Come eliminare i pesticidi dalla frutta naturalmente: i suggerimenti

Per eliminare i pesticidi dalla frutta in modo naturale si può utilizzare il bicarbonato, il limone, l'aceto bianco e persico l'aceto di mele

La frutta che consumiamo ogni giorno potrebbe essere carica di pesticidi, sostanze nocive che possono causare seri effetti collaterali al nostro organismo. Vediamo quindi come eliminare i pesticidi dalla frutta in maniera naturale e sicura.

Come eliminare i pesticidi dalla frutta in modo naturale e sicuro

I pesticidi sono delle sostanze altamente tossiche utilizzate per eliminare insetti e malattie dalle piante. Inevitabilmente, però, queste sostanze finiscono anche sulla frutta, che diventa potenzialmente pericolosa per la nostra salute. I pesticidi, infatti, possono causare intossicazione e danneggiare il nostro sistema nervoso.

Per eliminarli dalle superfici della frutta, non basta sciacquare gli alimenti sotto l’acqua, ma occorre utilizzare dei rimedi naturali e sicuri. Vediamo quali sono.

Acqua e bicarbonato

Il primo rimedio naturale per eliminare i pesticidi dalla frutta è un grande classico, ovvero acqua e bicarbonato. Basta sciacquare i frutti sotto l’acqua corrente per poi immergerli in una soluzione composta da un litro d’acqua e un cucchiaio di bicarbonato. Passato qualche minuto, risciacqua il tutto e gusta i tuoi frutti preferiti!

Bicarbonato e limone

Un altro rimedio per eliminare in tutta sicurezza i pesticidi dalla frutta consiste nell’utilizzo di acqua e limone.

Basta preparare una soluzione composta da 200 ml d’acqua, due cucchiai di bicarbonato e un cucchiaio di succo di limone. Inserisci questa soluzione in un nebulizzatore e spruzzala sulla frutta. Lascia agire per almeno 5 minuti, poi risciacqua il tutto sotto l’acqua corrente.

Aceto bianco e acqua

Un terzo metodo per eliminare i pesticidi dalla frutta prevede l’utilizzo di acqua e aceto bianco. Occorre riempire un contenitore con tre parti d’acqua e una di aceto bianco e metterci in ammollo la frutta per almeno 5 minuti.

Per aumentare l’efficacia di tale soluzione, si possono aggiungere anche due cucchiai di sale per ogni 50 grammi di aceto bianco versato. Trascorso il tempo necessario, risciacqua la frutta sotto l’acqua corrente.

Acqua e aceto di mele

L’ultimo rimedio per eliminare i pesticidi dalla frutta consiste nel preparare una soluzione composta da per metà da acqua e per metà da aceto di mele. Spruzza poi tale soluzione sulla frutta, lasciala agire per almeno un minuto, dopodiché risciacqua il tutto sotto l’acqua.

Scritto da Renata Tanda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Olio di semi di lino per una pelle giovane e morbida

Dermatite da sudore: ecco quali sono i migliori rimedi naturali

Leggi anche
  • oli essenziali inquinamento domesticoI migliori oli essenziali contro l’inquinamento domestico

    Gli oli essenziali come quello alla lavanda o quello al mirto sono ottimi per contrastare l’inquinamento domestico

  • inquinamento plasticaLa minaccia dell’inquinamento da plastica: effetti sulla salute umana

    La plastica è il materiale da noi più utilizzato, ma è anche causa di inquinamento e ha gravi effetti collaterali sulla nostra salute.

  • spreco frutta verduraCome sprechiamo frutta e verdura ogni giorno

    E’ possibile ridurre lo spreco di frutta e verdura scegliendo cibi più brutti ma più buoni, sfruttandone ogni loro parte nelle nostre preparazioni

  • evitare sprechi3 consigli per evitare sprechi in casa

    Per evitare sprechi in casa è necessario fare attenzione ai propri comportamenti: vediamo quali sono i 3 consigli più importanti da rispettare.

Contents.media