Cosa sono le ricette vegane e quali scegliere

Le ricette vegane sono molteplici e, sia sul web che sui libri di cucina, ne possiamo trovare davvero tante. Cosa significa vegano?

Con il termine ricette vegane si intendono tutte quelle preparazioni adatte a chi non usa elementi di origine animale nella sua alimentazione. Chiamate anche come vegan, le ricette vegane sono quelle senza uova, senza latte, carne o pesce.


cshow

Vegan

Lo stile vegan, noto come veganesimo, è molto di moda nell’ultimo periodo. Sempre più persone scelgono di abbracciare questa filosofia, che si basa sul non consumare alimenti di origine animale e, più in generale, di non usare nulla che proviene dagli animali. Il termine non è affatto nuovo: già intorno alla prima metà del 1900, in Inghilterra, è comparso, fino poi ad arrivare da noi.

Ricette vegane

Sono molte le ricette vegane che possiamo pensare di preparare.

Sfogliando un libro di ricette oppure cercando sul web se ne possono trovare di molteplici. Vediamone una a titolo esemplificativo. Ecco come si prepara l’hummus di barbabietole.

Per realizzarlo, abbiamo bisogno di:

  • 100 g di semi di sesamo
  • olio di sesamo
  • sale
  • 400 g di barbabietole precotte
  • 250 g di ceci cotti
  • succo di limone
  • sale
  • olio di oliva
  • cumino in polvere.
  1. Tostiamo i semi di sesamo in una padellina a fuoco passo.

    Facciamoli raffreddare e mettiamo in un mixer. Aggiungiamo l’olio di sesamo e frulliamo bene, fino ad ottenere una salsa. Aggiustiamo di sale.

  2. In un mixer mettiamo le barbabietole a pezzetti, i ceci, il succo di limone, il cumino, l’olio d’oliva e due cucchiai del composto di sesamo ottenuto. Frulliamo e trasferiamo in una ciotola, guarnita con semi di sesamo.

Migliori 3 prodotti

Si possono acquistare davvero tantissimi prodotti adatti ad un’alimentazione del tutto vegana.

Questi possono essere acquistati in erboristeria, ma anche nei supermercati o nei negozi appositi. In alternativa, è possibile comprare il tutto anche su internet. Amazon, ad esempio, è un sito molto sicuro che si presta alla vendita di molteplici articoli, spesso a prezzi scontati. Vediamo alcuni articoli che possono fare al caso proprio, se vogliamo tenere un’alimentazione vegana.

  • 1000 ml di olio di cocco

L’olio di cocco è un condimento molto utile per i vegani, ma non solo. E’ ottenuto dalla prima spremitura a freddo, cosa che lo rende particolarmente puro. La sua qualità certificata e biologica lo rende un prodotto naturale, senza additivi e non trattato. Ha un profumo fresco e delicato ed è indicato per le ricette primaverili / estive

  • Naissance olio di ricino

L’olio di ricino è veramente prezioso per la nostra salute. I vegani ne fanno largo uso. Questo prodotto è acquistabile sul web, su Amazon, ad un costo di circa 7 euro. Esso è riconosciuto come agente emulsionante molto buono, come barriera protettiva per la pelle. E’ anche un componente importante nelle pomate a base di zinco e, spesso, viene usato come olio utile per proteggere i capelli, ma anche la pelle. E’ un olio molto nutriente ed è anche ricco di acidi grassi essenziali, benefici per la nostra salute.

  • Naissance olio infuso di calendula

Sempre marcato Naissance, Amazon mette in vendita questo olio di calendula particolarmente benefico per la nostra salute. E’ un prodotto vegano, in quanto non usa elementi di origine animale. Il prezzo è di circa 10 euro sul web. Può essere usato nella cosmesi, ma anche per creare dei saponi del tutto naturali. E’ utile poiché contiene buone tracce di vitamine, minerali e betacarotene. E’ ricco e rigenerante per la pelle, specialmente quella secca e irritata. Allevia le infiammazioni e promuove la guarigione della pelle.

Ricette vegetariane

Differenti dalle ricette vegane sono quelle vegetariane. Le vegetariane, infatti, vedono l’impiego dei latticini, delle uova e di molto altro ancora. Anche in questo caso, esistono molti libri che possono darci molte idee riguardo le preparazioni di piatti molto gustosi. In alternativa, possiamo cercare sul web qualcosa che faccia al caso proprio. Sono molti anche i siti che le mettono a disposizione per gli utenti. Vediamone una. Ecco la ricetta delle polpette di asparagi.

Abbiamo bisogno di:

  • un kg di asparagi
  • quattro uova
  • 4 cucchiai di grana grattugiato
  • farina
  • pangrattato
  • mezzo bicchiere di latte
  • una tazza di mollica di pane
  • olio
  • sale

Per ciò che riguarda la preparazione, ecco i punti essenziali da seguire:

  1. Puliamo bene gli asparagi, poi laviamoli e facciamoli bollire in acqua bollente salata per circa quindici minuti. Poi, andiamo a farli sgocciolare e tagliamo le punte andando a metterle da parte.
  2. Frulliamo i gambi degli asparagi e uniamo la mollica ammollata nel latte e leggermente strizzata, due uova, un tuorlo e il formaggio grattugiato. Aggiustare di sale e pepe.
  3. Ricavare delle palline piuttosto piccole, da passare nella farina, poi nell’uovo sbattuto e, infine, nel pangrattato. Mettiamo a scaldare l’olio in una padella antiaderente e friggiamovi le polpettine. Si possono anche preparare in forno. Serviamo ben caldo.
Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Frullato di frutta: quale frullatore conviene

Le migliori ricette con i lupini: alcuni consigli

Leggi anche
Contents.media