Notizie.it logo

Curcuma: la dose giornaliera necessaria per dimagrire

curcuma

La curcuma è una spezia benefica che viene utilizzata fin dai tempi antichi. Vediamo dove si può acquistare e quali sono i suoi benefici

La curcuma è una spezia di origine orientale molto conosciuta per le innumerevoli proprietà. E’ ottima non solo in cucina, ma favorisce anche il dimagrimento e la guarigione da alcuni disturbi. Si può trovare sia in polvere che in compresse, a seconda dell’uso. Vediamo come si può utilizzare e dove si può acquistare.

Curcuma

Chiamata anche come zafferano delle Indie, è molto conosciuta ormai in tutto il mondo. Fa parte della famiglia delle Zingiberaceae e ne esistono 80 specie diverse. Si tratta di una spezia che vanta moltissime proprietà: è antiossidante, antinfiammatoria, depurativa per il fegato e per la colecisti. Spesso viene anche usata come colorante naturale, così come avviene anche per lo zafferano.

La sua origine è dell’Asia meridionale, India e Malesia, ma si trova bene in temperature tropicali con molta piovosità. Ha foglie lunghe e grandi, fiori piccoli e la radice è di forma cilindrica: proprio la radice è la parte più usata della pianta.

Nella medicina tradizionale cinese è largamente utilizzata sia come antiinfiammatorio che per favorire la guarigione dai tumori. Il suo principio attivo, chiamato curcumina, è una sostanza molto benefica e ricca di particolari proprietà. E’ analgesica, quindi cura anche artriti, artrosi, infiammazioni e vari dolori articolari.

Questa spezia è largamente utilizzata in cucina, specialmente nel sud est asiatico e nel medio oriente Le radici vengono fatte bollire per diverse ore, dopodiché vengono fatte essiccare in alcuni forni e schiacciate per ottenere la ormai comunissima polvere giallo ocra. E’ una delle spezie che compongono il curry, la nota miscela di origine indiana. E’ anche uno degli ingredienti fondamentali del masala. Si presta a numerosissime ricette esotiche come momos, gnocchi a base di carne nepalesi, o il piatto thailandese che viene chiamato kaeng tai pla, formato da gamberi e pesce. Viene spesso usata anche per insaporire salse o yogurt.

Per potenziarne l’assorbimento e aumentarne le proprietà benefiche, si consiglia di assumerla insieme al pepe nero oppure con il tè verde.

E’ anche un ottimo ingrediente per preparare tisane buone e salutari.

Curcuma: come assumerla

Questa spezia è disponibile in forme diverse, quella più adatta dipende dall’uso che se ne vuole fare. Può essere, per esempio, assunta in compresse. Si tratta, in pratica, di estratto secco che viene riunito in pastiglie, capsule o compresse, da deglutire direttamente con acqua o un altro liquido. Nelle compresse, sull’etichetta si trova sempre la percentuale di curcuminoidi che contenuta nella polvere all’interno delle pastiglie, ovvero l’estratto secco.

Tintura madre

E’ disponibile anche in tintura madre. La possiamo preparare anche da soli. In genere è consigliata per infezioni virali o batteriche per il maggiore effetto antiinfiammatorio e coadiuvante nella regolarizzazione di grassi e colesterolo. In questa forma, viene usata anche come digestivo e per fluidificare il sangue: è necessario assumerne 20 gocce prima dei pasti principali, diluite in pochissima acqua. Si può passare a 40 gocce in poca acqua per due volte al giorno se, invece, vogliamo ottenere un potente effetto sfiammante.

Ha proprietà coloretiche e colagoghe, cioè riesce a migliorare la produzione di bile e il flusso nell’intestino, per un benessere immediato.

E’ anche un grande aiuto contro il meteorismo e la digestione lenta. Viene spesso utilizzata come rimedio base per l’influenza, ma anche per i dolori generici. E’ considerata come un vero e proprio antibiotico naturale, al pari della propoli. E’ anche un immunostimolante e aiuta a rinforzare le difese immunitarie.

