Notizie.it logo

I benefici e gli effetti collaterali del magnesio

magnesio

Il magnesio è fondamentale per il benessere dell'organismo. E' sufficiente una dieta equilibrata per assimilare le giuste quantità di questo minerale

Il magnesio è un minerale essenziale per il benessere dell’organismo. Si trova in molti alimenti e con una dieta equilibrata è possibile apportare le dosi necessarie al benessere fisico. Gli effetti positivi di questo minerale si riflettono principalmente sul sistema nervoso e muscolare. Nonostante ciò, il magnesio ha anche alcune controindicazioni, se assunto in quantità eccessive.

Magnesio

Il magnesio è un minerale di colore argenteo che si ossida quando viene esposto all’aria. E’ un elemento presente in grande quantità sulla Terra e rappresenta il 2,3% della crosta terrestre. Con questo minerale è possibile costituire leghe leggere e resistenti. Inoltre, le sue proprietà benefiche sono utili al benessere del corpo umano. Si tratta di un elemento fondamentale perché permette la sintesi di tantissimi enzimi e favorisce l’assimilazione di calcio, potassio e fosforo.

In una persona adulta sono presenti circa 25 gr di magnesio, in particolare nelle ossa e nel sistema nervoso. Molti alimenti lo contengono, per questo una dieta equilibrata e variegata può, da sola, garantire il giusto apporto di tale minerale.

E’ contenuto, ad esempio, in crusca, cereali integrali, legumi, mandorle e frutta secca, verdure a foglia larga e pomodori, zucchine, broccoli, frutta, cacao amaro.

Magnesio: Benefici

I benefici prodotti da un corretto apporto di tale minerale sono tanti. E’ fondamentale per i processi biochimici dell’organismo. Può favorire una corretta digestione in quanto è utile a rilassare il corpo dalle tensioni e a produrre le energie necessarie per affrontare al meglio la vita di tutti i giorni. Contribuisce all’equilibrio del corpo e dona benessere generale. E’ utile in casi di depressione e stanchezza e porta l’individuo ad affrontare la vita in maniera propositiva.

La giusta quantità di magnesio mantiene in attività le cellule, anche quelle visibili dell’epidermide. Ne traggono vantaggio la pelle del viso e del collo che ritrovano vitalità e freschezza. Inoltre, questo minerale viene spesso prescritto in caso di ansia e tensioni muscolari perché agisce come elemento di distensione, attenuando l’eccitabilità dei muscoli.

E’ un riduttore dell’adrenalina e viene utilizzato frequentemente in caso di crampi. E’ utile anche per il processo di coagulazione del sangue e per metabolizzare in maniera corretta i grassi e le proteine. Regola il ritmo del cuore e ha un’azione vasodilatatrice.

Magnesio: effetti collaterali

Nonostante le tantissime proprietà benefiche, è bene ricordare che questo minerale provoca anche effetti collaterali. Questi si verificano in caso di eccessivo consumo. Nausea, crampi allo stomaco, inappetenza, debolezza, diarrea, ipotensione e confusione mentale possono essere sintomi di un consumo esagerato di integratori a base di magnesio. Bisogna notare, inoltre, che questo minerale è contenuto in tanti prodotti ed alimenti. E’ bene, perciò, prestare attenzione alle dosi ingerite. E’ possibile trovarlo anche in lassativi e antiacidi. Alcuni farmaci, inoltre, possono reagire in modo negativo se in associazione con esso. E’ importante sottolineare che, essendo tale minerale eliminato attraverso i reni, i pazienti che soffrano di problemi renali dovrebbero chiedere il parere del medico curante prima di procedere con l’assunzione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche