Sperone calcaneare: come curarlo con rimedi casalinghi

Lo sperone calcaneare è una patologia che interessa il tallone. E' legato all'eccessivo sovraccarico su un tallone, dovuto principalmente a posture scorrette e scarpe inadatte

Lo sperone è una calcificazione localizzata sul tallone che causa dolore acuto a chi ne soffre. Le cause più comuni dell’insorgenza di speroni sono le posture scorrette del piede, così come l’uso di calzature poco adeguate. Questa formazione ossea è solitamente accompagnata da fascite plantare, che è ciò che provoca dolore soprattutto durante la deambulazione, ed è necessario consultare un medico per trattarla.

Sperone: cause

Sono diverse le cause che possono provocare questa condizione. Le principali sono:

  • Sovrappeso: le persone che sono in sovrappeso sovraccaricano la pressione sulla zona dei talloni, pertanto il sovrappeso può essere una delle cause per cui insorgono gli speroni. Un’area del corpo così piccola come il tallone deve sopportare un eccesso di peso e, perciò, è più predisposta a essere affetta da disturbi come questo.
  • Non appoggiare correttamente il piede durante la deambulazione: ci sono persone che camminano di traverso o che non appoggiano tutto il piede quando camminano e, pertanto, la pressione e il peso del corpo si concentra in una zona precisa della pianta invece di distribuirsi in modo omogeneo.
    Advertisements

    Perciò è importante indossare calzature adeguate o utilizzare dei plantari che correggano questa prassi scorretta nella deambulazione.

Sperone: soggetti a rischio

È importante tenere in considerazione che questa patologia è più comune in determinati soggetti. In particolare, chi soffre di:

  • Piede cavo: si tratta di una malformazione anatomica, spesso ereditaria, che porta la pianta del piede ad assumere una veste deformata. In presenza di questa patologia l’arco plantare risulterà eccessivamente incurvato verso l’alto.
  • Sovrappeso: una delle principali cause di problemi posturali o che comunque riguardano l’intera catena vertebrale fino ai piedi è proprio il peso.
  • Sei supinatore o pronatore: con questi due termini di rimanda a due problemi legati al running. I supinatori infatti hanno la tendenza naturale a ruotare il piede verso l’esterno, nel secondo caso si indica la rotazione in senso contrario.

Patologie correlate

Ci sono inoltre alcune condizioni che favoriscono la comparsa di speroni:

  • Qualche lesione al tallone d’Achille o ai muscoli del polpacci.

    Questo genere di lesioni sono ricorrenti in coloro che hanno praticato per lunghi periodi sport come calcio, basket, scherma e sci

  • Scoliosi: è una condizione per cui la colonna vertebrale è ruotata e curvata lateralmente. Comporta problema posturali che possono causare la comparsa di speroni.
  • Lesioni agli occhi o problemi di vista: una delle possibili cause che portano allo sbilanciamento di una parte del nostro corpo può essere anche un deficit visivo.

Sperone: rimedi

Ci sono diversi rimedi per alleviare il dolore ai talloni e risolvere questo problema. Vediamo i principali.

Plantari

Uno dei trattamenti più comuni per risolvere questo problema è l’uso di solette ortopediche che aiutano ad alleviare il dolore e a correggere la calcificazione ossea. Questo tipo specifico di solette è costituito da una zona più morbida nell’area del calcagno, per ammortizzare l’appoggio e ridurre il dolore al tallone.

Questo è il modo più semplice per ridurre il dolore, dato che si ammortizza la pressione durante la deambulazione e, perciò, si riesce a ridistribuire meglio l’impatto, evitando che ricada interamente sulla zona interessata. Con le solette riusciamo a scaricare la zona e, pertanto, sentire sollievo immediato, oltre a permetterci di camminare senza problemi.

Riduci l’attività e riposa

E’ importante ridurre le attività che implicano uno sforzo eccessivo del piede e comportano una pressione sul tallone. Così, si consiglia di evitare le attività che causano molti impatti sull’osso calcaneare o attività fisiche come la corsa.

Meno si usa questa zona del corpo, più rapidamente si risolve il problema. Per questo motivo è consigliabile ridurre l’attività fisica e cercare di distribuire il peso del corpo su entrambi i piedi per evitare di sovraccaricarne uno.

Ghiaccio

Per ridurre l’infiammazione e il dolore, si può applicare del ghiaccio. E’ importante coprire la borsa del ghiaccio con un panno o una garza, prima di applicarlo sulla zona interessata.

Esercizi

Realizzare degli allungamenti ti aiuterà nel trattamento di questo problema. Esistono esercizi particolarmente indicati per questi casi, da praticare anche a casa.

  • Esercizi con la pallina: in qualunque negozio sportivo o da un podologo potrai trovare delle palline riabilitative appositamente pensate per il trattamento degli speroni. Il loro uso ti permetterà di rilassare i muscoli e migliorare la circolazione. Per realizzare l’esercizio, dovrai semplicemente collocare la pallina sotto il piede e farla ruotare dalla zona del tallone alle dita, concentrandoti soprattutto nelle zone in cui avverti più dolore.
  • Realizza degli allungamenti nella zona del tallone: si consiglia di fare degli allungamenti per rilassare la zona. Per fare ciò, puoi estendere le gambe e tirare le dita dei piedi vero di te.

Calzature adeguate

È fondamentale utilizzare delle calzature adeguate al proprio tipo di piede e appoggio. Per trovare la calzatura più adatta è necessario rivolgersi ad un podologo. Per esempio, nel caso della pronazione, un appiattimento dell’arco plantare è la causa più comune dello sperone calcaneare. Da non confondere con i cosiddetti “piedi piatti”. Sono le scarpe sbagliate a causare la pronazione.

E’ importante assicurarsi di avere delle calzature con un buon supporto dell’arco e dell’appoggio in generale. Consulta il tuo podologo affinché ti indichi il miglior tipo di scarpe per te.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Semi di lino: efficaci per combattere la stitichezza

Alopecia areata: i maggiori sintomi e il miglior rimedio naturale

Leggi anche
  • AcrilamideAcrilammide: cos’è, dove si trova e rischi per la salute

    Acrilammide: sostanza genotossica e cancerogena che può portare alla formazione di cellule tumorali

  • zanzara tigre rimedi puntureZanzara tigre: i rischi e le cure per proteggersi

    La zanzara tigre è una specie molto diffusa in Italia: conoscere i rischi e i rimedi contro le punture può migliorare la tua estate

  • occhi stanchi sollievoOcchi stanchi: quali rimedi naturali donano sollievo?

    Gli occhi stanchi sono un problema per le numerose persone che lavorano ogni giorno davanti al pc. Vediamo come donare sollievo agli occhi.

  • mangiarsi le unghiePerché mangiarsi le unghie è tanto pericoloso?

    Mangiarsi le unghie è un’abitudine molto pericolosa per diversi motivi. Vediamo perché è bene non cedere alla tentazione di tormentarsi le unghie.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.