Come combattere la pressione bassa: suggerimenti

La pressione bassa è un disturbo che si può debellare con molta facilità, attraverso alcuni accorgimenti. Scopriamo quali sono i migliori rimedi

La pressione bassa, chiamata anche ipotensione, è un fenomeno molto comune e altrettanto fastidioso, anche se non è propriamente una malattia. E’ importante sapere sotto quali valori la pressione può essere ritenuta bassa e quali sono i migliori rimedi per alzarla.

Pressione bassa

L’ipotensione può avere cause molteplici. Per alcuni, ciò deriva da una predisposizione genetica.

In altri casi, invece, può essere solamente la spia di un problema più serio. Tra i sintomi dell’abbassamento della pressione ricorrono spesso la stanchezza, difficoltà di concentrazione, palpitazioni, vertigini, sensazione di gambe deboli, ridotto afflusso di sangue al cervello, nausea, sudore freddo, ronzii alle orecchie e problemi di visione, come vista offuscata.

Altre volte è possibile risalire a cause quali la disidratazione, la postura (ad esempio alzarsi in piedi da posizione sdraiata o seduta troppo velocemente).

Esistono, inoltre, diversi farmaci che possono provocare un abbassamento repentino della pressione. In questa categoria vi rientrano alcuni tipi di antidepressivi, ma anche i diuretici. L’abbassamento di pressione può derivare anche da un calo di zuccheri nel sangue. Anche il consumo eccessivo di alcool, inoltre, può ridurre la pressione.

Pressione bassa: valori

Generalmente si delinea una situazione di ipotensione nel caso in cui i valori della pressione risultino inferiori a 90-60, dove il primo numero indica la pressione sistolica ed il secondo quella diastolica.

Tra le cause di questo fenomeno possono risultare anche malattie di origine nervosa. L’ipotensione tende a peggiorare in estate, nei periodi in cui il clima è caldo e umido e può essere originata anche dal classico “colpo di calore”. La pressione tende, invece, ad aumentare in inverno, con temperature fredde.

Migliori 3 rimedi

Esistono numerosi metodi per prevenire l’abbassamento di pressione che possono essere facilmente acquistati nei più comuni supermercati, erboristerie o anche farmacie.

In alternativa, è possibile rivolgersi al web. Vi presentiamo, ora, i migliori prodotti disponibili su Amazon:

  • Eleuterococco in polvere, Salus in erbis

Salus in erbis mette in vendita una pianta molto utile in caso di ipotensione in quanto viene considerata un ottimo energizzante. Il prodotto contiene esclusivamente radice di eleuterococco in polvere. La preparazione è molto rapida. E’ sufficiente versare un cucchiaino di eleuterococco in mezzo bicchiere d’acqua. E’ importante bere solo la parte liquida e lasciare i residui sul fondo.

  • Integratore magnesio e potassio, Massigen

Un integratore alimentare con sali minerali e vitamina A, C, E. Contribuisce a ridurre stanchezza e affaticamento e a mantenere la tonicità del sistema muscolare. E’ particolarmente indicato nei casi di sudorazione eccessiva, soprattutto in presenza di stanchezza e debolezza generalizzate. E’ utile anche nel caso di soggetti che non assumono una quantità ottimale di acqua durante la giornata. E’ al gusto di arancia rossa.

  • Liquirizia pura Amarelli, Dolci Aveja

La liquirizia da sempre è un ottimo rimedio per alzare la pressione. Questo prodotto contiene 1000 g di liquirizia spezzatina pura. Utile da tenere sempre in tasca in caso di necessità.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I prodotti per combattere l’ansia da prestazione

I social media causano depressione: è vero?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.