E’ utile anche contro l’accumulo di colesterolo, come prevenzione contro l’ipercolesterolemia e per chi soffre di pressione alta.

Polvere

La polvere di questa spezia, già fin dai tempi antichi, si usava per combattere i disturbi allo stomaco e al fegato. Per i suoi effetti cicatrizzanti, era usata anche come topico delle ferite. Secondo alcuni libri scientifici del tempo, ha anche benefici per la pelle, i polmoni, l’apparato gastrointestinale e per i disturbi epatici. Nelle popolazioni orientali si usa anche il succo fresco.

Controindicazioni

Si consiglia, in genere, di non consumarne più di 3 g al giorno. In determinati casi, anzi, sarebbe meglio evitarla del tutto, per esempio quando di hanno calcoli biliari.

Può avere degli effetti collaterali, talvolta anche gravi. Devono stare attente principalmente le persone che soffrono di bruciori a livello gastrico o ulcere e chi utilizza farmaci per la coagulazione del sangue.

Quando si acquista questa spezia, è importante leggere bene le etichette. Non è raro, infatti, che, per renderla più brillante, vengano aggiunte delle polveri coloranti tossiche per il nostro organismo come l’ossido di piombo. Per questo motivo è sempre meglio preferire il prodotto 100% biologico e di leggere sempre le etichette.

Questa spezia non ha una buona biodisponibilità. Questo vuol dire che la percentuale che raggiunge il flusso sanguigno è molto bassa. Proprio per questo si consiglia di assumerla insieme al pepe nero. Il pepe nero contiene piperina, una sostanza alcaloide dalle proprietà benefiche che, associato alla curcuma, ne aumenta la biodisponibilità. Per questo motivo si trovano numerosi integratori che associano questi due alimenti, che favoriscono anche il dimagrimento.

Piperina e Curcuma Plus

Il miglior integratore naturale a base di curcuma, a detta degli esperti del settore e delle persone che l’hanno provato, è Piperina e curcuma plus.

Questo integratore fonda la sua efficacia sull’azione combinata della curcuma e della piperina, arricchita poi dalla presenza di Silicio Colloidale, minerale già presente nel nostro corpo che, grazie al suo coinvolgimento nella sintesi del collagene, è essenziale per la nutrizione e ha un ruolo fondamentale per la salute della pelle, dei legamenti, dei tendini e delle ossa.

Il prodotto accelera anche il metabolismo, permettendo di bruciare il grasso rapidamente e di perdere i chili di troppo. Questo avviene proprio grazie alla presenza dei suoi componenti naturali:

  • Piperina: sostanza contenuta nel pepe da cucina, provoca un aumento dei succhi gastrici, accelera il metabolismo e blocca la produzione di nuove cellule adipose.
  • Curcuma: favorisce la depurazione dell’organismo, condizione fondamentale per dimagrire.
  • Silicio Colloidale: protegge pelle, tendini ed ossa e accelera l’azione degli altri due ingredienti naturali.

È un prodotto 100% made in italy e tutti gli ingredienti sono interamente naturali e non chimicamente trattati. Per questa ragione, non presenta controindicazioni o effetti collaterali, salvo il caso di stati di gravidanza, allergie agli ingredienti usati o problemi cronici allo stomaco.

Per chi volesse saperne di più, è sufficiente cliccare qui oppure sulla seguente immagine


Ricordiamo che questo è un prodotto esclusivo e, per questo, non si trova su siti di e-commerce online o negozi fisici come erboristerie o supermercati. L’unico modo di ottenerlo e sperimentarne i benefici è collegandosi al sito ufficiale. Attualmente è attiva un’offerta speciale che consente di acquistare 4 confezioni al prezzo di 1, ossia a 49 € invece di 196 €. Acquistarla è semplicissimo, è sufficiente compilare il modulo con i propri dati, che verranno trattati nel rispetto della privacy, e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. La spedizione è gratuita e il pagamento alla consegna è possibile secondo diverse modalità, tra cui il contrassegno, che consente di pagare direttamente al corriere al momento della consegna.

© Riproduzione riservata
Leggi anche