3 rimedi più efficaci per la dissenteria

La dissenteria è una malattia piuttosto comune, che può insorgere a qualsiasi età. Ci sono diversi rimedi naturali per risolvere questo problema

La dissenteria è un disturbo molto comune, che può insorgere a qualsiasi età. Generalmente non si tratta di un problema grave, ma può essere piuttosto fastidioso. Vediamo quali sono le cause e i possibili rimedi.

Dissenteria

Si tratta di una forma piuttosto severa di diarrea, che comporta evacuazione di una quantità anomala di feci liquide.

Si possono avere altri sintomi come perdite di sangue, pus o muco. Le scariche abbondanti possono rendere l’evacuazione molto dolorosa. In genere si risolve piuttosto velocemente. I sintomi, infatti, regrediscono da qualche ora a qualche giorno, a seconda della gravità della situazione. Ci sono casi, rari, in cui questo disturbo si protrae anche per qualche settimana, addirittura mesi. In questi casi si parla di dissenteria cronica.

Cause

Le cause più comuni sono le malattie parainfluenzali, oppure le forme infettive provocate da batteri o microbi.

Possibili cause riguardano anche la gastroenterite, la colite, la rettocolite ulcerosa, il cancro, il morbo di Crohn, la diverticolite. Oltre alle scariche acquose, ritroviamo crampi addominali anche molto intensi, flatulenza, nausea, febbre e vomito. La perdita di liquidi e di sali minerali può comportare disidratazione e squilibri elettrolitici anche piuttosto gravi.

Sono davvero tantissime le cause che possono apportare diarrea. Si va dai classici problemi legati ai virus influenzali ai batteri, passando per malattie ben più gravi, come noto.

In genere si tratta di un disturbo passeggero, che dura poche ore al massimo pochi giorni. Se, però, dopo alcuni giorni i sintomi non passano, è meglio chiedere consiglio al proprio medico curante.

In particolare, sono due le forme principali di questa forma grave di diarrea: bacillare oppure amebica. Quella bacillare è causata da un batterio della famiglia Shigella , ed è la forma più frequente nei climi europei. Quella amebica, invece, è causata appunto da un’ameba, cioè un parassita, conosciuta con il nome di Entamoeba histolytica, che si trova prevalentemente nelle zone tropicali.

Alimentazione

Quando si soffre di questo disturbo, è importante curare l’alimentazione. Ci sono, infatti, cibi assolutamente da evitare e altro, invece, che favoriscono la guarigione. Da evitare sono tutti i fritti e i cibi particolarmente grassi. Anche i latticini sono da eliminare, perché si potrebbe avere difficoltà a digerirli.

E’ bene rinunciare anche agli alimenti che stimolano la produzione di gas intestinali, come fagioli, piselli, cavoli e, infine, evitare anche caffè e bevande zuccherate. Sono da preferire, invece, cibi secchi: cracker, biscotti, fette biscottate, riso e pasta con condimenti semplici.

Dissenteria: rimedi

La diarrea può essere semplicemente curata anche attraverso opportuni rimedi naturali. Su Amazon, per esempio, ne troviamo diversi. Qui di seguito proponiamo i prodotti migliori e più venduti per risolvere questo problema.

  • Aboca lenodiar Adulti

Si tratta di 20 capsule utili per il trattamento della diarrea cronica negli adulti. Riduce efficacemente le scariche diarroiche rispettando il proprio intestino.

  • Probiotici italiani Plastimea Nutri

Si tratta di capsule di probiotici che sono utili a rinforzare l’intestino. Combatte infezioni intestinali, ma anche la candida e la diarrea in generale.

  • Probiotici Acidophilus

Anche questo prodotto è un probiotico, da usare sia per adulti che per bambini. Calma il dolore di stomaco, protegge contro le infezioni, reintegra i batteri del colon e aiuta anche a contrastare l’ansia, per un’efficacia immediata. E’ adatto per vegetariani e vegani.


Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Arachidi: proprietà benefiche e consigli per l’assunzione

Acido urico alto: come controllarlo con l’alimentazione

Leggi anche
  • defibrillatoreDispositivi salvavita: l’importanza del defibrillatore dae
  • donnaVulvodinia: i rimedi naturali migliori

    Per combattere la vulvodinia è possibile sfruttare i grandi benefici offerti da alcuni rimedi naturali: scopriamo insieme quali sono i migliori.

  • alimentazioneVulvodinia: quali cibi evitare

    Le donne che soffrono di vulvodinia devono prestare grande attenzione alla propria alimentazione: scopriamo quali cibi evitare.

  • Tutto ciò che c'é da sapere sulla vulvodiniaCos’è la Vulvodinia: cause, sintomi e come si cura

    Scopriamo nel dettaglio le possibili cause, tutti i sintomi e la cura per la Vulvodinia, una patologia ginecologica invalidante sotto più aspetti

Contents.media