Notizie.it logo

Come abbassare il colesterolo senza farmaci: i consigli

Come abbassare il colesterolo senza farmaci: i consigli

Come abbassare il colesterolo senza fare ricorso all'uso di farmaci? Tutti i rimedi naturali.

Il colesterolo consiste in un composto organico, il quale appartiene alla famiglia dei lipidi steroidei. Questo svolge delle funzioni biologiche ed estremamente importanti all’interno del nostro corpo, tra cui:

  • Componente delle membrane cellulari: di queste ultime, regola la permeabilità e fluidità;
  • Precursore della vitamina D, degli ormoni steroidei (di entrambi i sessi) e dei sali biliari.

Se tale composto risulta essere eccessivo all’interno del proprio sangue, allora può fare degli ingenti danni alla salute.

Come abbassare il colesterolo senza farmaci

Seppur vi siano molti farmaci che riescono a combattere in modo efficace il colesterolo, talvolta questi ultimi potrebbero essere sconsigliati per i loro principi ad una varietà di persone.


Sia nel caso in cui si abbia la possibilità di assumere farmaci o meno, è comunque consigliato tenere il proprio livello di colesterolo nella norma tramite ingredienti naturali, al fine di seguire così una dieta ben equilibrata che possa giovare alla propria salute.

Nel particolare, è possibile fare affidamento ad una dieta composta dai seguenti ingredienti totalmente naturali:

  • Olio di semi di lino: è possibile assumerne un cucchiaio al giorno, abbinato ad una spremuta o bicchiere d’acqua e di limone. È preferibile consumarlo entro un mese. Infatti, questi semi devono essere macinati e consumati al momento, così da non irrancidirsi col passare del tempo;
  • Semi di canapa e olio di semi di canapa: questi semi sono fonte di acidi grassi omega-3, e sono meno deperibili rispetto ai semi di lino, oltre che dal gusto più gradevole;
  • Semi di Chia: questi sono ugualmente fonte di omega-3, e possono essere gustati con delle insalate, senza la necessità di essere macinati;
  • Olio extravergine d’oliva: quest’ultimo è ricco di vitamine liposolubili e antiossidanti, e pertanto è capace di aumentare il colesterolo buono, abbassando invece quello cattivo. E’ inoltre indicato per ridurre gli indicatori d’infiammazione, aumentando invece i livelli delle sostanze ad azione antiossidante all’interno del proprio sangue.

    Un consumo quotidiano può ridurre almeno del 40% l’incidenza di ictus e del 30% quella di cardiovascolari;

  • Pesci ricchi in omega-3: questi non sono solo fonte di omega-3, bensì di ulteriori ingredienti quali fosforo, iodio e ulteriori minerali fondamentali. E’ quindi possibile consigliare salmone, tonno, trote, alici, acciughe e vari ancora;
  • Nocciole, noci e mandorle: tutta la frutta secca in generale è altamente consigliata, in quanto contengono grandi quantità di nutrienti, tra cui grassi poli-insaturi, fitosteroli, fibre, calcio, potassio, magnesio, etc…;
  • Melograno: quest’ultimo contiene essenziali principi attivi, di cui è possibile citare l’acido punicico, gli antociani, gli ellagitannini, e altri fondamentali. Tale frutto, così come il suo stesso succo, sono capaci di ridurre i livelli del colesterolo nel proprio sangue e la pressione arteriosa. Garantisce inoltre la riduzione dello spessore della placca ateromasica e l’inibizione dell’aggregazione delle piastrine;
  • : quest’ultimo è consigliato soprattutto se bianco o verde, in quanto ricchissimi di antiossidanti.

    Il tè inoltre non solo riesce ad abbassare il colesterolo, bensì riesce anche a ridurre la formazione dei trombi e rilassare le arterie. I polifenoli di cui è costituito riescono inoltre ad inibire l’assorbimento del colesterolo nell’intestino, migliorando inoltre l’insulino-resistenza e l’iperglicemia;

  • Aglio: quest’ultimo è capace di esercitare differenti effetti protettivi sul proprio apparato cardiovascolare, riducendo quindi non solo il livello del colesterolo nel sangue, ma abbassando i livelli degli spessori e prevenendo la formazione dei trombi. Questo ingrediente è tipico nella dieta mediterranea, e pertanto può essere utilizzato per la preparazione di verdure, sughi o zuppe;
  • Legumi: questi ultimi sono composti da delle fibre solubili, capaci di limitare l’assorbimento del colesterolo alimentare.

Ricordiamo che su amazon è possibile ordinare i migliori rimedi naturali per il colesterolo.

Vi segnaliamo di seguito i più ordinati

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.