Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Acqua e limone: vantaggi e svantaggi per la salute

acqua e limone

Bere acqua e limone al mattino è un vero toccasana. Non solo depura l'organismo, ma favorisce anche il dimagrimento

Bere quotidianamente un bicchiere di acqua e limone è un vero toccasana per la nostra salute. Vediamo quali sono i benefici e le eventuali controindicazioni di questo rimedio naturale.

Acqua e limone

Bere acqua e limone al mattino a digiuno, preferibilmente usando acqua tiepida, apporta diversi benefici per il nostro organismo. Il limone è un potente alcalinizzante, quindi è un valido aiuto in presenza di acidosi. In particolare, questa bevanda:

  • Dona buonumore: studi hanno dimostrato che alcune proprietà del limone sono in grado di donare senso di buonumore e combattere stress ed ansia.
  • Migliora la digestione: stimola la produzione di bile da parte del fegato favorendo così l’eliminazione delle tossine. Studi scientifici oncologici ne consigliano l’utilizzo nei malati di cancro per favorire il funzionamento del tratto intestinale.
  • Stimola la diuresi: favorisce anche in questo caso la disintossicazione dalle tossine, grazie alla presenza dell’acido citrico contenuto nel limone.
  • Stimola il sistema immunitario: grazie all’apporto di vitamina C, il limone migliora l’assorbimento del ferro da parte dell’organismo.

    Inoltre è ricco di potassio che aiuta le funzionalità nervose e cerebrali. Previene il raffreddore aiutando le vie respiratorie.

Altre proprietà sono:

  • Regola il Ph: il limone riduce il livello di acidità del sangue, tenendo così sotto controllo la formazione di acidosi ed acidi urici che possono portare ad infiammazioni ed all’insorgenza di tumore.
  • Purifica la pelle: il limone, grazie alla vitamina C e al potere antiossidante, contrasta la formazione dei radicali liberi e quindi delle rughe. Grazie al suo effetto disinfettante, è particolarmente adatto per combattere in maniera efficace i brufoletti e punti neri.
  • Guarisce le ferite: il limone ha potere cicatrizzante e, grazie alle proprietà antiinfiammatorie, l’assunzione del limone è consigliata anche in caso di infortunio.
  • Rinfresca l’alito: il limone aiuta ad avere un alito fresco, è importante però dopo averlo assunto sciacquarsi la bocca con l’acqua.
  • Idrata: stimola il sistema linfatico. E’ quindi molto utile anche in supporto del sistema immunitario.

Bere acqua e limone favorisce inoltre il dimagrimento. Il limone, infatti, contiene tra le altre cose una sostanza chiamata pectina, una fibra che ha la capacità di contrastare gli attacchi di fame improvvisa.

Controindicazioni

L’acido citrico del limone può rovinare lo smalto dei denti, per questo si consiglia di bere questa bevanda con la cannuccia.

In caso di gastrite, bisogna consultare il proprio medico. Inoltre, è bene berla seguendo cicli di trattamento di due mesi: bere ogni giorno per 60 giorni, smettere per circa un mese e poi riprendere. .

Acqua e limone: ricette

Il limone è un alimento che si presta ad un numero elevatissimo di ricette in quanto il suo sapore si sposa con numerosi altri ingredienti. Scopriamo insieme quali sono gli abbinamenti più azzeccati per migliorare il benessere del nostro corpo.

Zenzero e semi di lino

Lo zenzero ha un gusto più deciso e per questo la combinazione con il limone è un’ottima soluzione. Per utilizzare insieme i due ingredienti sarà sufficiente scaldare la quantità di acqua che desiderate consumare e lasciare in infusione alcune fettine di zenzero. Al termine del periodo di immersione, aggiungete – nella quantità che più preferite – il limone.

I semi di lino sono noti perché favoriscono l’attività intestinale, soprattutto in caso di stipsi o diarrea. I semi di lino in questo caso svolgono un azione antiinfiammatoria.

Per realizzare il preparato dovrete prima di tutto far bollire l’acqua con i semi di lino; successivamente filtrate il composto e infine, una volta intiepidita, aggiungete il succo di limone appena spremuto.

Lavanda e malva

I fiori di lavanda sono noti per il loro impiego come profumo per ambiente o negli armadi. Tuttavia, non tutti sanno che le quest’erba ha anche proprietà dissetanti e depurative. Infatti numerose tisane utilizzano tra i loro ingredienti anche la lavanda, spesso unita al succo di limone.

La malva è perfetta se soffrite di reflusso gastrico, gastrite o bruciore di stomaco persistente. In questo caso sarà sufficiente unire a una tazza di acqua calda qualche cucchiaino di malva. Se desiderate un sapore più intenso potrete lasciare la malva in infusione per qualche minuto aggiuntivo.

Limone: altri rimedi

Il limone è un ingrediente davvero versatile. Su Amazon sono disponibili diversi prodotti a base di limone che aiutano a prendersi cura del proprio corpo.

Abbiamo selezionato i migliori per favorire il proprio benessere.

  • Naissance olio di limone: olio essenziale di limone puro al 100%. Completamente naturale, è il prodotto ideale per la cura della pelle e dei capelli. Bisogna diluire 20 gocce con un altro olio vegetale, per esempio quello di mandorle dolci. E’ ideale soprattutto per chi ha la pelle grassa. per la cura dei capelli, è sufficiente aggiungerne qualche goccia allo shampoo.
  • Zenzero limone bruciagrassi: questo prodotto sfrutta la tripla azione di limone, zenzero e pompelmo. E’ drenante, aiuta a perdere peso ed è antiossidante. Aiuta inoltre nei disturbi della nausea e rallenta l’invecchiamento dello cellule cerebrali. E’ un valido alleato nel dimagrimento.
  • MiMoo Spremi limone: questo prodotto è l’ideale per ottenere il succo di limone. Realizzato in lega di zinco, è molto robusto e non si arrugginisce. E’ progettato per non sprecare neanche una goccia di succo e, soprattutto, per durare a lungo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche