Notizie.it logo

Depressione stagionale: cause, sintomi e rimedi naturali

depressione stagionale

Come affrontare e superare la depressione stagionale? Tutti i consigli e i migliori rimedi naturali.

La depressione è un problema sottovalutato ma molto diffuso, si stima, infatti che ne soffra almeno il 10% della popolazione. Si manifesta con squilibrio dell’umore con effetti durevoli e diverse ripercussioni sulla vita di ogni giorno e sulle relazioni sociali.

I cambi di stagione possono provocare un tipo di depressione che potrebbe essere definita “stagionale” e si ripresenta periodicamente durante i mesi invernali oppure nelle fasi di passaggio tra una stagione ed un’altra. Questa situazione viene chiamata anche “Disturbo Affettivo Stagionale”.

Depressione stagionale: i sintomi e le cause

Scientificamente, il disturbo affettivo stagionale provoca dei cambiamenti umorali con abbassamenti del tono e squilibri con ritmo ciclico e che si ripete in determinati momenti dell’anno, generalmente all’inizio dell’autunno e, in minor percentuale, all’arrivo della primavera.

Tra i soggetti che ne soffrono maggiormente si trovano soprattutto quelli più sensibili come gli anziani o i bambini, ma la depressione stagionale può colpire tutti, compresi gli adulti giovani oppure chi conduce uno stile di vita stressante oppure trascurato.

Alla depressione stagionale si associano anche altri problemi, come i disturbi del sonno ed una maggiore necessità di assumere zuccheri e carboidrati. Ci si sente spossati, poco concentrati, talvolta ansiosi e senza forze.

I sintomi differiscono a seconda del periodo stagionale. Durante l’inverno si manifestano prevalentemente stanchezza durante il giorno, deficit di attenzione, aumento di peso, sensazione di patia ed infelicità, riduzione dell’interesse sessuale ed aumento dell’irritabilità. Per quanto riguarda la stagione primaverile può capitare di soffrire di una maggiore sensazione di ansia ed irrequietezza, con conseguente difficoltà a dormire, si tende ad avere minore appetito e a perdere peso.

Ricerche e studi collegano la depressione stagionale ad un problema legato al ciclo della melatonina. Tale sostanza viene prodotta naturalmente dall’organismo attraverso la ghiandola pineale ed è presente in tutti gli esseri viventi. Il suo ruolo consiste nel regolare il ritmo ciclico del sonno-veglia.

Durante l’inverno, spesso freddo e maltempo sono utilizzate come scuse per non uscire, limitando relazioni sociali ed esercizio fisico all’aerto. L’attività sportiva praticata regolarmente aiuta a rilasciare endorfine,migliorando il tono dell’umore e tenendo lontana la depressione.

Limitando l’attività, quindi, si va più facilmente incontro a stati d’animo negativi e sindromi depressive.

Anche il cibo può influenzare lo stato d’animo. Preferire cibi ricchi di grassi e zuccheri, infatti, rompe gli equilibri del metabolismo portando a desiderare sempre più alimenti ipercalorici. L’elevata quanti di zuccheri nel sangue influenza il tono dell’umore, quindi andrebbe tenuta sotto controllo e sarebbe preferibile seguire un regime alimentare equilibrato che preveda l’assunzione di frutta fresca, verdura, una corretta idratazione e la regolare assunzione di proteine magre.

Rimedi naturali

I sintomi della depressione stagionale non devono essere sottovalutati tendono a diventare persistenti nel tempo e non si attenuano con il tempo. In questi casi è bene rivolgersi a professionisti per valutare il proprio stato di salute ed intervenire sul trattamento adeguatamente, seguendo eventualmente una terapia se necessario. Nel caso di sintomi lievi esistono vari rimedi naturali utili per superare la depressione stagionale.

La prima cosa da fare è ritagliarsi del tempo per praticare regolarmente attività fisica, associando ad essa una dieta equilibrata, ipocalorica e povera di grassi e zuccheri.

Trovare delle attività da svolgere, da soli o con gli amici tiene lontani stati d’ansia e depressione. Assumere integratori, multi-vitaminici, tisane, infusi o fiori di Bach aiuta a ritrovare il benessere generale e rilassamento, migliorando anche l’umore.

Anche effettuare dei cambiamenti ambientali in casa o sul posto di lavoro, spostando l’arredamento e rendendo gli spazi più luminosi ed accoglienti è un ottimo modo per tenere lontana la negatività e riequilibrare la salute mentale ed emotiva.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.