Come radersi l’inguine senza irritarlo – passi e consigli

radersi l'inguine

Attualmente, la maggior parte delle donne decide di radersi l’inguine, che sia per comodità o per non far vedere il pelo quando si fa il bagno o quando si va in piscino o in spiaggia.

Uno dei metodi più utilizzati per la depilazione inguinale è la rasatura. In generale, è scelto da quelle donne che, durante la depilazione, non vogliono patire il dolore causato da altri metodi, come la cera o il rasoio elettrico. È certo che l’uso di questo tipo di depilazione è praticamente indolore nell’atto pratico, però può causare altri fastidi dopo la depilazione. Il più comune tra questi è l’irritazione della zona inguinale, dato che è una delle più sensibili del corpo. Pertanto, in questo articolo ti spieghiamo come rasarti l’inguine senza irritare.

Come radersi l’inguine in modo da evitare un’irritazione

Se vuoi sapere come radersi l’inguine senza irritare la pelle, segui questi semplici passi e avrai risultati fantastici:

  1. Scegliere prodotti adeguati.

    Bisogna scegliere una spuma o un gel per rasare la zona inguinale. È consigliabile usare un prodotto specifico per la zona, lo stesso vale per il rasoio, perché non hanno le stesse caratteristiche e componenti di gel o spuma utilizzati per il viso. Si raccomanda che, prima di cominciare a depilarsi, si controlli la lama per accertarsi che sia stata inserita correttamente.

  2. Accorciare i peli dell’inguine. In primo luogo si raccomanda che, nel caso i peli siano lunghi, si accorcino con delle forbici. Perché? I rasoi vengono concepiti per tagliare peli di 0.5 cm di lunghezza. Se sono più lunghi, è normale che le lame si ostruiscano. Quindi, conviene accorciarli con attenzione.
  3. Inumidire e applicare spuma o gel. Quando il pelo ha la lunghezza adeguata, si deve inumidire la zona per circa cinque minuti con acqua calda. Questa applicazione contribuisce a fare aprire i follicoli in modo che il processo sia più semplice.

    In seguito, si deve applicare il gel o la spuma per rasare la zona inguinale.

  4. Rasare l’inguine. Dopo aver applicato il prodotto, si può procedere a radere l’inguine, sempre in direzione della crescita del pelo, per evitare irritazioni o peli incarniti.
  5. Sistemare e idratare. Dopo aver terminato la rasatura si deve eliminare il resto dei peli con acqua tiepida e applicare sulla zona olio o crema idratante specializzata per zone sensibili per evitare possibili irritazioni.

Come ridurre l’irritazione dopo essersi depilati l’inguine

Se per diverse ragioni, come radersi l’inguine frequentemente o farlo in maniera inadeguata, con lame o prodotti che non sono specifici, si produce un’irritazione della zona inguinale, ci sono vari modi per alleviare questi fastidi.

In primo luogo si consiglia di utilizzare un prodotto specifico per il lavaggio della zona, ossia, un gel per la cura e l’igiene intima, in quanto rispetterà il pH della pelle e non avrà componenti aggressivi, come quelli che può contenere un bagno schiuma normale.

Inoltre, è preferibile applicarlo con le mani, in quanto l’uso di spugne o guanti da doccia possono provocare un’irritazione maggiore alla zona.

In più, è consigliabile applicare olio o crema idratante tre volte al giorno, per aiutare la rigenerazione della pelle, mantenerla idratata e alleviare i fastidi, il prurito e il gonfiore che si può produrre a causa dell’irritazione. Esistono prodotti specifici per applicare in questi casi, che potrai acquistare nelle farmacie o nei supermercati. Uno dei prodotti più efficaci sono gel e creme all’aloe vera, in quanto rinfresca, rigenera e idrata in profondità.

Altri metodi di depilazione della zona inguinale

La depilazione con rasoio non è l’unica che si può realizzare nella zona inguinale. Si può anche ricorrere ad altri metodi, in base alla caratteristica della pelle e alle preferenze.

Crema depilatoria

Un tipo di depilazione che è praticamente indolore è la crema depilatoria. È necessario tenere in considerazione il fatto che sia una crema adatta per l’inguine. L’applicazione è molto semplice, seguendo le istruzioni in base ad ogni crema. Ognuna può avere un tempo di attesa diversa, anche se, in genere, ci vogliono tra i 10 e i 15 minuti. Dopo di che si toglie e si pulisce bene la zona.

Cera fredda

La cera fredda è un altro metodo molto usato, insieme al rasoio elettrico, anche se vengono scartati dalla maggior parte delle persone che hanno una maggiore intolleranza al dolore. Essendo una zona molto sensibile, il processo può essere insopportabile.

Depilazione laser

Un altro metodo sempre più usato è la depilazione laser, che elimina il pelo progressivamente tramite sedute divise nel tempo, in modo da fare effetto. Con questa tecnica, la crescita del pelo è più lenta e meno abbondante. Però è un metodo che può essere fastidioso, ma ha come vantaggio il fatto che, con il passare del tempo, la zona rimane praticamente senza pelo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Diadora Tapis Roulant Magnetico Trend Dark
139 €
279 € -50 %
Compra ora
Prozis Corehr - Smartband With Heart Rate Monitor
29.99 €
41.67 € -28 %
Compra ora
Myprotein Active Women Vegan Blend™ - 1kg - Sacchetto - Mela ...
19.77 €
Compra ora
Phytogarda Phyto Garda In Forma Riduci Carboidrati Dispositivo ...
25.08 €
29.5 € -15 %
Compra ora