Notizie.it logo

Cosa devo sapere se sono in psicoterapia

psicoterapia

La psicoterapia è una cura molto efficace per la depressione. Ne esistono però vari tipi, a seconda delle situazioni e del paziente.

Se soffri di depressione, esistono varie terapie possibili. Non si tratta solo dei classici antidepressivi. Una valida alternativa è la psicoterapia. Ci sono tre tipi di psicoterapia ritenuti efficaci contro la depressione. A volte i terapisti li combinano per combattere questo disturbo. Ecco le caratteristiche fondamentali di questi tre tipi di trattamento.

Psicoterapia cognitiva

La terapia cognitiva aiuta a identificare e a cambiare modi di pensare negativi e pessimisti. Le persone depresse spesso vedono il mondo tramite degli “occhiali grigi”. Questo significa che vedono tutto nel modo peggiore possibile. Per esempio, piccoli problemi possono diventare delle montagne insormontabili. Il mondo è un luogo ostile, pauroso e odioso che le riempie di tensione e preoccupazione. Il terapista può aiutare a identificare i pensieri negativi così come le situazioni che portano a crearli nel cervello.

Può aiutare anche a vedere le cose in maniera più positiva e realistica.

Certo, la depressione non coincide semplicemente con il vedere il bicchiere mezzo vuoto. Decidere di essere ottimisti da un giorno all’altro non basta per risolvere il problema. Ma sicuramente avere un’atteggiamento più positivo è un passo avanti importante.

Psicoterapia comportamentale

In questa forma di psicoterapia, il focus sta nel cambiare i comportamenti attuali che contribuiscono alla depressione. Questo tipo di psicoterapia aiuta a identificare come i comportamenti, o le azioni, influenzano i sentimenti. Per esempio, quando ti senti depresso, dovresti passare un po’ di tempo a fare cose che ti piacciono. Il terapista può aiutare sia a identificare quali sono queste attività, sia a trovare un modo per farle più spesso.

Grazie a questo metodo che riconosce cosa ti fa stare male e cosa bene, il tuo umore migliorerà.

Chi è depresso spesso è demotivato e prova disinteresse anche nei confronti delle attività che normalmente gli piacciono e lo entusiasmano. Per questo non è così scontato che questi soggetti facciano spontaneamente ciò che li fa stare bene. Lo psicoterapeuta ha il compito di aiutarlo a capire come deve agire per stare meglio.

Psicoterapia interpersonale

Questo tipo di psicoterapia aiuta ad affrontare i conflitti che si hanno con le altre persone – il tuo partner, il tuo capo, la tua famiglia – che influenzano la depressione. Punta a risolvere i conflitti, migliorare le capacità sociali, e aiuta a essere più coinvolti dagli altri in maniera positiva.

I rapporti con chi ci circonda determinano come ci sentiamo.

Questa è una cosa che può notare chiunque, a prescindere dalla depressione. Quante volte una bella giornata è stata rovinata da uno screzio con un vicino di casa? O da un rimprovero dal nostro capo? Se stiamo bene, riusciamo a superare questi problemi con facilità. Ma se stiamo già combattendo con la depressione, possono diventare degli scogli insormontabili che rallentano la nostra strada verso la guarigione. Affidarsi a un buon psicoterapeuta interpersonale può aiutare a sbloccare la situazione.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche