I migliori esercizi di yoga per la bocca

Per rilassare la bocca in maniera efficace è possibile praticare alcuni semplici esercizi di yoga specifici per la bocca: scopriamo i migliori.

Rilassare la bocca è molto utile in quanto permette di eliminare le tensioni che si accumulano in quella zona del viso, inoltre è risaputo che labbra rilassate sono in grado si assumere espressioni che risultano più affascinanti. Vediamo quali sono i migliori esercizi di yoga per la bocca e scopriamo come praticarli in maniera corretta.

Esercizi di yoga per la bocca

Eseguire in maniera corretta alcuni esercizi di yoga per la bocca consente di rilassare in maniera efficace quella zona del viso che spesso presenta tensioni. Per avere il massimo dei benefici concedetevi qualche minuto in un luogo tranquillo, chiudete gli occhi ed estraniatevi dagli impegni quotidiani.

Esercizio del sorriso

Sorridere è una pratica che permette di rilassarsi in modo perfetto. In particolare, sorridere significa attivare solo 19 dei 300 muscoli presenti nel viso e questo vuol dire che sorridendo non c’è il rischio che possano comparire le temibili rughe di espressione.

Inoltre quando si è arrabbiati o tesi, i muscoli del viso si tendono e per far sparire questa tensione basta inpirare e sorridere in maniera volontaria.

Esercizio di tossire

Quando si tossice piano, la parete muscolare del diaframma che separa addominali e torace, si abbassa. Grazie a questa sollecitazione si riescono ad attivare i muscoli del pavimento pelvico creando una stimolazione tale da sollecitare i muscoli e i nervi della gabbia toracica.

Subito dopo un colpo di tosse quindi ci si sente più rilassati.

Esercizio del bacio

Far schioccare le labbra come se si volesse baciare qualcuno permette di alleviare le tensioni e lo stress quotidiano. Questo semplice movimento permette infatti di scaricare la tensione dalla gola e da tutto il volto eliminando anche le espressioni corrucciate.

Esercizio della lingua

La lingua è direttamente collegata ai centri nervosi inoltre è una delle zone in cui si accumulano le tensioni.

Per tale motivo è essenziale cercare di rilassarla tramite un esercizio specifico. Ammorbiditela e tenetela staccata dal palato in modo che si adagi verso il basso. Rilassate anche le guance e rimanete in questa posizione fino a quando sentirete la bocca pulsare leggermente.

Scritto da Elisa Cardelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come funziona il pap test e quando è necessario?

Malattia neurodegenerativa: voce tremolante come primo sintomo

Leggi anche
Contents.media