Consigli per dormire meglio

Tantissime persone fanno fatica a dormire, ma piuttosto che risolvere la causa del problema, molti preferiscono rassegnarsi a trascorrere le notti insonni.

L’importanza del sonno

Tantissime persone fanno fatica a dormire, ma piuttosto che cercare la causa del problema e risolverla, molti di loro preferiscono semplicemente rassegnarsi a trascorrere le loro notti insonni ed a sentirsi irritabili ed assonnati per tutta la giornata.

Un primo passo per riuscire a risolvere il problema risiede proprio nel riconoscere l’importanza del sonno. Dopo tutto trascorriamo un terzo della nostra vita a letto. Tra i benefici derivanti da una buona notte di riposi vi sono:

  • Il miglioramento del proprio umore e della propria salute emotiva. Ci saremo senz’altro accorti che dopo una notte insonne il nostro livello di pazienza è molto basso e tendiamo ad essere più irritabili, rendendoci difficile andare d’accordo con gli altri.
  • Miglioramento della propria salute fisica. Durante un bel sonno profondo le nostre cellule ed i vasi sanguigni si rigenerano.
  • Una mente più reattiva e pronta al lavoro. Durante la giornata tra le nostre sinapsi si accumulano tossine ed altre sostanze che vanno a rendere più difficoltoso il funzionamento dei neuroni. Delle recenti ricerche hanno evidenziato che mentre dormiamo i neuroni si “raggruppano”, facilitando lo scorrimento di liquidi neurali che eliminano le tossine e rendono il nostro cervello pronto per le attività più impegnative.

Ma quali sono alcuni consigli per riuscire a dormire meglio?

Come ritrovare il piacere di dormire

Piuttosto che iniziare a prendere medicinali veri e propri, possiamo assumere dei prodotti a base naturale come quelli che troviamo su sonnysleep.com, che contengono sostanze derivate da piante dalla riconosciuta efficacia nel favorire uno stato di calma e tranquillità.

Siamo abituati ad utilizzare il nostro smartphone o a guardare la TV fino a tardi? I ricercatori hanno più volte dimostrato quanto la luce blu prodotta dagli schermi dei nostri aggeggi tecnologici vada a disturbare il sonno, rendendo difficile addormentarci.

Che dire del tipo di film o del tipo di lettura che ci concediamo prima di andare a dormire? Un film o un libro avvincente possono mettere la nostra mente in uno stato di attività e di allerta. Sono consigliati dei contenuti più rilassanti, qualcosa che non ci tenga “sulle spine” e ci faccia addormentare con facilità.

Stesso discorso per tutti coloro che sono abituati a svolgere attività che non hanno nessun legame con il sonno mentre sono a letto. Alcuni si portano il computer per lavorare, altri mangiano a letto o fanno altro. Dovremmo invece abituare la nostra mente ad associare il letto al fatto che stiamo per addormentarci. E’ pertanto utile recarsi a letto solamente quando si ha intenzione di dormire.

Gli esperti consigliano inoltre di “regolare” il nostro orologio biologico cercando di andare a dormire e di svegliarci sempre alla stessa ora. Una certa irregolarità al riguardo manderà il nostro organismo in confusione.

Un aspetto non trascurabile è la qualità del nostro materasso e del cuscino che utilizziamo, come anche un ambiente buio e con la giusta temperatura. Non trascurando questo problema ma correndo ai ripari trarremo beneficio immediato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Frullati di frutta e verdura per drenare e dimagrire

Le scutigere sono pericolose? Come allontanarle

Leggi anche
Contents.media