Notizie.it logo

Come difendersi dal caldo estivo in casa: consigli utili

-

Difendersi dal caldo estivo è davvero difficile. In casa possiamo usare un condizionatore portatile: si chiama Artic Cube.

Come difendersi dal caldo in estate? Ciò può essere un’impresa molto ardua, specialmente se questo è davvero afoso ed insopportabile. Ma, per fortuna, esistono tantissimi rimedi che si possono adottare per migliorare la situazione. Conosciamoli meglio.

Come difendersi dal caldo estivo in casa

Il caldo estivo in casa è davvero difficile da mandare via. Come possiamo difendersi? Tanto per cominciare dobbiamo iniziare a cercare strategie per far battere il meno possibile il sole in casa. Ci possono essere utili delle tapparelle, delle persiane chiuse, delle tende da sole. Queste impediranno direttamente ai raggi solari di oltrepassare i vetri (o le finestre aperte), provocando calore. Ricordiamo, quindi, di tenere chiuse porte e finestre nelle ore più calde della giornata, specialmente nelle zone in cui batte direttamente il sole. Potremo, invece, per arieggiare la casa, aprire la mattina presto e la sera dopo il tramonto o durante la notte.

Non tutti sanno, infatti, che oltre il 30% del calore di una casa proviene dalle finestre.

Tenere chiuso ci aiuta sicuramente. Attenzione anche alle luci accese. Le lampade incandescenti sono spesso molto calde e provocano un leggero innalzamento anche della temperatura della stanza. Scegliere, invece, lampadine con luce a LED farà la differenza non solo sulla temperatura della casa, ma anche sulla bolletta, essendo molto più economiche.

Come difendersi dal caldo: consigli

Più genericamente, i consigli per difendersi dal caldo sono sempre molto semplici. Cerchiamo di evitare di uscire nelle ore più calde della giornata, a meno che questo non sia strettamente necessario. Le persone che lavorano, ad esempio, non hanno spesso possibilità di non uscire in ore calde. Chi può, specialmente bambini ed anziani, dovrebbero scegliere il momento giusto per uscire: la mattina presto o la sera dopo le sedici. Dopo quest’ora, infatti, i raggi solari tendono ad essere meno caldi e le temperature meno afose.

In casa si può ricorrere a ripetuti bagni tiepidi e docce fredde per rinfrescare corpo e capelli.

Evitiamo, ovviamente, se possibile l’uso del phon. Far asciugare i capelli all’aria ci manterrà sicuramente più freschi a lungo. E’ possibile, inoltre, mettere un ventilatore portatile nelle zone più calde della casa, oppure fare ricorso a climatizzatori o condizionatori. Esistono diversi tipi: quelli fissi e quelli e i condizionatori portatili.

Il miglior condizionatore portatile

Il condizionatore portatile è la scelta migliore per quanto riguarda la facilità d’uso e il rapporto qualità prezzo. Il condizionatore fisso, inoltre, oltre a costare di più, richiede anche la realizzazione di opere murarie molto particolari, che non tutti sono disposti ad effettuare. In questo contesto si segnala Il miglior condizionatore portatile del momento: Artic Cube.

Artic Cube è un dispositivo portatile perfetto per rendere freschi i nostri ambienti, siano essi casalinghi oppure di lavoro. Lo possiamo facilmente trasportare da una stanza all’altra, proprio perché è leggero e molto maneggevole. E’, inoltre, semplicissimo da utilizzare, oltre che ecologico. Al suo interno ha un serbatoio che deve essere riempito con acqua.

Andremo, poi, a collegarlo all’unità con la corrente ed il gioco è fatto. Una carica ha autonomia di almeno otto ore: questo vuol dire che potrete tenerlo acceso anche tutta la notte, senza nessun tipo di problematica. E’ ritenuto anche il miglior condizionatore portatile per i benefici riscontrati, per le testimonianze positive e per l’ottimo rapporto qualità prezzo. Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine -

L’articolo è anche ecologico, proprio perché per funzionare non ha bisogno di gas refrigeranti o similari. Funziona, infatti, tramite raffreddamento ad acqua. L’aria calda entra nell’unità e viene spinta verso un filtro bagnato. L’acqua, quindi, evapora e rilascia aria fredda, raffrescando così i nostri ambienti. Artic Cube, contrariamente ad altri condizionatori portatili, è anche molo silenzioso. Si può tranquillamente usare anche in camera da letto ed è dotato di una luce blu molto rilassante, che favorisce anche l’addormentamento. Ha anche tre velocità di ventilazione: brezza leggera, media e più forte, a seconda delle nostre specifiche esigenze.

Acquistare il prodotto è possibile soltanto via web. Non è, infatti, un articolo che si può comprare in altro modo essendo un prodotto esclusivo ed originale. Collegarsi al sito internet ufficiale è l’unico modo per ordinarlo. Dovremo poi cliccare su Ordina Ora per riempire un modulo finalizzando così l’acquisto. Si può comprare un solo dispositivo, pagando 59 euro in promozione stagionale, oppure due o tre.

Due dispositivi hanno il costo di 89 euro, mentre per tre confezioni si andrà a pagare 109 euro. Non vi sono spese di spedizione, in quanto queste sono del tutto gratuite. Per ciò che riguarda, invece, i metodi di pagamento, ricordiamo che tra quelli disponibili troviamo il Paypal e la carta di credito, per chi vuole pagare in anticipo, il contrassegno per chi vuole pagare in contanti alla consegna.

© Riproduzione riservata
Leggi anche