Colazione senza lattosio e glutine: gli alimenti consigliati

Tutti i cibi migliori per una perfetta colazione senza lattosio e glutine.

Per chi soffre di intolleranza al lattosio o è affetto da celiachia è fondamentale alimentarsi evitando lattosio e glutine. Allo stesso tempo però, bisogna nutrirsi adeguatamente, per dare all’organismo il giusto apporto di energie che si traducono in benessere fisico e mentale.

Una cattiva alimentazione infatti può portare non solo al sovrappeso ma anche ad accusare sonnolenza, difficoltà di concentrazione, spossatezza e un rallentamento nelle attività cognitive.

Per cominciare bene la giornata, è bene fare colazione con cibi gustosi, che diano la sensazione di sazietà e che non facciano perdere le performances mentali già poche ore dopo aver mangiato.

Colazione senza lattosio e glutine

Con le uova

Le uova, contrariamente a quanto si pensa (sbagliando), non fanno schizzare alle stelle i livelli di colesterolo nel sangue, e non rappresentano un rischio per la nostra salute.

Bisogna però saper scegliere le uova giuste, evitando quindi quelle che arrivano da allevamenti intensivi preferendo invece quelle bio, meglio ancora se del contadino. Il motivo è presto detto: le galline che vivono in libertà sono meno stressate di quelle che crescono in batteria, e di conseguenza la qualità delle loro uova è nettamente superiore soprattutto come apporto nutrizionale.

Per una colazione senza lattosio e glutine a base di uova, è importante che queste vengano cotte il meno possibile, evitando assolutamente di friggerle (le uova fritte sono più difficili da digerire e impegnano maggiormente il fegato), così da ottenere un albume ben cotto e un tuorlo che rimanga morbido.

La cottura ottimale si ottiene facendo restare le uova in acqua per sei minuti una volta raggiunta l’ebollizione, avendo cura di inserirle nel tegame sin dall’inizio, con l’acqua ancora fredda.

Per accompagnare le uova una soluzione gustosa sono i crackers senza glutine realizzati con farina di riso, o anche della salutare frutta fresca di stagione.

In alternativa, è possibile preparare dei gustosi pancake gluten free sbattendo le uova insieme alla farina di cocco, miele, latte di riso e sale.

In cottura è possibile utilizzare olio extravergine di oliva o anche del burro senza lattosio, conosciuto anche come burro chiarificato. Per condire questa gustosa colazione a base di uova, sono indicati cacao, cannella, frutta e miele.

Con cereali

Essendo prodotti in cui il glutine non è presente per natura, i cereali sono più che indicati per intolleranti e celiaci, e sono da preferire ai costosi ritrovati “gluten-free” in vendita nelle farmacie. A questi prodotti infatti, per sopperire alla mancanza di glutine, vengono aggiunti addensanti di tutti i tipi, oltre che grassi sai digliceridi che monogliceridi.

Meglio evitare quindi i costosissimi e fin troppo elaborati biscotti, fette biscottate, pane e altri derivati gluten-free, preferendo invece quinoa, miglio e riso.

Per rendere la colazione a base di cereali più gustosa, è possibile abbinare cacao, frutta secca, crema a base di latte di riso, miele, malto, cannella e tanti altri ingredienti pieni di sapore, energia e naturalmente senza glutine.


Con i dolci

I dolci non sono sempre consigliati per la colazione, soprattutto perché contengono molti zuccheri ed hanno un apporto glicemico importante, ma con un po’ di esperienza è possibile preparare delle gustosissime colazioni gluten free limitando l’apporto eccessivo di zucchero.

Ad esempio, delle valide alternative ai prodotti industriali sono le ottime torte realizzando impasti a base di farina di cocco, o di mandorle, evitando così completamente l’impiego di farine derivate dai cereali. Per la preparazione, bisogna premurarsi di montare le uova per molto tempo per evitare di ottenere un dolce troppo basso.. Per queste torte infatti non è necessario aggiungere il lievito, ingrediente del tutto inutile se si utilizzano farine prive di cereali.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dermatite atopica nei bambini: come riconoscerla

Lavare i capelli con il bicarbonato di sodio: i consigli utili

Leggi anche
  • Come non ingrassare prima delle feste: i cibi detoxCome non ingrassare prima delle feste: i cibi detox

    Come non ingrassare prima delle feste è prerogativa di molti. Scopriamo insieme come farlo con i cibi detox.

  • limoniLimoni, gli agrumi che rinforzano il sistema immunitario

    I limoni contengono sali minerali e vitamina C, sostanze che favoriscono la digestione e depurano l’organismo

  • carenza ferroCarenza di ferro: quali cibi bisogna mangiare?

    In caso di carenza di ferro, si raccomanda di mangiare carne rossa e bianca, pesce azzurro, uova e verdure a foglia verde scuro

  • Alimenti e integratori di vitamina AVitamina A: dove si trova e integratori naturali

    Una carenza di vitamina A può creare diversi scompensi al nostro organismo. Vediamo insieme dove si trova, quali alimenti mangiare per farne scorta

Contents.media