Clorofilla liquida, gli integratori: come utilizzarli e perché

Clorofilla liquida: riassumiamo i benefici e scopriamo insieme quali sono i migliori integratori da assumere.

La clorofilla, oltre ad essere molto importante per il nostro organismo, è considerata un vero rigeneratore per le cellule.

Integratori di Clorofilla liquida: riassumiamo i benefici

  • Aiutano in alcune forme di anemia, come coadiuvanti.
  • Aiutano a regolarizzare le mestruazioni abbondanti.
  • Utili per aumentare il rendimento degli sportivi, perché migliorano la resistenza del corpo e l’utilizzo degli zuccheri.
  • Utili dopo malattie infettive o lunghe debilitazioni.
  • Hanno un potere deodorante per la traspirazione eccessiva e procedono attivamente a ridurre gli odori sgradevoli del corpo, soprattutto nel tratto digestivo, rinfrescando così l’alito.
  • Aiutano a migliorare il drenaggio nasale e recano sollievo nelle sinusiti.
  • Aiutano a purificare il fegato e sono utili quando si ha la sensazione di avere un sapore amaro in bocca.

Integratori di Clorofilla liquida: come usarli?

Gli integratori di clorofilla sono reperibili in tutte le erboristerie e nel reparto fitoterapico delle farmacie.

Da assumere sotto forma di compresse, soluzione idroalcolica o fiale, in base alle esigenze del momento e dello stato di salute della persona. Per gli integratori di clorofilla in compresse la dose consigliata è di una o due compresse da ingerire ai pasti principali.

La soluzione idroalcolica di clorofilla permette di modulare l’assunzione in base alle necessità della persona e ai disturbi da curare. Viene assorbita più rapidamente. La dose media è di 30 gocce diluite in un bicchiere d’acqua prima di pranzo.

Le fiale vanno assunte nella dose indicata sulla confezione.

LEGGI ANCHE: Clorofilla liquida contro l’acne: tutti i benefici

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Capelli danneggiati per l’estate: il miglior rimedio naturale

Cibi di stagione a giugno per la salute: gli alimenti benefici

Leggi anche
Contents.media