giocano a calcio e svolgono lavori pesanti. Viene spontaneo chiedersi: perché alcune persone con i piedi piatti sono in gran forma, anche quando sono attivi, mentre altri hanno un’intera vita piena di dolori alle gambe e ai piedi? Innanzitutto dobbiamo capire come funziona un piede normale rispetto ad uno con dei problemi.

Piedi piatti e piedi normali

Durante una passeggiata, un piede normalmente si appiattisce leggermente in modo che assorba forza e si adatta alla superficie. Un piede appiattito o proporzionato è un piede flessibile.

L’allineamento delle ossa sblocca i piedi. Contrariamente, quando un piede ha un arco superiore o è in posizione supina, è bloccato e rigido. Non assorbe bene la forza e non aderisce bene al suolo come farebbe un piede ben proporzionato.

Poiché un piede piatto è strutturalmente più allentato, può essere soggetto ad uno strappo muscolare cronico, in quanto i muscoli tentano di mantenere il piede in posizione stabile. Per quanto riguarda le persone che hanno sempre avuto piedi piatti, i loro muscoli probabilmente si sono già adattati abbastanza bene al loro normale livello di attività. Tuttavia, quando aumenta il fabbisogno dei muscoli, nel caso di un aumento o un cambiamento dell’intensità o della durata di attività, questo può provocare dolore. Diminuita la stabilità di un piede piatto aumenta naturalmente il movimento della parte media (interna) del piede.

Piedi piatti e dolore alle gambe

Quando il piede si appiattisce eccessivamente può provocare una rotazione interna nella parte inferiore della gamba, la tibia, facendo si che le ginocchia puntino l’una verso l’altra.

Naturalmente la coscia con ogni probabilità cederà, provocando un movimento maggiore o alterato all’anca. Quindi, in fin dei conti l’eccessivo o il continuo movimento del piede in una posizione appiattita può provocare dolore in tutta la gamba fino all’anca e al fondo schiena.

Le cause dei piedi piatti

I pazienti devono stabilire se i piedi (o talvolta solo un piede) sono piatti a causa del proprio problema o se sta accadendo altro. Poiché il piede può provocare problemi di rotazione su tutta la gamba, le stesse rotazioni all’anca possono determinare il piede piatto.

È estremamente importante sapere se il piede stia causando il problema o se il piede è la conseguenza di un problema che si origina più in alto nella gamba. Per capirlo è necessaria un’analisi approfondita, magari includendo anche quella del portamento. Un fisioterapista o un altro operatore sanitario dovrebbe essere in grado di determinare il problema.

Cura

Questo ci porta all’argomento successivo: il trattamento dei piedi piatti.

Piedi che sono piatti a causa di un problema strutturale, o a causa di un allentamento dei legamenti o tendini possono essere curati mediante scarpe ortopediche. Inizia con quelle più economiche. Di solito costano meno di 40 dollari a coppia. Se necessario, è possibile ottenere scarpe ortopediche su misura da un medico, un podologo, un ortopedico o fisioterapista. Attenzione: queste possono costare centinaia di dollari. Ma sono di solito realizzati con materiali più resistenti.

Se i piedi piatti vengono acquisiti (cioè non sono piatti fin dalla nascita) dovresti cercare di stabilire quale sia la causa. È abbastanza comune il fatto che i piedi piatti siano causati da un’eccessiva rigidità muscolare del polpaccio o debolezza all’anca.

Se il piede diventa piatto a causa della rigidità muscolare o la debolezza della coscia, queste aree devono essere rafforzate per prime. È possibile che il dolore al piede o alla coscia possa essere risolto mediante esercizi selezionati o stretching dei polpacci così come procurandosi una scarpa o una soletta ortopedica.

Ricorda: assicurati di mettere la soletta ortopedica in entrambe le scarpe. Se non lo fai, potresti avere difficoltà a mantenere l’equilibrio.

In pratica per curare il piede piatto è necessario conoscere prima l’origine del problema e poi curarlo in base alle cause, non in base all’aspetto del piede. Solo perché i tuoi piedi sono piatti, non vuol dire che siano la causa del tuo disagio. Potrebbe esserci dell’altro. Inoltre, i piedi piatti possono essere causati da problemi derivanti dall’altra estremità della gamba.

Mio figlio ha i piedi piatti?

Osservando i piedi del vostro bambino o guardando le orme che lascia sulla sabbia, potreste notare che i suoi piedi sembrano piatti. L’arco plantare è appena accennato o totalmente inesistente. È il caso di preoccuparsi e correre dall’ortopedico?

In realtà, no. Mamme, state tranquille. I piedi piatti nei bambini piccoli sono una condizione assolutamente normale. I motivi sono due:

  • L’arco plantare non è ancora completamente sviluppato
  • I bambini hanno una percentuale maggiore di tessuto adiposo nel proprio corpo e questo talvolta può “coprire” le curve fisiologiche, facendole sembrare inesistenti.

È una condizione che scomparirà da sola col tempo.

Se non dovesse farlo, solo allora sarà il caso di consultare un medico.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
ALGAMED Srl Algamed Fango Cr 350g (900414463)
19.71 €
21.9 € -10 %
Compra ora
PASQUALI Srl Dermovitamina Filmocare A/sfre (934424476)
9.45 €
10.5 € -10 %
Compra ora
Xiaomi A1 4/32GB Black
154 €
Compra ora