Cause principali e rimedi naturali per le unghie fragili

Tutte le donne desiderano unghie sani e forti, per questo è bene utilizzare alcuni rimedi naturali per contrastare le unghie fragili.

Le unghie fragili sono il sintomo di qualcosa che non funziona nella salute dell’organismo. Questi segnali non vanno trascurati perchè si tratta del corpo che cerca di attirare l’attenzione e avvertire che gli servono quantità di amminoacidi come cistina, arginina, acido glutammico, minerali, ferro, zinco e selenio.

A volte le unghie che si sfladano dipendono anche dalla mancanza di vitamine o addirittura da una carenza di proteine, Fortunatamente esistono alcuni rimedi naturali molto utili per rendere le unghie fragili più sane, vediamo quali sono le migliori.

Unghie fragili: rimedi naturali

Le unghie possono diventare fragili per diversi motivi, in ogni caso ci sono rimedi naturali molto efficaci in grado di migliorare il loro aspetto e la loro salute.

Advertisements

Curare l’alimentazione

Mangiare in maniera corretta e assumere il giusto apporto di nutrienti è essenziale per preservare la salute dell’organismo e, ovviamente, anche quella delle unghie. La vitamina H, lo zinco e il molibdeno (le proteine che determinano la crescita della cheratina), sono sostanze essenziali per la bellezza e per il benessere delle unghie. Vi suggeriamo di consumare latte, legumi e fegato (ricchi di vitamina H) e di mangiare quantità abbondanti di germe di grano, pesce, carne e formaggio (ricchi di zinco).

Alcune volte è bene assumere anche integratori con betacarotene, un nutriente ottimo per rendere le unghie più dure. Nel caso in cui la fragilità derivi da una carenza alimentare, nel giro di qualche mese la situazione dovrebbe migliorare. Le unghie diventeranno più forti e resistenti facendo attenzione agli alimenti che si mangiano.

Rimedi fitoterapici per unghie fragili

Tra i rimedi fitoterapici più efficaci ci sono senza dubbio il silicio e l’equiseto, due prodotti utilizzati anche nella cura dell’osteoporosi.

Potete realizzare un decotto rinforzante. Lasciate macerare 50 g di equiseto in un litro di acqua per sei ore circa e poi fate bollire tutto a fuoco lento per 15 minuti per poi lasciar riposare per circa 10 minuti. Bere due tazze di questa bevanda vi darà una mano a rendere più sane le unghie.

Potete anche realizzare un’infusione a base di semi di aneto ed equiseto sempre allo scopo di rinforzare le unghie.

Lasciate a bagno per 10 minuti le unghie in una bacinella piena di tisana realizzata con un cucchiaio di semi si aneto e uno di equiseto. Al termine di questo trattamento naturale, vi consigliamo di realizzare un massaggio specifico per le unghie. Utilizzate olio extravergine d’oliva e limone per rendere le unghie idratate e anche lucide. In questo modo migliorerete sia la salute delle unghie che il loro aspetto, inoltre questo trattaemento vi farà sentire anche più rilassati per via dei profumi degli ingredienti impiegati.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scrub viso per pelle mista: come realizzarlo a casa

Come combattere la cattiva digestione con rimedi naturali

Leggi anche
  • profumo solidoCome fare il profumo solido a casa: tutti i consigli

    Il profumo solido non è molto conosciuto, ma si tratta di un ottimo prodotto da regalare o da usare ogni giorno. Scopriamo come realizzarlo a casa.

  • capelli sfibrati rimedi naturaliI migliori rimedi naturali per i capelli sfibrati

    I rimedi naturali sono molto utili per migliorare la salute dei capelli sfibrati. Scopriamo quali sono i più efficaci e come avere una chioma perfetta

  • pelle visoSconfiggere la pelle grassa con gli integratori naturali

    La pelle grassa si può combattere con pochi semplici gesti quotidiani ed i giusti integratori naturali

  • olio mandorleOlio di mandorle: proprietà e benefici su capelli e pelle

    L’olio di mandorle è un prodotto di origine naturale dalle molteplici proprietà, molto utilizzato in cosmetica

Entire Digital Publishing - Learn to read again.