Notizie.it logo

Tinnito alle orecchie: le cause e le cure naturali

orecchie tappate

Che cos'è il tinnito e quando si manifesta in una persona? Troveremo alcuni rimedi del tutto naturali per eliminarlo definitivamente.

Conosciamo meglio il tinnito: che cos’è che qual è la migliore cura naturale per sbarazzarsene? Vedremo, inoltre, le cause ed i sintomi di questa problematica a livello dell’orecchio.

Tinnito

Abbiamo visto che il tinnito è un qualcosa che interessa l’orecchio: è, infatti, l’altro nome con cui si può andare ad indicare l’acufene. Il tinnito o acufene insorgono quando esiste la percezione di un fastidioso suono o ronzio a livello dell’orecchio che, però, è percepito soltanto dall’individuo stesso. I suoni “fantasma” possono essere di vario tipo: possono, ad esempio, riguardare dei fruscii, dei ronzii, dei crepitii, pulsazioni, sibili, suoni penetranti, sordi o intermittenti. Quando si parla di acufene (o tinnitus o tinnito) sono dei suoni che in realtà non esistono, ma che si avverte a livello interno nell’orecchio, per cause molto particolari.

Non è certo una malattia, pertanto non esiste una vera e propria cura medica che serva ad allontanare la problematica.

Si possono, però, utilizzare tantissimi rimedi naturali che possono aiutare a risolvere, temporaneamente o definitivamente, la situazione. Il paziente che ne soffre prova un grosso disagio psicologico, dato che spesso questi rumori vengono avvertiti anche di notte. E’ facile, quindi, capire come questi soggetti possano avere problematiche a livello depressivo, ma anche relative all’insonnia. Utilizzare farmaci antidepressivi può essere una buona soluzione alla problematica, tenendo sempre conto che devono essere prescritti esclusivamente dal medico.

Tinnito: la migliore cura naturale

Se il problema all’orecchio è superficiale, si può pensare di ovviare il tutto con dei metodi naturali. Ma qual è, quindi, il miglior rimedio naturale per il tinnito? Si chiama OtoBio, delle gocce auricolari che vengono direttamente instillate nell’orecchio per avere un immediato sollievo, infatti questo particolare prodotto permette:

  • Pulire il canale uditivo in profondità
  • Rimuovere le infiammazioni che danneggiano l’apparato uditivo
  • Ricostruire le aree danneggiate
  • Rigenerare le cellule e ringiovanirle

OtoBio è perfetto anche per eliminare il tappo di cerume, a sua volta non grave ma che può creare temporanei problemi all’udito o casi di perdita di equilibrio.

Il prodotto è completamente naturale: gli oli che sono, infatti, presenti, sono tutti vegetali. Nella composizione si trova:

  • Olio di mandorle dolci, dalle proprietà addolcenti ed emollienti
  • Olio di Argan, particolarmente idratante
  • Estratto di gardenia e quello di salvia, dalle spiccate proprietà lenitive ed idratanti a livello auricolare

Il flacone si presenta in una confezione da 15 ml ed è molto semplice da utilizzare grazie al dosatore presente nella confezione. Inoltre non ha controindicazioni o effetti collaterali, essendo completamente naturale, ed è consigliato dai migliori specialisti del settore proprio per la sua efficacia d’azione.

Per maggiori approfondimenti sul prodotto potete cliccare qui o sulla seguente immagine

OtoBio provalo adesso

Dato che si tratta di un prodotto esclusivo, non è acquistabile nè nelle farmacie nè in erboristeria tanto meno su siti online quali Amazon e eBay. L’unico modo è tramite il sito ufficiale, compilando il modulo e inviando l’ordine.

Il prodotto, attualmente in promozione, costa 49 euro invece di 78 euro.

Le spese di spedizione sono gratuite in tutta Italia mentre il pagamento può avvenire in contanti direttamente alla consegna in modo rapido e sicuro.

Tinnito: le cause

Ma quali sono le cause del tinnito? Esse possono essere davvero molteplici. L’esposizione a rumori forti, ad esempio, può distruggere le cellule ciliate che si trovano nell’orecchio interno, provocando acufene. Ancora, è possibile che vi sia un accumulo di cerume all’interno del condotto uditivo, per cause differenti. La presenza del tappo di cerume può provocare l’acufene. E’ inoltre possibile che vi sia una causa legata ad un particolare uso di farmaci, chiamati ototossici.

Cosa significa? I farmaci ototossici, sono quelli che, come effetto collaterale, possono provocare problematiche all’orecchio. Spesso sono transitori, ovvero gli effetti se ne vanno una volta terminata la cura. Ancora, gli acufeni o tinniti possono derivare da infezioni dell’orecchio o dalla sinusite. L’otite, ad esempio, può provocare acufene, soprattutto nei bambini.

Una volta curata l’infezione con appositi antibiotici prescritti da un medico, l’acufene tende a scomparire in modo graduale. La stessa cosa accade nella sinusite.

Infine, altre cause possono essere una mandibola non perfettamente allineata, oppure le malattie cardiovascolari. L’acufene pulsante, ad esempio, è una pulsazione ritmica a livello auricolare che spesso va a tempo con il battito cardiaco. Vi possono essere anche casi di traumi alla testa e al collo che possono provocare tinnito, con sintomi complementari come vertigini, amnesie e mal di testa. Consideriamo anche la malattia di Meniere, la fibromialgia, le problematiche alla tiroide come possibili imputati nella presenza di acufene o tinnito.

Per maggiori approfondimenti sull’acufene e come curarla con rimedi naturali, consigliamo la lettura del seguente articolo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + ...
39.5 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora