Addominali in casa in 10 minuti: gli esercizi utili

Le regole giuste per un allenamento che lavori sugli addominali in casa in 10 minuti.

Chi ha detto che per tonificare il proprio corpo bisogna per forza uscire di casa? E chi ha detto che per avere una pancia piatta bisogna per forza sottoporsi ad estenuanti sessioni in palestra? Anche se si ha poco tempo a disposizione è possibile lavroare i propri addominali comodamente da casa, e con un impegno di soli 10 minuti!

Addominali in casa in 10 minuti

Si tratta di esercizi semplici, adatti anche ai principianti, che seguiti in modo continuativo e supportati da una dieta ipocalorica possono far ottenere risultati visibili e duraturi nel tempo.

Chi segue una scheda in palestra viene accompagnato dal trainer anche per quanto riguarda la motivazione. Invece, per chi segue un programma di allenamento a casa la forza di volontà diventa il punto cardine per fare bene e ottenere addominali scolpiti.
É importante ricordarsi che bisogna sempre consultare il proprio medico per chiedergli se lo sport che si è scelto va bene per la propria condizione fisica.

Esercizi per definirli

Prima di iniziare con gli esercizi per tonificare gli addominali è sempre bene riscaldarsi per evitare distrazioni muscolari attraverso dello stretching mirato, che dev’essere eseguito anche a fine sessione in modo da scaricare i muscoli che sono stati sollecitati.

Questo circuito consiste in 5 esercizi da ripetere 2 volte ciascuno, con un tempo di lavoro di 45” e uno di riposo di 15”.

1. Crunch a terra:

Si parte distesi sul tappetino, si piegano le ginocchia, tenendo i piedi ben aderenti al terreno. Le mani si possono tenere sui fianchi, oppure, se si vuole crescere di intensità, incrociate sul petto, o sulla testa all’altezza delle tempie o dietro la testa, con le spalle completamente estese e i gomiti aperti.

A questo punto basterà sollevare il busto verso il bacino, che deve rimanere fermo, tenendo i piedi a terra. Questo esercizio lavora sull’intero muscolo addominale.

2. Crunch con gambe tese:

Si inizia distesi sul tappetino, si allungano le gambe tese fino a formare un angolo di 90° da terra. Se si vuole aumentare la difficoltà le gambe possono essere piegate a diversi gradi, l’importante è tenerle ben stese e ferme e non arcuare mai la schiena.

Con le braccia distese lungo il corpo bisognerà sollevare il bacino e ritornare in posizione. Questo esercizio ci aiuterà ad allenare la parte bassa degli addominali.

3. Plank laterale destro:

Si comincia distesi lateralmente sul tappetino, con il fianco destro e la parte esterna della gamba destra che toccano il suolo, il braccio esterno viene allungato lungo il corpo.

A questo punto basterà sollevare l’intero corpo da terra lasciando come unici punti di appoggio la parte laterale del piede, il gomito e l’avambraccio. Per svolgere l’esercizio bisognerà manterere la posizione per il tempo stabilito. Questo lavoro ci farà esercitare gli addominali obliqui.

4. Plank laterale sinistro:

Questo esercizio si svolge come quello sopra, solo girandosi dall’altro lato. É importante, infatti, allenare il corpo in modo equilibrato.


5. Plank:

Per questo esercizio si parte da una posizione prona, con le braccia piegate e gli avambracci appoggiati al pavimento, paralleli tra di loro e sulla linea delle spalle. A questo punto ci si alza con tutto il corpo, appoggiandosi alle punte dei piedi, alzando le ginocchia da terra e tenendo le gambe dritte ed unite.

Questa posizione si tiene per la durata dell’esercizio, e ci aiuterà a rafforzare i muscoli dell’addome, oltre che quelli di schiena, gambe, braccia, glutei, spalle e petto.

Attenzione agli errori

Anche degli esercizi all’apparenza semplici come gli addominali nascondono delle insidie che potrebbero costringerti ad interrompere l’attività fisica.

Si deve tenere sempre a mente che la schiena non va mai incurvata, ma deve rimanere dritta. La stessa raccomandazione vale per il collo. Questi errori posturali ci porterebbero a vanificare i nostri sforzi e a caricare eccessivamente la schiena.

Anche la respirazione è molto importante in questo allenamento: inspira quando contrai i muscoli e fai lo sforzo, ed espira quando rilasci i muscoli e torni alla posizione di partenza.

Il miglior elettrostimolatore per addominali

Per ottenere addominali scolpiti a casa, assieme all’alimentazione e agli all’ esercizio fisico, si possono abbinare anche degli elettrostimolatori efficaci. Tra i tanti presenti, il migliore in questo senso per tecnologia, facilità di utilizzo e rapporto qualità prezzo è XPower. Di che si tratta? XPower è un elettrostimolatore altamente tecnologico perfetto per essere integrato all’allenamento in palestra, migliorandone i risultati. E’ utile per scolpire i muscoli in modo tonico e deciso. Presenta una modalità d’uso, che ne consente l’utilizzo con quindici livelli di diversa intensità e potenza in base alle esigenze. L’articolo è fortemente consigliato dai personal trainer, visto che secondo test e risultati funziona per davvero. Inoltre è indicato per entrambi i sessi

La sua tecnologia brevettata è sicura al 100%. Si tratta del migliore prodotto del momento per scolpire e tonificare gli addominali, a detta degli esperti del settore e delle persone che, dopo averlo provato, hanno deciso di testimoniare i benefici che ne hanno tratto. .Insieme agli esercizi è consigliato l’utilizzo di XPower per poter vedere i primi risultati nel breve tempo. Bastano infatti soltanto 10 minuti al giorno per avere un fisico scolpito: funziona sia per le donne che per l’uomo e non ha effetti collaterali di nessun tipo.

Per chi fosse interessato, è possibile ottenere maggiori informazioni cliccando qui >o sulla seguente immagine.

-

Trattandosi di un articolo esclusivo, si può comprare soltanto sul sito ufficiale, andando a cliccare su Acquista ora. Non è, infatti, possibile ottenere il prodotto ufficiale né presso negozi fisici, né presso altri siti di e-commerce online. Avrete così modo di compilare un modulo online, in cui è necessario inserire i dati personali, che verranno trattati nel rispetto della privacy e che serviranno a finalizzare l’acquisto del prodotto in breve tempo. Ci sono diversi tipi di offerta stagionali: l’XPower addome ha un costo di 59 euro, se si scelgono pacchetti contenenti più prodotti contemporaneamente si accede a maggiori promozioni

Esistono diverse modalità di pagamento, tutte estremamente sicure. Si può, ad esempio, pagare in contanti al corriere nel momento in cui si riceve l’articolo, tramite contrassegno, oppure si può pagare comodamente con il Paypal o con la carta di credito. In pochissimo tempo riceverete all’indirizzo pattuito il prodotto desiderato.

Scrivi un commento

1000

Camminare in casa senza tapis roulant: gli esercizi per dimagrire

10 semplici esercizi mattutini per sentirsi alla grande tutto il giorno

Leggi anche
  • colloCome rilassare il collo con dei semplici esercizi

    I dolori muscolari al collo possono essere eliminati eseguendo ogni giorno dei semplici esercizi.

  • integratori per la palestra: quali scegliere e come assumerliÈ il caso di assumere integratori per la palestra?

    Se pratichi sport di fatica come bodybuilding o pesi, forse ti conviene valutare la possibilità di assumere integratori per ottimizzare i risultati.

  • rilassamento muscolare: esercizi e consigliMuscoli contratti: i migliori modi per scioglierli

    Durante l’arco della nostra vita ci capita spesso di sentire i muscoli contratti apparentemente senza motivo: ecco qualche pratico esercizio.

  • protocollo tabata: come funzionaProtocollo Tabata: tutto quello che devi sapere per allenarti

    Se ami tenerti in forma e vuoi migliorare le tue performance dovresti provare il protocollo Tabata come allenamento.

  • 
    Loading...
  • Mal di schiena: errori da evitare per restare in saluteMal di schiena: evita i 4 errori più comuni

    Troppo spesso commettiamo senza accorgercene errori che causano il mal di schiena. Impariamo a conoscerli per evitarli e restare in salute.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.